Sunday, January 20, 2008

Luttazzi's Plagiariezed Jokes (I Plagi)

Last update: 16/12/2011
(european date format)

Each plagiarized joke can be found under the paragraph of the comedian who said/wrote them. The plagiarized part of the jokes is in bold.

Nota: solo alcune battute contengono i riferimenti a dove Luttazzi le ha dette/scritte, poiché non è stato fatto dall'inizio. Ma se avete visto gli spettacoli o letto i libri di Luttazzi, riconoscerete la maggior parte di esse.

Il video inchiesta (non realizzato da me) sulla questione e che mostra una piccola parte dei plagi di Luttazzi a confronto cogli originali è scaricabile da torrent:
http://www.torrenthound.com/torrent/a3b789f78851bd9b77134311db5d8b5ac2554775
Metterlo su youtube o altri servizi di streaming non ha molto senso, perché la Krassner (aka Luttazzi) ne richiede prontamente la rimozione.


EMO PHILIPS

People come up to me and say, "Emo, do people really come up to you?"
-> Cosmico, pag. 51

I ran three miles today... finally I said, "Lady, take your purse."
-> Satyricon, pag. 94

I always wanted a beautiful loving wife and she always wanted to be a citizen.

The one with Van Gogh picture donated anonimously to a museum and him who goes to the front deks and says "I'm the anonimous doner and I want it back!".
-> Benvenuti in Italia, pag. 183

(http://www.emophilips.com/video/video/142)
You know when you are in bed at night and your house starts making noises you don't hear during the daytime, like "Emo I'm going to kill you...". Well, I remember that song: [sings a song I don't know]. And I start whispering [makes sound of whisper]. And I feel a hand around my neck and a voice "thanks, I thought I'd never find you in the dark".
-> Benvenuti in Italia, pag.151

I went to grammar school, ya know. I went to grammar school and once we were taking a test and I was copying this other kid's paper, and I guess the teacher heard my xerox machine. She said, "Emo, am I stupid or were you cheating?," and I said, "Ah, yes and no." She sends me to the principal's office and I get there and sit down and he looks at me and says, "Emo, Emo, Emo." I said, "I'm the one in the middle, you drunken slob." [...] He said, "Emo, you'll have to see the school psychologist." And I said, "But why do I have to see the school psychologist?" So he shows me the petition.
And I go to the psychologist and he says: “Emo, what does this ink blot look like to you?” I said “Oh, it's kind of embarassing”. He says: “Emo, everyone sees something so don't be embarassed: tell me what the ink pot looks like to you”, I said: “Well, to me it looks like standard pattern number 3 in the Rorschach serie to test compulsiveness”.
And he gets kind of depressed, I said “Ok, it's a butterfly!” And he cheers up. He says “What does this ink blot look like?”. I say “It's a horrible ugly blob of pure evil that sucks the souls of men into a vortex of sin and degradation”. He said “No, the ink blot over there, this is a photo of my wife you're looking at!” [...]
And he gives me a chocolate Easter bunny and this shows how tricky those guys [scil. psicologi] are. I eat the chocolate bunny and I think "Wait a second. This isn't around Easter. Was this some test?"
He said "Yes"
"Ad what does it mean?"
He said "Well, had you eaten the head first, you'd've been normal; had you eate the feet first, you'd have had an inferiority complex; had you eaten the tail first, you'd have had omosexual tendencies; had you eaten the breasts first, you'd've had a latent Oedipal complex."
I said "Well, go on, what does it mean when you bite off the eyes and you scream Stop staring at me!"
You know, he says "It shows you have a tendency to self-distruction"
I say "What d'you reccomend?"
He says "Go for it!"

-> Satyricon, pag. 93-94, 123

My parents were very protective. I couldn't even cross the street without them getting all excited, and placing bets.
-> Benvenuti in Italia, pag. 151

(this one was adapted to Jugoslavia's internal religious differences, http://www.emophilips.com/video/video/244)
Once I saw this guy on a bridge about to jump. I said, "Don't do it!" He said, "Nobody loves me." I said, "God loves you. Do you believe in God?"
He said, "Yes." I said, "Are you a Christian or a Jew?" He said, "A Christian." I said, "Me, too! Protestant or Catholic?" He said, "Protestant." I said, "Me, too! What franchise?" He said, "Baptist." I said, "Me, too! Northern Baptist or Southern Baptist?" He said, "Northern Baptist." I said, "Me, too! Northern Conservative Baptist or Northern Liberal Baptist?"
He said, "Northern Conservative Baptist." I said, "Me, too! Northern Conservative Baptist Great Lakes Region, or Northern Conservative Baptist Eastern Region?" He said, "Northern Conservative Baptist Great Lakes Region." I said, "Me, too!"
Northern Conservative†Baptist Great Lakes Region Council of 1879, or Northern Conservative Baptist Great Lakes Region Council of 1912?" He said, "Northern Conservative Baptist Great Lakes Region Council of 1912." I said, "Die, heretic!" And I pushed him over.

-> Satyricon pag. 131-132

(context changes)
I loaned a friend of mine 8000$ for plastic surgery and now I don't know what he looks like.

A guy came over and asked if he could read my gas meter. I said, ‘Whatever happened to the classics?’
-> Adenoidi, pag. 19

The toughest time in everyone's life is when you have to murder a loved one because they're the devil. Other than that tho, it's been a good day.

I discovered my wife in bed with another man and I was crushed. So I said, "Get off of me, you two!"
-> Satyricon, pag. 136

What is eternity? You're on the checkout line at a supermarket. There are seven people in front of you. They are all old. They all have two carts and coupons for every item. They are all paying by check. None of them have ID. It's the checkout girl's first day on the job. She doesn't speak any English. Take away fifteen minutes from that, and you begin to get an idea of what eternity is.
-> Adenoidi, pag. 105

And I go to the psychologist and he says: “Emo, what does this ink blot look like to you?” I said “Oh, it's kind of embarassing”. He says: “Emo, everyone sees something so don't be embarassed: tell me what the ink pot looks like to you”, I said: “Well, to me it looks like standard pattern number 3 in the Rorschach serie to test compulsiveness”.
And he gets kind of depressed, I said “Ok, it's a butterfly!” And he cheers up. He says “What does this ink blot look like?”. I say “It's a horrible ugly blob of pure evil that sucks the souls of men into a vortex of sin and degradation”. He said “No, the ink blot over there, this is a photo of my wife you're looking at!”

-> Adenoidi, pag. 142

The other night my dad took me aside, said: “Emo, I want you to promise to take care of your mother after I'm gone”. I said: “Dad, don't talk like that. I don't wanna have to take care of her”.
-> Satyricon, pag. 124

(http://www.emophilips.com/video/audio/108)
Once I went to the library. I said, "I'd like a book on the Heimlich anti-choking maneuver," and the guy said, "look at the card catalog. I'm busy." So I go to the card catalog. I look under Heimlich and choking and maneuver. It's not any of those places. And I see this first aid book with the section and I take it and that guy said, "It's a reference book. You can't take it out; you have to Xerox it." I said, "Do you have change for a dollar?" He said, "It's not a bank, it's a library." So I go to this souvenir stand and I said, "Do you have change for a dollar?" They said, "It's not a bank, it's a souvenir stand." So I go to this bank, and they said, "Yes, this is a bank." And they give me the change and I come back to it. And by this time there's a line of students Xeroxing their books or whatever and I -- finally I Xerox the Heimlich. As I go back the guy says, "Put it back, now that you've used it." So I put it back. And as I leave, he says, "Thank you." I said, "Well, thank you! I'm never coming to this barn again." And I went back to my car. Now by this time, my sister's almost purple from the chicken bone.
-> Satyricon, pag. 128

I almost didn't make it here. I made a mistake on driving, I'm on second avenue and have to get to 8th avenue and I thought 'What street do I take to get from second to 8th?' Then I remembered Einstein postulating that parallel lines eventually meet. They're dredging the car right now.
-> Satyricon, pag. 72

(http://www.emophilips.com/video/audio/105)
I was in a bar few nights ago, moving from stool to stool trying an' get lucky, but there wasn't gum under any of them. And I heard giggling behind me and at first I don't mind,but the giggling continues. Finally I thought "What's so amusing?" I turn around, these two guys for the last half hour or so have been throwing darts into my head. It's a good thing I heard them! I said "Look you, bums" 'cause I was angry now I said "As soon as this game is over, hit the row"
-> Satyricon, pag. 94 e 122

We go back to her place and she lights some candles and incense. She said “Alright, Emo, you make the next move.” So I sacrificed her poodle to Zarkon, the space god.
-> Satyricon, pag. 127

I used to think that the brain was the most wonderful organ in my body. Then I realized who was telling me this.
-> Benvenuti in Italia, pag. 43

(interviewed by the ONION A.V. CLUB (http://www.avclub.com/articles/emo-philips,13681/))
EP: I've been at a hotel for a week, and I'm the only person here. It's like The Shining. The window opens only four inches to prevent suicide, which is great, unless they cancel Ally McBeal. Then they'll have to make it two inches. It's a nice hotel. They have videos you can rent. I saw Armageddon for the first time.
ONION: What did you think?
EP: If an asteroid is coming toward you, you don't have to blow it up. You just have to slow it down long enough for our country to rotate out of the way.

-> I giardini dell'epistassi, pag. 83

(from the same interview)
ONION: With all that, why return to stand-up now?
EP: I just realized that I loved it, subconscious be damned. I'm going full hog with this thing and having a great time. I've been at this 26 years now: After a while, you get as jaded as the proverbial gynecologist who no longer enjoys drugging and violating his patients. But I tell you, when I do the little comedy clubs, it makes me realize why I got into this racket in the first place: to pick up skanks. But now I can't, 'cause I'm married, so maybe I'll read more Gibbon.


I can't even program my telephone, but those guys are like Keanu Reeves in The Matrix.
-> Lepidezze postribolari, pag. 102

(http://www.emophilips.com/video/video/180)
They always have a sign at the beach, "no glass bottles". I think that's so the other sand particles don't feel like under-achievers.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 126

When I was a kid, my nickname was Mr Baseball. Because of the stitches.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 129

My parents had very strict rules for me. Rules like, I couldn't be home until a certain hour...
-> Satyricon, pag. 124

(Luttazzi says fins instead of harpoon, http://www.emophilips.com/video/video/140)
I was in Jerusalem last year. I felt so embarrassed, you know. I was standing there at the Wailing Wall, like a moron, you know, with my harpoon...
-> Satyricon, pag. 127

(Luttazzi does the same joke about Berlin)
It's great to be here in Pasadena. I've never seen so many coffe shops in my entire life and so little reason to stay awake.
-> La castrazione e altri metodi per prevenire l'acne, pag. 127

We almost didn't have a second date 'cause the first date I didn't open the car door for her... you know, instead I swam up to the surface. You know... women.
-> La castrazione e altri metodi per prevenire l'acne, pag. 129

"I wanna see your parents"
"I'll need a bigger shovel"

-> La castrazione e altri metodi per prevenire l'acne, pag. 129

I was walking down fifth avenue today and I found a wallet, and I was gonna keep it, rather than return it, but I thought: well, if I lost a hundred and fifty dollars, how would I feel? And I realized I would want to be taught a lesson.
-> Barracuda, pag. 181

Don’t wear fur! Did you know a single fur coat takes 14 trees just to make the protest signs?
-> Lepidezze postribolari, postfazione

I've no idea how electricity works; all I know is, it calms me.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 110

Don’t wear fur! Did you know a single fur coat takes 14 trees just to make the protest signs?
-> Lepidezze postribolari, pag. 70

GEORGE CARLIN

(in Luttazzi's version it changes a bit in the examples part)
Here's another question I have. How come when it's us, it's an abortion, and when it's a chicken, it's an omelette? Are we so much better than chickens all of a sudden? When did this happen, that we passed chickens in goodness. Name 6 ways we're better than chickens. See, nobody can do it! You know why? ‘Cause chickens are decent people. You don't see chickens hanging around in drug gangs, do you? No, you don't see a chicken strapping some guy into a chair and hooking up his nuts to a car battery, do you? When's the last chicken you heard about come home from work and beat the shit out of his hen, huh? Doesn't happen, 'cause chickens are decent people.

Religion easily has the best bullshit story of all time. Think about it. Religion has convinced people that there's an invisible man...living in the sky. Who watches everything you do every minute of every day. And the invisible man has a list of ten specific things he doesn't want you to do. And if you do any of these things, he will send you to a special place, of burning and fire and smoke and torture and anguish for you to live forever, and suffer, and burn, and scream, until the end of time. But he loves you. He loves you. He loves you and he needs money.

[The entire segment with the sun and the Joe Pesci praying (instead Luttazzi uses Monica Bellucci); Luttazzi puts togheter the sun worshipping joke and the Joe Pesci one]

If there is a god, may he strike this audience dead.

You know how you can tell when a moth farts? When he suddenly flies in a straight line.


(Luttazzi's version is about Berlusconi instead of "americans")
I don't believe there's any problem in this country, no matter how tough it is, that Americans, when they roll up their sleeves, can't completely ignore..

(here Luttazzi says "mass" and not "mess". The joke works as well, maybe even better: it is up to the reader whether to consider this a translation mistake or an improvement over the original joke)
Farts are shit without the mess.

My god has a bigger dick than your god!

Here's a human interest story about man's best friend. It seems that 63 years old James [surname] was asleep last week in his down town motel room. He awekened to the sound of a dog barking. When he awoke the room was full of smoke and he could not see. The dog let him out of the room, down the hall and into an elevator shaft where he plunged eight stories to his death. Seems it wasn't his dog.


(about the hypocrisy of the sanctity of life, the entire speech is practically the same and the following joke is identical)
Look at what we kill! Mosquito and flies because they're pests. Lions and tigers because it's fun. Chickens and pigs, 'cause we're hungry. Pheasants and quales and whales, because it's fun and we're hungry. And people, we kill people, 'cause they're pests! ... And it's fun!

The joke about capital punishment where you can bet about which hole the head (once separated from the body) will roll into starting from a hill.

(Napalm & Silly Putty, Luttazzi uses Elba instead of Kansas)
First group: Violent criminals.Here’s what you do: You take the entire state of Kansas and you move everybody out. You give the people a couple of hundred dollars apiece for their inconvenience, but you get them out. Next you put a 100-foot-high electric fence around the entire state, and Kansas becomes a permanent prison farm for violent criminals. No police, no parole, no supplies; the only thing you give them is lethal weapons and live ammunition. So they can communicate in a meaningful manner.
Then you put the whole thing on cable TV. The Violence Network. VNN. [...]
But this is only for true sex offenders. We’re not going to harass consenting adults who dress up in leather Boy Scout uniforms and smash each other in the head with ball-peen hammers as they take turns blowing their cats. There’s nothing wrong with that; it’s a victimless hobby. And think of how happy the cat must be. No, we’re only going to lock up rapists and molesters; those hopeless romantics who are so full of love they can’t help gettin’ a little of it on you.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 63-4

Did you ever find youself in one of your house rooms and can't rememeber why you are in there?
Have you ever been sitting in a rail road train in a station and there's another train right next to you. And one of them starts to move and you can't tell which one it is.


(about the car sticker)
Baby on board. [...] I'm supposed to alter my driving habits because of some woman forgot to put a diaphram in.

(about the right to joke about everything, e.g.: rape. Luttazzi's joke is about Laurel & Hardy)
Rape can be funny. don't believe me? Picture Elmer Fudd raping Porky Pig.

..it's either 8:15 or Mickey has a hard on!

We're taxiing in and the flight attendant is saying, "Welcome to Los Angeles International Airport." Well, how can someone who's just arriving herself possibly welcome me to a place she hasn't gotten to yet? Doesn't this violate some law of physics? We've been on the ground barely four seconds and she's comin' on like the fucking mayor's wife.

It's physically impossible to sneeze while pissing.
-> Sesso con Luttazzi

Did you ever notice that your own farts smell OK? [sniffs] "Say, that's fairly decent!"

(Luttazzi says "in bed" instead of "in an elevator")
If two people are in an elevator and one person farts, everyone knows who did it.

(1978)
I'd rather have my son watch a film with 2 people making love than 2 people trying to kill one another. I, of course, can agree. It is a great sentence. I wish I knew who said it first. I agree with that but I like to take it a step further. I'd like to substitute the word Fuck for the word Kill in all of those movie cliches we grew up with. "Okay, Sherrif, we're gonna Fuck you now, but we're gonna Fuck you slow."
-> Satyricon, pag. 119

(1997, Brain Droppings, pag. 11)
If they have a salad bar, ask how many times you can go back. If they say as many times as you like, ask for a lawn bag. Come back the next day with a small truck. Tell them you weren't quite finished eating the night before. You're actually within your legal rights, because, technically, no one is ever finished eating.
-> Satyricon, pag. 146

(1997, Brain Droppings, pag. 9)
I mean, I wouldn't order something called a “meat sandwich”, would you? At least not without a couple of follow-up questions: “Does anyone know where this meat came from?” “Are any of the waitress missing?
-> Satyricon, pag. 38

How to Remove Chewing Gum from Your Bush (from The George Carlin Book Club #1: Brain Droppings, pag. 45)
[...]
When will the rethorical questions all end? (from Short Takes #2: Brain droppings, pag. 194) [...]
You are all diseased (pag. 209)
-> I libri della settimana, in Barracuda, pag. 179

(Brain droppings, pag. 91)
When you sneeze, all the numbers in your head go up by one.
-> Barracuda, pag. 53

(Back in Town – G. Carlin, quasi 9 minuti di routine ricuciti in 2 domande di Satyricon)
And you know, in this country, now there are alot of people who want to expand the death penalty to include drug dealers. This is really stupid. Drug dealers aren't afraid to die. They're already killing each other every day on the streets by the hundreds. [...]Death penalty doesn't mean anything unless you use it on people who are afraid to die. Like... the bankers who launder the drug money. The bankers, who launder, the drug money. Forget the dealers, you want to slow down that drug traffic, you got to start executing a few of these fucking bankers. White, middle class Republican bankers.

And I'm not talking about soft, American executions, like lethal injection. I'm talking about fucking crucifixion folks! Let's bring back crucifixions. [...]And I'd go a little further, I'd crucify people upside-down. Like Saint Peter, feet up, head down. And naked. I'd have naked upside-down crucifixions on TV once a week at halftime on the Monday Night Football game! Halftime! Monday Night! The Monday Night Crucifixions! You'd have people tuning in, don't even care about Football! Wouldn't you like to hear Dan Dierdorf explain why the nails have to go in at a certain angle? And I'll guarantee you one thing. You start execut- you start nailing one white banker per week to a big wooden cross, you're going to see that drug traffic begin to slow down pretty fucking quick. Pretty fucking quick- you won't even be able to buy drugs in schools and prisons anymore!
What we really need is year-round capital punishment on TV every night with sponsors. Gotta have sponsors. I'm sure as long as we're killing people Marlboro Cigarettes and Dow Chemical would be proud to participate! Proud to participate! Balance the stupid fucking budget!! [...] Not only- not only do I recommend crucifixions, I'd be in favor of bringing back beheadings!! Huh? Beheadings on TV, slow-motion, instant replay? And maybe you could let the heads roll down a little hill. And fall into one of five numbered holes. Let the people at home gamble on which hole the head is going to fall into. [...] You want something a little more delicate, we'll do the beheadings with an olive fork. That would be nice. And it would take a good God damn long time. There's a lot of good things we could be doing. [...] Boiling people in oil. Sponsor: Crisco! [...] Here's something really nice you could do. You shoot a guy out of a high-speed catapult... right into a brick wall!! Trouble is, it would be over too quick. No good for TV, you know? You'd have to do a whole bunch of guys right in a row. Rapid-fire capital punishment. Fifteen catapults, while you're shooting off one, you're loading up the others. 'Course every now and then you would have to stop to clean off the wall. Cleanliness... right next to Godliness. Alright hi-tech. I sense some of yous are waiting for hi-tech. I got it. You take a small, tactical nuclear weapon... and stick it up a guy's ass! A thermo-nuclear suppository! Preparation H-Bomb! You talk about fallout, huh?

-> Satyricon, pag. 107-8

(Back In Town 1996)
Question. You ever have to fart on a bus, or an airplane, or some sort of public place... but you hadn't been farting all that day. So you didn't really know... the nature... of the beast. You only knew there was lots of it.
In a situation like that, what you have to do... is to release... a TEST FART. You have to arrange to release, quietly and in a carefully controlled manner, about ten to fifteen percent of the total fart. In order to determine if those around you can handle it! Or, or if in fact, you may be about to precipitate a public health emergency.
When releasing a test fart, it is often good to engage in an act of subterfuge such as reaching for a magazine. "Say!! Is that GOLF DIGEST?!" *fart* "Well, this doesn't smell too horrifying. In fact, in an odd way, it's rather pleasant. I think they ought to enjoy the rest of this baby." *faaart*
And it turns out to be one of those farts that would strip the varnish off a Foot Locker.
[...]
-> Satyricon, pag. 155

(Brain droppings, pag. 195)
Recently, in a public bathroom, I used the handicapped stall. As i emerged, a man wheelchair asked me indignantly, “Are you handicapped?” Gathering all my aplomb, I looked him in the eye and said, “Not now. But I was before I went there.”
-> Barracuda, pag. 21-22

(Carlin, Napalm & Silly Putty, 2001, pag. 140) (same joke about Enrico Mentana)
If you listen to his voice carefully without looking at the screen, Ted Koppel sounds like he's taking a shit
-> Benvenuti in Italia, pag. 40

(Carlin, Napalm & Silly Putty, 2001, pag. 261) (The person who wonders is Berlusconi after the 9/11 attack)
When a plane crashes, and a lot of people die, I always wonder what happens to their frequent flier miles
-> Benvenuti in Italia, pag. 17

(Parental Advisory, 1990, track 4)
[Real maniacs] Like a guy who gets a big tatoo on his chest of Liza Minelli taking a shit. You know? Then he tells you that if he wriggles in a certain way it looks like she's wipin' her ass.
-> Satyricon, pag. 91

(Brain Droppings, pag. 214)
It's way beyond ironic that a place called the Holy Land is the location of the fiercest, most deeply felt hatred in the world. And it makes for wonderful theater.
-> Satyricon, pag. 39

(Brain droppings, pag. 205)
When you look at some of Picasso's paintings, it makes you wonder what kind of women he visualized when he masturbated.
-> Barracuda, pag. 21

(Class Clown, track 4)
[about Sunday school] They really didn't have any answer. They'd fall back on Well, it's a mystery. Oh thank you, father! A mystery, of course, what's he talking about? A mystery!
-> Castrazione, pag. 73

(Brain Droppings)
During pregnancy, my mother carried me very low. Indeed, for the last six weeks, my feet were sticking out. She was the only woman in the neighborhood who had maternity shoes. But she told me I was a big help when it came to climbing stairs.
-> Barracuda, pag. 22

(Playing with your head, track 4)
here's another way to spice up the game: leave the injuried on the field.
-> Barracuda, pag. 31

(Napalm&Silly Putty)
Ask your dry cleaner if he can remove the stains from one pair of pants and put them in another
-> Castrazione, pag. 131

I’d like to improve auto racing. This is a sport that’s very big in the South; a perfect marriage of fast cars and slow minds. I think if they want to liven up these races, what they ought to do is have one guy driving in the wrong direction. Simple thing: one guy, moving against the traffic. [...] You could also stick three children with rickets in the backseat.
-> Cosmico, pag. 76

(from Brain Droppings)
If lobsters looked like puppies, people could never drop them in boiling water while they're still alive. But instead, they look like science fiction monsters, so it's OK.
-> Giardini, 76

BILL HICKS (died in 1994: cancer)

Not all drugs are good. Some … are great.

I actually did that act one night in the south. Then, after the show, these three rednecks came up to me. "Hey, buddy! We're Christians and we didn't like what you said." I said, "Then forgive me."

And by the way, that 3 month old kid in your belly is not a fucking human being, okay? It's a bunch of little congregated cells. You're not a human … till you're in my phone book.

I'm sorry if anyone here is Catholic. I'm not sorry if you are offended, I'm actually sorry – just the fact that you're Catholic. Gotta be one of the most ludicrous fucking beliefs ever. Like these vampire priests sink their twin fangs of guilt and sin into you as a child and suck your joy of life out of you the rest of your fucking existence.

Wouldn't you like to see a positive LSD story on the news? To hear what it's all about, perhaps? Wouldn't that be interesting? Just for once?
"Today, a young man on acid realized that all matter is merely energy condensed to a slow vibration … that we are all one consciousness experiencing itself subjectively. There's no such thing as death, life is only a dream, and we're the imagination of ourselves. Here's Tom with the weather."


Keith Richards outlived Jim Fixx, the runner and health nut. The plot thickens. You remember Jim Fixx? This human cipher used to write books on jogging. Now, what do you fuckin’ write about jogging? ‘Right foot, left foot, faster, faster, oh hell, I dunno, go home, shower.’ Pretty much covers the jogging experience, I do believe. Then this doofus goes out and has a heart attack and dies.... while jogging. There is a God. ‘Right foot, left foot, hemorrhage.

"Today a young man on acid, thought he could fly, jumped off a building, what a tragedy." What a dick! If he thought he could fly, why didn't he take off from the ground?

This is it, folks. This is the idea which has kept me virtually unknown for the past 16 years. I have watched my crowds dwindle. I am going nowhere, and nowhere quick, but, those of you who have children, I am sorry to tell you this, but they are not special. Wait! I know some of you are going: "What, what?" Let me just clarify: I know you think they're special … ha ha ha! I'm aware of that. I'm just here to tell you that they're not! Ha ha ha ha! Sorry. Did you know that every time a guy comes, he comes two-hundred million sperm? One out of two-hundred million – that load, we're only talking about one load – connected: Gee, what are the fucking odds? Do you know what that means? I've wiped nations off of my chest with a grey gym sock. Entire civilizations have flaked and crusted in the hair around my navel! […] I've tossed universes in my underpants while napping. Boom! A Milkyway shoots into my jockeyshorts: "Unngh … what's for fucking breakfast?!"

[The joke with Keith Richards' brain, which, when on drugs, makes the sound of "Satisfaction".] That's him on drugs? Give him some more! Let's see what else he pumps out!

All this travelling, all this moving from town to town, living out of a suitcase. It's a hard life for anyone to comprehend. It's really going to take one very special woman. Or a lot of average women.

(from Bill's very last stand up act)
I was in Australia during Easter, which was really interesting to know: they celebrate Easter in the exact same way we do. Commemorating the death and resurrection of Jesus by telling our children a giant bunny rabbit left chocolate eggs in the night.

You know we armed Iraq. I wondered about that too, you know. During the Persian Gulf war, those intelligence reports would come out: "Iraq: incredible weapons – incredible weapons." "How do you know that?" "Uh, well … we looked at the receipts."

The Beatles were so fucking high they let Ringo sing a few tunes.

(changes a bit in the ending: the president asks "when do I have to bomb Iraq?")
I have this feeling man, 'cause you know, it's just a handful of people who run everything, you know … that's true, it's provable. It's not … I'm not a fucking conspiracy nut, it's provable. A handful, a very small elite, run and own these corporations, which include the mainstream media. I have this feeling that whoever is elected president, like Clinton was, no matter what you promise on the campaign trail – blah, blah, blah – when you win, you go into this smoke-filled room with the twelve industrialist capitalist scum-fucks who got you in there. And you're in this smoky room, and this little film screen comes down … and a big guy with a cigar goes, "Roll the film." And it's a shot of the Kennedy assassination from an angle you've never seen before … that looks suspiciously like it's from the grassy knoll. And then the screen goes up and the lights come up, and they go to the new president, "Any questions?" "Er, just what my agenda is." "First we bomb Baghdad." "You got it …"

I finally got my own TV Show coming out as a replacement show this fall!It's a half-hour weekly show that I will host, entitled Let's Hunt and Kill Billy Ray Cyrus.

Not only do I think pot should be legalized, I think it should be mandatory. Think about it, you get in traffic behind somebody. (Makes loud horn noises) “Shut up and smoke that! It’s the law!” (Puff puff) “Oh sorry, I was taking life seriously."

(in Luttazzi's version the joke is about Piazza Fontana and Valpreda)
[the Assassination Museum, about Kennedy's death] it's really accurate, you know, cos Olswald's not in it.
-> Satyricon, pag. 68

You cannot top this shit... unless... they start using terminally ill people as stuntmen in pictures. [...] You know what I think cruel is? Leaving your loved ones to die in some sterile hospital room, surrounded by strangers. Fuck that! Put'em in the movies! What? You want your grandmother dying like a bird in some hospital room? [...] Or do you want her to meet Chuck Norris? [...] “Wow, he kicked her head right off her body. Did you see that? Did you see my Grammy?”
-> Barracuda, pag. 54

(Luttazzi combines these two very close jokes, he just removed the part between { } and replaces it with "there's")
It's not an Adult Feature unless { at the end someone's gooey! }
Women licking up semen like kittens under a cow udder!
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 77

Two of Bill Hicks' routines: Basic Instinct: [...] piece of shit. [...] and then I come to find after that film, that all the lesbian sex scenes, let me repeat that, all... all the lesbian sex scenes were cut out of that film, bcause the test audience was turned off by them. [...] If i had been in that test audience, the only one out front protesting that fil would have been Michael Douglas demanding his part to be put back in, all right? "I swear I was in that movie, I swear I was!" "Gee, Mike, the movie started, Sharon Stone was eating another woman for an hour and a half. Then the credits rolled. [...]" What I'm saying is it'd be a different film if I was the test audience, that's all I'm trying to get at there. Don't try an' talk for me please.
[The followings are part of another routine during another show, still talking about S. Stone etc.] Yeah, you get to see her pussy for one-eighth of a second. I timed it. Don't blink, you might miss the plot. [...] you know there's movies you can rent? Nothing but pussy - did y'all know that? Swear to God, one-eighth of a second of plot, the rest of the film: pussy.

-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 121

ROBERT SCHIMMEL

The following jokes are taken mostly from "Robert Schimmel Unprotected". A 50 minutes show which Luttazzi plagiarized almost entirely. Some others are from "Guilty as charged".

[at the checkout in a hotel]
A: "...How did you like cock-mongers?"
B: "There must've been a mistake I didn't rent that..."
A: "Oh yeah? Wanna see the video of you jerking off to that movie?"


[the official burial for gold fishes: flushing them down the toilet]
"You can't do that with a dog or a cat.. What if it got stuck and then the plumber came over:
"Yeah, I think I found the problem... You've got a german sheppard in your toilet. .. Can I use your phone for a minute?"


[exactly the same kind of joke but modified, I inserted (exceptionally) this one because what matters for this joke is only the technique, the context doesn't count]
Wife: "Bring him to the vet!"
Schimmel: "Yeah, like I'm going to bring a 5 dollard rabbit to the vet.... .... So, we're at the vet and..."


Wife: "maybe you're suffering from premature ejaculation"
Schimmel: "does it look like I'm suffering? [...] Men don't suffer from premature ejaculation, women do. There is no such thing. When it's time, it's time."
"Baby, I'm gonna cum"
"Wait..."
"No, you hurry up!"


[The joke where you stop a guy from ejaculating by squeezing his cock]
"and he won't have an orgasm... ever again!"
"Squeezing someone's dick when he's gonna cum?? That's like duck tape on somebody's mouth when he's gonna puke! That shit doesn't work!"
"It's gonna find some place else to come out..."
Men: "I'm gonna cum!"
Women: "No, you're not!"
(Squeeze dick)
Women: "Ehy, your nose is running.."


[the woman not wanting to have sex because she feels unattractive]
"I don't feel attractive.."
"well, believe it or not, my dick has a very poor vision, actually, he's legally blind"
[...]
"What guy would think like that? If the woman says "ehy what about a blowjob tonight?" and he: "nah, I'm too fat to blow...""

-> Benvenuti in Italia, pag. 45

"I sat down with my daughter and said: do you know how babies get made?
Daughter: "The lady has an egg inside of her and the man has sperm inside of him and the sperm meets the egg and this is how the lady gets pregnant.."
Schimmel: "Do you know how the sperm meets the egg?"
Daughter: "Does the man pee on the woman?"
Schimmel: "Sometimes, but that's 35 dollars extra..."


[the one about sexual fantasies: Schimmel vs Wife]
"I'd like to fuck your sister.."
"How could I have known that her fantasy was for me to sleep in the car in the driveway that night?"


"I saw a fake vagina that plugs directly into the wall, there's no body connected or anything and I was thinking: "yeah, I'm gonna stick my dick that squirts a liquid into something that's plugged directly into the wall socket"... So, I'm on the floor fucking this thing... and the lights dimm and I almost shit in my pants."
[and the part about the paramedics founding him if he died]


[the one with the vibrator where the woman sticks it in the man's butt first]
Wife: "Here!!! Is this what you wanted to do to me???" (poking the vibrator in Schimmel's butt)
Schimmel: "Take it out of the box first!!"


"I took a shit once and it was black and I know that black means something wrong and I started to panic and I called my dad.
"Dad you're not gonna believe this, I just took a shit and it's black!"
Dad: "Bob, you're not gonna believe this, but I'm on a business meeting and you're on a speaker phone"

-> Benvenuti in Italia (2002), pag. 34

I love my dog but I'm not rubbing cream on his asshole.
- Yeah, d'you like this? does this feel good?
- Yeah... what's next?

-> Benvenuti in Italia, pag. 37

My mom uses herbal bathroom freshener. All it does is making it smell like someone shitted in the woods.

(Luttazzi's joke is about Fabio Fazio and a horse, but it's the same joke)
For 50 million dollars I'd suck Tyson's dick on tv in front of my parents. I would, right on tv, I don't give a shit. [...] How bad can a dick taste for 50 million dollars? You can spend a million on mouthwash and have a really nice life.
-> Benvenuti in Italia, pag. 54

(about water landing with the airplane)
[..] shark eats you, eats the cushion as little fiber and has an A shit the next day

I was with my kids to LA, in one of these nature marine park places who have these billboards all over: "Come see fish in their natural habitat"! And then you get there and they have clowns riding on the back of dolphins and whales jumping through fire hoops. Like this is what you see when you go to the beach!
But she wants to get something to eat, my daughter, and I take her to the snack bar and they serve Filet-O-Fish! What the fuck, what are these, the acts that screw up? [...] "You see your friend Louie on the grill over there? [...] I don't care if you're a fish, get on the bike!


My brother scuba-dives, he goes: “Oh, you know what you do if the shark's bothering you?” Bothering? You need to look in the dictionary, pal! It really bothers when he shears my leg off to the hip. I find it very bothersome to get back to shore with my torso snapped in half. He said: “What you do is to let the shark get up to you and then punch him in the face!” Yeah, now when that doesn't work you poke him in the eye with your stump. Punch a shark! What if he wasn't even gonna attack you? What if he's just curious, he's swimming by and you: Pow pow pow! “Ehi! What the fuck?! What d'you do that for?” “I thought you were gonna attack me!” “I'm going to now. I was gonna let you go, bu the other sharks are watching, it doesn't look good now!”
-> Bollito misto con mostarda, pag. 45-46

So my wife wants to get in shape and she signed me up to the gym with her and everybody look so good at this place. You gotta work out some place else before you can go to this place!
[...]
So he goes: “Listen, first you gotta do a little fitness-test, to see where you're at” I say: “I can save you some time right now! 'cause I got a little wheezing filling out the application."
-> Barracuda (ed. Bestsellers Oscar Mondadori, 2000), pag. 22-23

[to a decapitated head) - Hey, ar'you ok?
- I can't feel my legs!
- Don't look down.
Oh, what if your brain lived for a minute after your head came off? [...] - Shit, look at that! Hey, that's my shirt. Fuck, my head's off. This is bad!

-> Bollito misto con mostarda (2005), p. 145

[to his daughter] Here, let daddy show you how to do it. [blowjob]
Breathe with your nose, that's the secret.
Oh, that's pretty fucked up...
The day she blows some guy and he goes: - Hey, great blowjob!
Yeah, my dad showed me how to do it!

-> Benvenuti in Italia (2002), pag. 44
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 42

I was walking over tonight I saw some young couple in the horse-and-carriage riding by. It looks real romantic. It's like 25 bucks, you smell on horse farts for half an hour.
-> Satyricon, pag. 70

[he ate halopinio peppers] The next morning I thought I was shitting battery acid. It burns so bad I came this close to stick a Popsicle up my ass.
-> Benvenuti in Italia, pag. 41

Having sex after a heart-attack (the pills are in my pussy, come and get'em)
-> Bollito misto con mostarda, pag. 80

(Schimmel Comes Clean – track 05: Time-Life book)
A guy jumped out of an airplane, chute didn't open, fell 300 feet and lived to tell the story, Well, I wanna heard that story!
- Gnggnngngngngmmmm eeeeeeeeee...
- I've heard about that

-> Lepidezze postribolari, pag. 126

(Unprotected, minute 50:30 ca.)
She [my daughter] goes: “Daddy, can I talk to you for a minute? [...] Daddy, I don't like it in the butt”
“Yeah, you and your mum both”

-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 42

JERRY SEINFELD

(SeinLanguage pag. 144, 1993)
Dogs are the leaders of the planet. If you see two life forms, one of them's making a poop, the other one's carrying it for him, who would you assume is in charge?

(about the expiration day of milk)
How do they know that that is the exact day? They don't say it's in the vicinity, roughly etc. They brand it right into the side of the carton. Ever had milk after THE day? Scares the hell out of you, right? The spoon is trembling as it comes out of the bottle... [...] I don't know how they are so definite, though. Maybe the cow tipped them off.

I like hotels. I enjoy tiny soap. I pretend that it's normal soap and my muscles are huge.

(Luttazzi's version is a bit different: it is about perfumed underwear)
I have the underarm deodorant with the cologne smell. Why do you want the smell there? I think once a woman's got her nose in your armpit, the seduction's pretty much over.

It's amazing that the amount of news that happens in the world every day always just exactly fits the newspaper.
-> Tabloid

MORT SAHL

(Luttazzi's joke is between Berlusconi and Rutelli)
Reagan won because he ran against Jimmy Carter. If he ran unopposed he would have lost.

DAN SAVAGE

(quoted from Wikipedia)
Santorum is a sexual neologism proposed by American humorist and sex-advice columnist Dan Savage in 2003 to "memorialize" then US Republican Senator Rick Santorum from Pennsylvania due to the controversy over his statements on homosexuality. Savage asked his readers to submit new definitions for the term; the winning definition was "that frothy mixture of lube and fecal matter that is sometimes the byproduct of anal sex."
(The so called "giulianone"!
Luttazzi renamed "Santorum" to "giulianone". Giuliano Ferrara is a pro-life, pro-war, pro-Berlusconi, pro-torture etc. italian journalist.)

(Skipping Towards Gomorrah, 2002)
My proof that homosexuality is not a choice? A question for my straight male readers: Is there anything I could do or say or write that would convince you to willingly, happily, eagerly, anxiously, deliriously, lustfully put my dick in your mouth and leave it there until I had an orgasm? I rest my case.

EDDIE IZZARD

(it's Aunt Sofocle in italian instead of Ted)
So in the christian faith god created Adam in its own image. But 60 million years before that, god created the dinosaurs using the image of his cousin Ted.

[the whole joke (which lasts about 10 minutes) with jesus who enters the dinosaurs pub, every dinosaur stops what he's doing and turns to jesus]
Jesus: I'm Jesus, the son of god... In one religion. I've come to read you the stuff for my father's folk, which I hope we're going to publish soon... It's called the holy "bible" [...]
Jesus: blessed all the meek, for they will inherit the world...
Dinosaur: Roaaar
Jesus: ok, I'll cross that one out... 'cause they won't mind.. What about "blessed all the huge scary monsters for they should doubtlessy inheirt the world, unless something awful happens with the temperature..."
[the dinosaur beheads Jesus, Jesus goes back to his dad with his head under his arm]
Jesus: what a bunch of bastards!!
[god kills the dinosaurs by raising the temperature, god creates the humans and Jesus goes back to earth, he comes back 33 years later]
Jesus: you bastard! They treated me worse than the fuckin' dinosaurs! God damn it, they nailed me [..] for three days!
God: sorr.. I didn't kno..
Jesus: you knew all the time! Opposable thumbs.. you knew they got hammers! God: what happened?
[Jesus tells what he did, the hanging out with fishermen etc. Always talking about the size of their fishes]
Jesus: then the rich came who wanted to get into the kingdom of heaven. I said well it is easier for a camel to go through the eye of a needle than for the rich to get into heaven.
God: That was pretty surreal of you.
Jesus: Well, I'd been smoking a bit that day... But the rich, they got huge blenders and they put camels into them, and they sprayed them, through very fine jets, through the eyes of needles. So they're all coming up now.

(I'm sorry if I didn't transcribe everything, but it was simply too long)

[the joke with lassie communicating impossible things through barks]
Lassie: bark bark
Guy: A boy? Lost in the desert?


And Steve McQueen is just there in jeans and a T-shirt, disguised as an American man! He romps out, jumps in a motorbike, knocks a guy off, and within 15 minutes, he's in the borders of Switzerland. This is from Poland! And if you don't know the geography, it goes Poland, Czechoslovakia, Holland, Venezuela, Africa, the Hanging Gardens of Babylon and then Switzerland.

[...] because my gran said put a thimble on your finger in case you slip with the needle and the needle goes up into the brain and.. death.

(when only few applaud)
Thank you, two people.

Also, if you're in a restaurant and you're choking to death, you can say the magic words, "Heimlich maneuver." If you're just coughing and got some, you say, "Heimlich maneuver," and all will be well. The trouble is, it's very difficult to say "Heimlich maneuver" when you're choking to death. Yeah.
( mumbling and coughing )
"Your hymen’s been removed?"
"No no. ( more mumbling and coughing )
"You need it removed? Right…"
I don't know how you remove a hymen... But yeah. No, Heimlich maneuver,developed by Dr. Heimlich who woke up one night, obviously, and went,
"A fist, a hand, hoocha hoocha hoocha... lobster! Yes, Hilda! Hilda! Wake up, Hilda!"
"Oh, what is it, Dr. Heimlich?"
"Why are you calling me Dr. Heimlich? I'm you're husband, for fuck's sake! Loosen up, don't be so bloody Prussian."
"Well, what is it, Günther?"
"I have invented a maneuver!"
"What are you, a bloody tank commander now?"
"No! My name is going to be famous in restaurants!"
I don't think he actually did it that way. I don't think it was ( snaps fingers ) a wing and a prayer, I think he must have experimented. He was German, organized.
( German accent ) "Ok, Hans, I want you to swallow this golf ball..."
( choking and coughing ) “I cannot breath."
“I know you cannot breath. I will now make you breath with the cunning use of..." ( muffled shot)
“I still cannot breath."
"Ok, maybe not, maybe this will… ( muffled shot )
“Jesus fucking Christ!”
"Ok, then maybe with a frying pan..." Pow!
( Hans coughing throughout, as Dr Heimlich smacks him )
"Must be a combination. No, ok… "
"Ok, two frying pans… Frying pan in the bollocks… Bollocks stop…
"Frying pan…"
( Hans collapses to thefloor )
"Oh, he's dead."
Other doctors are going,
"How's it coming along, Dr. Heimlich?"
"Well, not very well at the moment. It's not really a maneuver at the moment. It's more of a gesture."


So, stand-up comedy – vocation. You can't just fall into it. There's others, like taxidermist. You can't go, "I was working in a chip shop, then I started stuffing animals with sand."
You've got to want it. "I wanna be a taxidermist! I wanna fill animals with sand. I want to get more sand into an animal than anyone's ever bloody got in an animal. I want to fill a rat with the entire Gobi desert so it's really quite tight."
They should put more things in, sand gets boring.
"Porridge. I'm doing this one with porridge."
B-dum, b-dum. Staple gun.
"Your dog's finished, I filled him with porridge. Thbpth!"
"It's a bit floppy."
"Yeah, that's porridge for you. You've got a two-level effect."
"That's got a nine-level effect."
"I've done your cat - he's with helium."
"It's a bit high up."
"That's helium for you. There's no height restriction. Do you want it here?" Woosh. Pah.
"In fact, grab hold, I've got two controls."
"What? Oh, right, I see. Er."
There's a cat going whoo, whoo. With that fixed expression.


So Noah started to saw up pieces of wood to make the ark.
(Sawing noise)
[...]
And after a while Noah realised he was actually punching a baboon.
Ooh-ooh-ooh!
"Stop hitting me."
Ooh-ooh-ooh!


And so Henry the 8th - who was Sean Connery, for this film: "Well, then I will set up a new religion in this country! I will set up the... Psychotic Bastards Religion!"
And an advisor said: "Why not call it Church of England, Sir?"
"Church of England! That's much better."

-> Benvenuti in Italia, pag. 37

They went to the Moon - Neil Armstrong, Buzz Aldrin... And Neil stepped on the Moon and said, "One small step for man, a giant leap for mankind." Good line but not his line, I don't think… it didn't feel like his line, you know? I bet that was just given to him and he was coming down the steps going, "Small step for man, a giant leap for mankind. Small step for man, a giant leap for mankind. Don't get it wrong, Neil. Don't fuck it up. Here we go. I'M A SMALL MAN WITH A GIANT BIG - shit!... ONE MAN, SMALL GIANT... What was it?"
'Cause you gotta say something! (...) You can't land on the Moon and go: "Fucking hell, I've been in that spacecraft... (stretching noises) Right, I need a piss."
He had a sense of humor, so he should have used it. 'Cause there was that lunar module there – a fixed camera, just fixed, not panning left or right, just stationary. So he could've been there saying, "Hi, people on the Moon. As you can see, the Sea of Tranquility here, there's the mountains in the distance, there's the Earth! There, you're looking back up at yourselves there. Over to my right, I can see A FUCKING MONSTER! THERE'S A MONSTER BEHIND ME! Oh no, help! Get off my leg!" Buzz Aldrin in a monster outfit, Neil doing a close-up: "He's got me, Houston! The monster's got me! He wants cash! He's got my hand up behind my back. I think he knows jiu-jitsu! He wants cash for the release of my life. Send a million... TWO million dollars, leave it in a bag by the Sea of Tranquility. I don't know, the North Shore! What the fucking hell...?" Oh, it would have worked, wouldn't it?

-> Bollito misto con mostarda, pag. 61

Pol Pot killed 1.7 million people. We can't even deal with that! You know, we think if somebody kills someone, that's murder, you go to prison. You kill 10 people, you go to Texas, they hit you with a brick - that's what they do. 20 people, you go to a hospital, they look through a small window at you forever. And over that, we can't deal with it, you know? Someone's killed 100,000 people, we're almost going: "Well done! You killed 100,000 people? You must get up very early in the morning. I can't even get down the gym! Your diary must look odd: 'Get up in the morning, death, death, death, death, death, death, death, LUNCH, death, death, death, AFTERNOON TEA, death, death, death, QUICK SHOWER...'
-> Satyricon, pag. 46

I've never actually, in my life, ever seen anyone actually slip on a banana skin in reality (E. Izzard, Definite article)
-> Decameron in tv
-> La Guerra Civile Fredda, pag. 225

(Dressed to Kill – recorded 1998)
We all know one of the main elements of attack the element of surprise. So what could be more surprising than the First Battalion Transvestite Brigade? [...] “Fuck, look at these guys... They've got guns, they've got guns! Jesus, take my gun!” Okay... I was so surprised, were you surprised, I was surprised!
-> Barracuda, pag. 48

But Mars…… It came to visit us. Mars the red planet. It came so close to the earth and if stood out on top of your house with an extended car aerial, and you had a frog on the end of it who had a long tongue who had a stick insect on the end of that and the stick insect was holding one of those tape measures you had, when you would click it off, and you used as a sword, when you were a kid and it kept going poomf, and you and it would go poomf. And you could make it a certain size, and poomf, and if you had all that and you waggled it around, You could almost touch mars, If you were mad!
-> I Giardini dell'epistassi, pag. 31

And then, of course, Leonardo da Vinci, who did the Mona Lisa with the enigmatic smile, which is glum in fact, isn't it? That's glum! Enigmatic's just a big word that's all glum. She's glum, she's… And they X-rayed the painting and there's different earlier versions underneath it. The first version of the Mona Lisa was much more (mimes very big smile). Happy Lisa! The second one was (mimes sexy look) Sexy Lisa! And the last one was Moaner Lisa, "You fucking finished? Have you fucking finished? Fucking - I've been here 15 fucking years…"
But he did other paintings, like he did that guy in the bowler hat with an apple in the face, that's his. And the one of lilies which is all blurry, that blurry lily one. And he did a couple of Pissaros, one or two Lautreqs.
And he also made weapons of war, and pictures of anatomy. And he invented a helicopter that did not work. And so did I! Yeah, did not work! I accept your applause for my crap invention. For it had a lawnmower engine, it was made out of wood and string, and it went under water. My helicopter went under water… on paper. But then the paper would get wet and, you know, a helicopter that just exists on paper - it needs to fly in the air. And I'm trying to make this work as a joke… and it won't.

-> I Giardini dell'epistassi, pag. 32

When British people go there (in Holland), they just go mad, and go, “Fucking ‘ell!” (mimes shooting up, smoking and going generally bonkers)
“How long have you been here, man?”
“A minute!”

-> I Giardini dell'epistassi, pag. 40

Babies taste of chicken! Cannibals say that human flesh tastes of chicken, so babies must taste of chicken. And chicken tastes of humans.
-> I Giardini dell'epistassi, pag. 70

In Holland, they speak four languages, and a lot of them are “quatrilingual” – they speak Dutch, German, French and English. And they smoke dope as well! How do they have time?
-> I Giardini dell'epistassi, pag. 75

(Circle – Jesus in Religions Pt.1)
Yeah, and Johnny Paul was looking for a coming-together, I believe, a sort of, uhh...syn...synergy between the five, the major five religions, being: [counts them off on one hand] Christianity, Judiaism, Islam, RCA, Sony. [pauses] Buddhism and Hinduism.
-> Decameron tv: http://www.youtube.com/watch?v=BNGZeQLRY_0

(Circle)
It was the Renaissance. The Re-Naissance. French for "rebirth". And that's why everything happened slap-bang in F - Italy. But they had a French name. It gave them a certain Je ne sais quoi, a certain savoir faire, a certain détante. A certain... cul-de-sac, a certain... Jacques Chirac. A certain... pomme de terre. A certain vie de la Dordogne.
-> Bollito misto con mostarda (2005), pag. 43

(Circle)
Then he did apologise for the Spanish Inquisition - he said it was far too inquisitive. Supposed to be the Spanish Casual Chat. "Tell me, Don Miguel, tell me of El Diablo." "El Diablo is an exciting character. He is one with the ladies. Why do you wish to know?". "No reason, just a casual chat." But it wasn't. It was, (mimes operating a rack)
-> Bollito misto con mostarda, pag. 147

(Circle)
And it's… you know, because the Pope has got stuck in that sort of 'I'm wearing a tent' type thing. And he goes round in a Popemobile, and the only other person who does that is Batman, who goes round in a Batmobile. Cause he's Popeman! (sings) "Popeman! Popeman! With Altar-boy!" "Quick Altar-boy, there are some sinners who need chastisin'. Leap into the Popemo…" (dramatic music impression) "Put those candles out!" (mimes using strange weapon to do this) Pssthou, Pssthou, Pssthou! "With holy water and Jesus disks!" (mimes throwing samurai stars). "Vampires! Look out, Popeman, vampires coming!" (4 more Jesus disks) "You sure shot them out of the sky!" Could be a whole series… with a lot of complaints.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 148

STEVEN WRIGHT

When I was crossing the border into Canada, they asked if I had any firearms with me. I said, "Well, what do you need?"

(adapted to Berlusconi, instead of lawyer he says Berlusconi creates a law)
I busted a mirror and got seven years bad luck, but my lawyer thinks he can get me five.

I think it's wrong that only one company makes the game Monopoly.

If one synchronised swimmer drowns, do all the rest have to drown too?

(in Luttazzi's version the son of Berlusconi is asking this to the father)
Why don't they make the whole plane out of that black box stuff.

If Barbie is so popular, why do you have to buy her friends?

In my house there's this light switch that doesn't do anything. Every so often I would flick it on and off just to check. Yesterday, I got a call from a woman in Germany. She said, "Cut it out."

I saw a man with a wooden leg, and a real foot.

You can't have everything. Where would you put it?

(Berlusconi to his son)
My uncle once told me when I was five, 'When I was your age, I was six.

(the location changes)
The other day I got on an elevator and this old guy got in with me. I was over near the button, I pushed number four and I said: “Where you going?”. He said: “Phoenix”. So I pushed 'Phoenix'.

Now I'm going to tell you about the girl I'm seeing now. The last week in August we went camping way up in Canada. We were laying around in the woods and stuff, and I don't know how she did it but she got poison ivy on her brain. And the only way she can scratch it is if she thinks about sandpaper.

I was walking through the desert and a UFO landed, these little 1 inch tall guys got out and came over next to me. I said: "Are you really that small?" They said: "No, we're just really very far away".

There was a power outage at a department store yesterday. Twenty people were trapped on the escalators.

I had a friend who was a clown. When he died, all his friends went to the funeral in one car.

(after repeating a joke)
Just checking.

Last summer I drove cross-country with a friend of mine, we split the driving, we switched every half a mile. The all way across we only had one cassette tape to listen to. I can’t remember what it was.
-> Capolavori, pag. 125-6

I said: “D’you live around here often?” She said “You’re wearing two different color socks” I said “Yes, but to me it is the same ‘cause I go by thickness”.
-> Capolavori, pag. 16

Today I dialed a wrong number....The other side said, "Hello?" and I said, "Hello, could I speak to Joey?" They said," Uh, I don't think so...He's only two months old." I said, "I'll wait..."
-> Capolavori, pag. 89

Wondering how my life would’ve been different had I been born one day earlier. Then I’m thinking Maybe’t wouldn’t have been different other than I would ask that question yesterday
-> Capolavori, pag. 109

Jesus pissed off a lot of people, y’know, “Stop changing the water into wine, I’m trying to take a shower!”
-> Capolavori, pag. 153

I went to court for a parking ticket. I pleaded insanity.
-> Satyricon, pag. 98

I like to leave messages before the beep.
-> Barracuda, pag. 57

I got on this chairlift with this guy I didn't know. We went halfway up the mountain without saying a word. Then he turned to me and said, "You know, this is the first time I've gone skiing in ten years." I said, "Why did you take such a long time off?" He said, "I was in prison. Want to know why?" I said, "Not really...Well, okay, you better tell me why." He said, "I pushed a total stranger off a Ferris wheel." I said, "I remember you."
-> Barracuda, pag. 19

I xeroxed a mirror. Now I have an extra xerox machine.
-> Lepidezze postribolari, pag. 28

Every night I go home and I stare at my rug and try to move it using
telekenesis. I've been doing that every night for eight years; the rug hasn't
moved an inch. The rest of the house is gone.

-> Satyricon, pag. 155

I woke up one morning and looked around the room. Something wasn't right. I realized that someone had broken in the night before and replaced everything in my apartment with an exact replica. I couldn't believe it...I got my roommate and showed him. I said, "Look at this--everything's been replaced with an exact replica!" He said, "Do I know you?"
-> Barracuda, pag. 18

My dental hygienist is cute. Every time I visit, I eat a whole package of Oreo cookies while I'm in the waiting room. Sometimes she has to cancel the rest of the afternoon's appointments.
-> Barracuda, pag. 19

It's kind of an insane case ... 6,000 ants dressed up as rice and robbed a Chinese restaurant. I think they're not guilty.
-> Barracuda, pag. 18

When I was a fetus, I used to sneak out at night when my mother was sleeping. I figured I should start stealing stuff while I still had no fingerprints.
-> Capolavori, pag. 99

(I have a pony)
I got up one morning and couldn't find my socks, so I called Information. She said, "Hello, Information." I said, "I can't find my socks." She said, "They're behind the couch." And they were!
-> Satyricon, pag. 72

(about Emilio Fede)
I wrote a few children's books... not on purpose
-> Capolavori, pag. 93

You know that feeling when you're just falling asleep and you feel like you're falling and you wake up? I feel like that all the time.
-> Capolavori, pag. 107

Whenever I pick up hitchikers, I like to wait a few minutes before I say anything to them. Then I say: "Put on your seat belt. I want to try something. I saw it once in a cartoon, but I think I can do it."
-> I giardini dell'epistassi, pag. 80

What should you do if you see an endangered animal eating an endangered plant?
-> I giardini dell'epistassi, pag. 57

(about Berlusconi, but the same in Satyricon)
I busted a mirror and got seven years bad luck, but my lawyer thinks he can get me five.
-> Satyricon, pag. 72

(I have a pony)
I like to pick up hitchhikers. When they get in the car I say, "Put on your seat belt. I want to try something. I saw it once in a cartoon, but I think I can do it."
-> I giardini dell'epistassi, pag. 80

(first found in Just For Laughs, 1987)
I took my dog for a walk, all the way from New York to Florida. I said to him "There, now you're done."
-> Bollito misto con mostarda, pag. 108

CHRIS ROCK

Everytime a man's being nice to you [women], he's offering you dick.

It's beautiful that abortion is legal in America. I love going to abortion rallies to pick up women, cause you know they're fuckin'. You ain't gonna find a bunch of virgins at the abortion rally, you might even see some clear heels! [referring to strippers]


(The one about Nelson Mandela getting divorced)
Marriage is so though Nelson Mandela got a divorce. After 27 years of prison etc...

You know what a platonic friend is to a woman? It's like a dick in glass case: in case of emergency break open glass.

One thing I learnt about women. Guys: never ask a woman how many men she slept with. 'Cause you don't wanna know. Just be happy you're fucking her now. [..] Why you wanna know? First off, no matter what she says, it's too much for you. She can go "two" and you'll be like: "two?? TWO?? I guess it's how you was raised".
Women will lie. [...] If she says "three", that's "ten". You know, you have to give every woman a seven dick curve. That's more like 3 dicks at the 8th power.


(changes slightly in the end)
When you were single, nobody was thinking about your ugly ass. [but once you're in a relationship] everybody wants to fuck you. When you were single, nobody was calling your ass up? Now, you're phone ringing up the hook. Crazy, freaky sex calls going: "hey, what you're doing? You know me and my girlfriend have a dick sucking contest and we think you would be a good judge."

You can't cheat, you know why? 'Cause you're gonna get caught. You're gonna get caught. I don't care who you are, you are 007, you are gonna get caught.

(changes slightly in the end)
You know what the crazy shit is? You cheated on your woman. She should trust you no more, but she does, eventually she does. But you know what happens now? Now you don't trust her. You know what happened? You fucked around your woman. You know what happens when you fuck around your woman? You just gave her get some dick free card. And you'll never know when she's gonna cash it in.

Some people are addicted to popping the bubbles in bubble wrap. I know. I had a bad case of it for a while. I would costantly open other people 's packages and pinch the protective plastic. [...] Then one day my habit almost got me killed. I intentionally crashed my car into a tree so I could pop the airbag.

Do you realize that in 1997 some women still don't give head? Ninety-fucking-seven. When I was single and I met a woman who didn't give head, I'd look at her like she was a Betamax. “They still make you?”
When it comes to head, there's three types of women. […] The woman C is my favourite. “Where's that dick? It's got the antidote and I'm gonna get it.”


Dealers don't force drug on people. They don't have to. A drug dealer is not like a door-to-door encyclopedia or vacuum cleaner saleperson. You won't hear a pusher saying: “Man, oh man, how am I gonna get rid of all this crack? It's just piled up in my house […].” Dealers offer drugs. I'm 31 years old and nobody's ever forced anything on me. If a dealer says: “Hey, man, you want some smack?” And I say: “No.” That's it.

The government hates rap. You know why I say that? 'Cause they don't arrest anybody that kills rappers. They don't got no clues, no suspects, they don't have shit when there's a dead rapper. [...] If you wanna get away with murder, shoot him in the head and put a demo tape in their pocket! [...] "This is a rap killing! Let's go home!"

If Billy Joel, Elton John and David Bowie got shot, they'd have Bruce Springsteen's house surrounded. The government hates rap. And only the good rappers are dead: Biggie Smalls, Tupac [...] You wanna tell me they can find Saddam Houssein in a fuckin' hole, but you can't tell me who shot tupac [...] in Vegas?

Men are full of shit. We have women we'll fuck but we won't take out! That's mean, right? Women are just as mean. You've got men you let take you out... but you won't fuck.


(Never Scared, 2004: about G.W. Bush and the Iraq War)
Man, you couldn't take over Baltimore in two weeks.
-> Bollito misto con mostarda 2005, pag. 20

(Never Scared)
It's like the guy came in the studio, shot Jay, recorded an album, then left.
-> Lepidezze postribolari, pag. 55

(on J. Leno's Show, Feb '01)
Is there any way to look more guilty than hiring Johnnie Cochran[represented O.J. and many others]?
-> Capolavori, 115

SCHECKY GREEN

(about Francesco Storace a fascist italian politician)
I'm working with Frank Sinatra... Frank Sinatra, who saved my life! In 1967 in front of the Fontainebleau Hotel, Miami Beach, Florida, five guys were beating me up and I hear Frank say, "that's enough."

LINDA SMITH

If God wanted us to believe in him, he’d exist.

LEWIS BLACK

We have to pay taxes whether we like it or not. You see, we live in a community and together we have to pay for things like roads, bridges and schools [... and airport security (Black)]. And we have to pay people to do these jobs for us, otherwise we're gonna have to do them ourselves. I don't want to be woke up in the middle of the night, hearing some voice saying: "ehy Lewis, come out here! The George Washington Bridge is down! ... And bring a shovel!".

(About the school system.)
Then they open the doors and they let them [the kids] run and run and whoever hits the most trees gets an A.

There's no such thing as soy milk. It's soy juice. But they couldn't sell soy juice, so they called it soy milk. Because anytime you say soy juice, you actually... start to gag. Know how come I know there's no such thing as soy milk? Because there's no soy titty, is there?

(the names in Italian are: De Gasperi to Berlusconi. From Togliatti to Rutelli)
In my lifetime, we've gone from Eisenhower to George W. Bush. We've gone from John F. Kennedy to Al Gore. If this is evolution, I believe that in 12 years, we'll be voting for plants.
-> Satyricon, 2001, pag. 24

You ever read the ingredients in sunblock? I've never seen those words anywhere. You don't even know what you're putting on your face, do you? You go, "Oh no, the sun's out!" It could be zebra cum; you don't know. You may not like that joke, but you don't know.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 56

(International Travel - Rules of Engagement
http://video.google.com/videoplay?docid=3624099322620753867# 3 minutes reproduced almost entirely)
I mean, I fly a lot, and 6 hours on a plane is like... a lot, but 19 is... wrong. […] You wanna know what is like? You can experience going to New Zeland. Very similar. Sit in a chair for 19 hours and take your hands and pressure head as hard as you can. And don't stop. Don't stop! 19 hours […] you pull your hands off and... you fill like in New Zeland.
[…] and it seems to me if you’re going to travel for 19 hours to another country, when you get there, they should have the common courtesy to speak another language.
[…] everybody says New Zeland is beautiful and nobody really knows because after 19 hours on a plane... everything is fucking beautiful. It could have been an ice floe out there with two penguins blowing each other and I would be happy to land and perform for them.
[…] and if they really wanted to be part of the community, they should. jump off their island and push it closer. They should show a little interest.

-> I giardini dell'epistassi, pag. 39-40

(Rules of Engagement, 2003, Luttazzi replaces Martha Stuart with Pamela Anderson)
He took 60,000 $ of his money and he used it to buy an umbrellastand. He bought a 60,000 dollars umbrella stand. [...] Many of us have an umbrella stand and we call it a bathtub. It gotta be made out of something very special. I think it's gotta be made out of Martha Stuart's vagina.
-> Lepidezze postribolari, pag. 22

(on the Daily Show, 19.01.2001, replace Bush with Berlusconi)
Astronomers have discovered two giant new solar systems, and with George W. Bush taking over the Presidency, it's good to know we have options.
-> Capolavori, pag. 155

(Feb '01 on The Daily Show)
A doctor finds that a microchip attached to a woman's spine not only relieves back pain but gives her an orgasm. This is great news. I no longer have to produce orgasms. I just have to give her back pain, [and I can do that every time].
-> La castrazione, pag. 46

DAVE ATTELL

I'm very romantic when I masturbate. I light some candles. Then I try to shoot them out when I'm done. Never invite me to a birthday party.

The vagina is the strongest muscle in the human body. A strong man cam lift things like a couch, but the vagina will make you buy the couch.

I hate traveling, mostly cause my dad used to beat me with a globe.
-> Decameron 2007, 5a

(Skanks for te Memories, track 03)
And then you go home a little early. Then you get that call the next day – you know that call You should have hang out maaaan!
-What happened?
-OOOh! 10 minutes after you left – It's always 10 minutes after you leave, whenever the funshow is on – like the funmobile has a block behind you the whole time, full of strippers and midgets and baloons and... every tipe of fun imaginable. 10 minutes after you left the Dixie chicks broke in and fucked everybody. Even the fat boy with asthma wearing the bubbling tshirt got a handjob - and it's never gonna happen again.
After I heard that I started to cry. Mostly 'cause I sat on my balls. Have you ever done that?

-> Bollito misto con mostarda, pag. 134

You know what’s a fun thing to do there? Pack up and get the fuck outa there.
-> I giardini dell'epistassi, pag. 83

Some things are the same wherever you go. Like, if it feels like more than two fingers, it's probably a dick.

You know, men and women are a lot alike in certain situations. Like when they're both on fire - they're exactly alike.
-> Satyricon, absent minded waiter sketch (look under Steve Martin)

She was drunk so I took her back to my place and we did it doggy style, not because we planned it that way, but that's just how she passed out.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 47

If you take off your pants and her first reaction is:
"Oh, look at it! Like a little baby Jesus." Time to buy a porche.

-> Satyricon a teatro, 1h40m50s
[..]
You want some excitement, you want some other language if possible: “Santa Maria! Ohy Poppy! Oh no, oh no, go and let me out, I'll talk” That's good
-> Benvenuti in Italia, pag. 36

(Skanks for te Memories)
I offered a girl a tic tac once and she said, Oh do you think I need one, is it my breath? No! I was just trying to be nice. If I was giong to give you something you need it would be mustache wax and a t shirt that said one cock at a time!
-> Bollito mist con mostarda, pag. 95
-> Decameron, puntata 5, timing 41:50

(Skanks for the memories)
Women have all the power, you know why? 'cause women have all the vaginas.
-> Decameron, puntata 5, timing 6:30

I'm very romantic when I masturbate. I light some candles. Then I try to shoot them out when I'm done. Never invite me to a birthday party.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 149

girls masturbate too.....but they have a different word for it...they call it a long hot bath.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 149

(Skanks for the memories)
Some things are universal wherever you go. Like, if it feels like more than two fingers it's probably a dick.
-> I giardini dell'epistassi, pag. 85

(Skanks for the memories)
So, the Eskimos-- or, as I call them, 'Snow Mexicans'
-> I giardini dell'epistassi, pag. 91

(about Bruxelles)
I was in Dayton, Ohio. You ever been there? Ya? You know what’s a fun thing to do there? Pack up and get the fuck outa there.
-> I giardini dell'epistassi, pag. 83

(about Angelino Alfano, Captain Miserable)
Ever whisper sweet nothings to your girl to cover a fart?
-> Decameron (DVD)

(about Mara Carfagna, Captain Miserable)
I don't know if you saw the picture of Lindsay Lohan passed out with her mouth open, daring us to photoshop our own penises in there.
-> Decameron (DVD)

(Skanks for te Memories)
"What do you think is the most abused drug?
Aspirin. you know why? cuz it works. It does everything-headaches, arthritis...
I think on the bottle of aspirin they just put what Aspirin won't do.
'Aspirin will not bring a hooker back to life. So stop takin it.'
Roll her up in the carpet!”

-> Bollito misto con mostarda, pag. 286-7

Everyone masturbates. Everyone, by that I mean humans. Not many animals do. For example the turtle. He does not masturbate. But he is thinking about it. Slowly.

(about Berlusconi, not the earthquake)
I was in hawaii during the earthquake. They had an earthquake there, which is freaky, 'cause you don't expect something like that to happen in hawaii. There's a volcano there, okay? Everybody there thinks the volcano's--the lava is going to fucking kill them, all that kind of stuff. But then for an earthquake to hit with a volcano right there, that's like having a gun to the back of your head at all times and a guy just runs up and kicks you in the balls.

(http://comedians.jokes.com/dave-attell/videos/dave-attell---michael-bolton/ - uploaded on 08.24.1997)
I listened to a Michael Bolton's tape, I had my period.
-> Capolavori, pag. 113

BILL MAHER

(the joke about the hippie girl, Luttazzi tells the joke with him in bed with Naomi Campbell; Naomi isn't hippie but New Age, slight change)
[..] But she was such a hippie and we're in bed and she was.. touching herself all over and I'm form New Jersey.. I didn't know. I said "What gives?". And her answer was so hippie: "Well, when we make love, there's no me and no you; our bodies are like one continuos being.". I said: "Ok, but what about paying some attention to our dick?".

I was brought up Catholic… with a Jewish mind. When we’d go to confession, I’d bring a lawyer in with me. “Bless me Father, for I have sinned… I think you know Mr. Cohen?

The real axis of evil is the genius of our marketing combined with the stupidity of our people.

How stupid are those companies? Their money gets to live in the Caribbean, and they stay in Newark.

Immigrants do jobs Americans don’t want to do. Like parking cars, wiping your grandmother and impregnating Madonna.

I was raised catholic, but I was never molested. And I'm a little insulted.

I always hear women say, "Y'know, married men live longer." Uh, yes, and an indoor cat...also...lives longer. It's a fur-ball with a broken spirit that can only look out on a world it will never enjoy, but it does, technically, live longer.

There are not necessary two sides to every issue. If that were Repubblicans would have an opposition party
-> Decameron in TV (http://www.youtube.com/watch?v=uSdhWTnAILQ)

(Bill Maher July 22, 2004 http://transcripts.cnn.com/TRANSCRIPTS/0407/22/lkl.00.html)
Ladies and gentlemen, on September 11, 2001, America was attacked by a squad of Saudi Arabians working out of Germany, Pakistan, and Afghanistan. And by that I mean we were attacked by Iraq.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 65

Hey, today we got the four of clubs. A guy named Samir al-Aziz, a Ba'ath party bad guy. And we now have the four of clubs, the five of clubs, the five of spades and the seven of diamonds. I don't know what game they're playing at the White House, but today, when it was confirmed that we had the four of clubs, Condoleezza Rice had to take off her blouse."
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 102

Hey, today we got the four of clubs. A guy named Samir al-Aziz, a Ba'ath party bad guy. And we now have the four of clubs, the five of clubs, the five of spades and the seven of diamonds. I don't know what game they're playing at the White House, but today, when it was confirmed that we had the four of clubs, Condoleezza Rice had to take off her blouse."
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 102-3

(Victory begins at home, Luttazzi's version uses Dr. Octupus and the Goblin)
I'm glad hussein is gone, but the Joker is not the Riddler.
-> Bollito misto con mostarda

JEFFREY ROSS

One time it was cool you fixed me up with a chick and that was exciting. She calls me up, she tells me she's an actress in pornos. So I'm: "alright and when are you around?". She says: "Well, I'm working tuesday and wednesday, how about thursday?". I'm like: "how about monday?".

MITCH HEDBERG (DIED IN 2005)

Fish are always eating other fish. If fish could scream, the ocean would be loud as shit

I got my hair highlighted, because I felt some strands were more important than others.

It's very dangerous to wave to people you don't know because what if they don't have a hand? They'll think you're cocky.

I had a paper route when I was a kid. I was supposed to go to 2,000 houses. Or two dumpsters.

I went to the store and bought eight apples; the clerk said, "Do you want these in a bag?" I said, "Oh, no, man, I juggle."

I don't have a girlfriend. But I do know a woman who'd be mad at me for saying that.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 151

I don't wear a watch because I want my arms to weigh the same.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 55

When you go to a restaurant on the weekends and it's busy they start a waiting list. They start calling out names, they say "Dufrane, party of two. Dufrane, party of two." And if no one answers they'll say their name again. "Dufresne, party of two, Dufresne, party of two." But then if no one answers they'll just go right on to the next name. "Bush, party of three." Yeah, but what happened to the Dufresnes? No one seems to give a fuck. Who can eat at a time like this - people are missing. You fuckers are selfish... the Dufresnes are in someone's trunk right now, with duct tape over their mouths. And they're hungry! That's a double whammy. We need help. Bush, search party of three! You can eat when you find the Dufresnes.
-> I giardini dell'epistassi, pag. 51

Bears can be mean, but frogs are always cool. Never has there been a frog hopping toward me, and I thought: "Man, here comes that frog... I'd better play dead."
-> I giardini dell'epistassi, pag 80.

My lucky number is four billion. That doesn't come in real handy when you're gambling. "Come on, four billion! Darn! Seven. Not even close. I need more dice."
-> I giardini dell'epistassi, Las Vegas

I think Pringles' initial intention was to make tennis balls. But on the day that the rubber was supposed to show up, a big truckload of potatoes arrived. But Pringles was a laid-back company. They said "F**k it. Cut 'em up."
-> Lepidezze postribolari 2007, pag. 97

I had my palm read. I wrote something on it first to see if she would read that too.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 95

This is what my friend said to me; he said, "Guess what I like? Mashed potatoes." It's like,"Dude. you gotta give me time to guess.”
-> Bollito misto con mostarda, pag. 93

(Mitch Hedberg's CC Special)
I think Visine is only used by potheads. Who else buy Visine? I buy Visine I don't wanna people to know that I have been swimming.
-> Bollito misto con mostarda

CHEVY CHASE

The Post Office commemorates prostitution: the stamp costs ten cents, but if you want to lick it, it'll cost a quarter.

JACK HANDEY

When you're riding in a time machine way far into the future, don't stick your elbow out the window, or it 'll turn into a fossil.

(http://www.deepthoughtsbyjackhandey.com/media.asp?file=045)
One day, one of my little nephews came up to me and asked me if the equator was a real line that went around the Earth, or just an imaginary one. I had to laugh. Laugh and laugh. Because I didn’t know, and I thought that maybe by laughing he would forget what he asked me.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 115

(SNL: googlebook Fuzzy Memories, 1996)
Mom always told me I could be whatever I wanted to be when I grew up, 'within reason.' When I asked her what she meant by 'within reason,' she said, 'You ask a lot of questions for a garbage man.'
-> Barracuda, pag. 14
-> Benvenuti in Italia, pag. 151
-> Monologo Barracuda

(http://snltranscripts.jt.org/95/95cfuzzy.phtml; present in the book Fuzzy Memories, 1996 – first joke)
I think the best Thanksgiving we ever had was one when we didn't even have a turkey. Mom and Dad sat us kids down, and explained that business hadn't been good at Dad's store. So we couldn't afford a turkey. We had vegetables and bread and pie, and it was just fine.
Later, I went into Mom and Dad's bedroom to thank them, and I caught them eating a little turkey. I guess that wasn't really the best Thanksgiving.

-> Barracuda, pag. 15

(Fuzzy Memories – second joke, Luttazzi's joke continues)
When we would go for a drive in the family car, I used to love to stick my head out of the window, until one time we passed an oncoming car and my head knocked off a dog's head.
-> Barracuda, pag. 14-15

(What I’d Say to the Martians, 161-3; Broadcast Feb. 16, 1991)
HAPPY FUN BALL
(Three exuberant young people chase a hard rubber ball down a suburban sidewalk. They are having way too much fun. Boing-boing-boing sound effects. Ventures guitar music.)
YOUNG WOMAN(excited) It’s happy!
YOUNG MAN It’s fun!
ALL THREE It’s Happy Fun Ball!
(Super: Happy Fun Ball)
ANNOUNCER
Yes, It’s Happy Fun Ball! The toy sensation that’s sweeping the nation!
(Product shot of Happy Fun Ball. Flashing “$14.95”)
ANNOUNCER
Only fourteen ninety-five, at participating stores! Get one today!
(Super the following warnings as announced:)
ANNOUNCER (more serious) Warning:
Pregnant women, the elderly, and children under ten should avoid prolonged exposure to Happy Fun Ball.
... Caution: Happy Fun Ball may suddenly accelerate to dangerous speeds.
... Happy Fun Ball contains a liquid core, which, if exposed due to rupture, should not be touched, inhaled, or looked at.
... Do not use Happy Fun Ball on concrete.
... Discontinue use of Happy Fun Ball if any of the following occurs:
• Itching
• Vertigo
• Dizziness
• Tingling in extremities
(Super turns to crawl:) • Loss of balance or coordination
• Slurred speech
• Temporary blindness
• Sudden hair loss
• Chattering teeth
• Heart palpitations
(Super:)
... If Happy Fun Ball begins to smoke, get away immediately. Seek shelter and cover head.
... Happy Fun Ball may stick to certain types of skin.
... When not in use, Happy Fun Ball should be returned to its special container and kept under refrigeration. Failure to do so relieves the makers of Happy Fun Ball, Wacky Products Incorporated, and its parent company, Global Chemical Unlimited, of any and all liability.
... Ingredients of Happy Fun Ball include an unknown glowing substance which fell to Earth, presumably from outer space.
... Happy Fun Ball has been shipped to our troops in Saudi Arabia and is also being dropped by our warplanes in Iraq.
... Do not taunt Happy Fun Ball.
... Happy Fun Ball comes with a lifetime guarantee.
(happier)
Happy Fun Ball!
(Super: Happy Fun Ball)
... Accept no substitutes!
(Fade)
Happy Fun Ball


(this one is a bit different in italian, but the punchline is the same)
I remember how, in college, I got that part-time job as a circus clown, and how the children would laugh and laugh at me. I vowed, then and there, that I would get revenge.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 12

(Fuzzy memories, replace "Easter eggs" with "khaki" and "dog" with "hamster")
Mom used to make the most beautiful Easter eggs. Then she'd hide them in the backyard. But they were so beautiful, when we found one, we weren't allowed to pick it up. We had to point at it and then mom would come pick it up when her white gloves and put it back in its case.
Someone ended up smashing all those eggs with a hammer. I think it was our dog.

-> Barracuda, pag. 17

(Fuzzy memories)
I don't think I can be hypnotized. This hypnotist tried to hypnotize me one time, but he couldn't. And I tell him that each time I go over to wash his car, which is every Wednesday.
-> Barracuda

DAVID LETTERMAN

This Bin Laden guy is creepy looking. Don't you miss the old days when the only millionaire living in a cave was Batman?

(said by Letterman a lot of time ago: http://www.youtube.com/watch?v=SpKpF5sBHbw)
If your dog is constipated why screw up a good thing?

(Oct 2000, about Di Pietro and Berlusconi)
Everybody says a vote for Nader is a vote for Bush, so who do you vote for if you want to vote for Nader?
-> Satyricon, pag. 24

(Feb 2001)
Today at that little Chinese restaurant around the corner I had the paper-wrapped chicken. The paper tuned out to be a health code violation notice.
-> I giardini dell'epistassi, pag. 21

(Feb 2001)
The subways are cleaner than ever. Rats, sure, but they're all lined up for their tetanus shots.
-> I giardini dell'epistassi, pag. 20

(June '01)
Mayor Giuliani has outlawed smoking in the parks. It's nice to know you don't have to worry about secondhand smoke while you're being murdered.
-> I giardini dell'epistassi, pag. 14

(Oct 2000)
When I get fired I'm going to do commercials. For enough money I can pretend to like anything — just ask my ex-wife.
-> Satyricon, pag. 96

(July 2002)
There's a new sex abuse scandal with Jehovah's Witnesses. I hope this doesn't make people start avoiding Jehovah's Witnesses.
-> Castrazione, pag. 141

(on Uday and Qusay Hussein's death, July 03)
Did you see the photos of the bodies? I haven't seen a face so distorted and gruesome since Michael Jackson.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 159

DEMETRI MARTIN

I'm scared of sharks, but only in a water situation. If I saw a shark on the street, I'd be like, 'What? Fuck you!' It's like the opposite of how I feel about lions.

I used to play sports. Then I realized you can buy trophies. Now I’m good at everything.
-> Satyricon, pag. 89

(at least bef. 1 Oct 2005 http://forum.tgbo.net/viewtopic.php?p=26888&sid=2fa964b16f9d38e3a5b07b035a321659#26888)
Canoe+waterfall=I don’t go camping anymore
-> I giardini dell'epistassi, pag. 79 (1st ed. Nov 2005)

RODNEY DANGERFIELD

What a childhood I had. My mother never breast-fed me. She said she liked me as a friend.

('liked' becomes 'thought of')
What a childhood I had. My mother never breast-fed me. She said she liked me as a friend.
-> Benvenuti in Italia, pag.31

Do ya remember the first time you had sex? I do, and boy, was I scared! I was alone!

(Rodney's Act)
I remember the first time I hitch hiked I got beat up. Yeah, I used
the wrong finger.

-> Bollito Misto con Mostarda, pag. 138

DENNIS MILLER

(Referring to the Muslim concept of achieving 72 virgins upon arrival in heaven)
The first half-dozen or so will be nice, but after that, I'm going to want a pro.

JAMIE KENNEDY

I saw one of his (Ron Jeremy) pornos with a girl I was dating once, and she said those words that every man fears: "Now THAT'S a cock!"

WOODY ALLEN

“I have this other one script.”
“If you want me to, I'll read it.”
“Could I come over and read it to you?”
“Come over and read it to me? You must be joking. I've done my own reading since I was forty.”


And suddenly my whole life passed before my eyes. I saw myself as a kid again, in Kansas, going to school, swimming at the swimming hole, and fishing, frying up a mess-o-catfish, going down to the general store, getting a piece of gingham for Emmy-Lou. And I realise it's not my life. They're gonna hang me in two minutes, the wrong life is passing before my eyes.
-> Adenoidi, pag. 14

SARAH SILVERMAN

I didn't lose my virginity until I was twenty-six. Nineteen vaginally.

I understand why the doctor had to spank me when I was born, but I don't see why he had to call me a whore.
-> Barracuda Live (2000), 12m02s

MONTY PYTHON

(from the advertising campaign for the 'Holy Grail')
Makes Ben Hur look like an epic!
-> Adenoidi, pag. 21

BRUCE SHERROD

Deja Fu: The feeling that somehow, somewhere, you've been kicked in the head like this before.
-> DVD Decameron (BO), 2h:20m:15s

CARRIE SNOW

If God was a woman, sperm would taste of chocolate.

STEVE MARTIN

The oscart nominated shortfilm "The Absent-Minded Waiter"
http://www.youtube.com/watch?v=Fsh47iNVRkM

-> Satyricon 2001 (http://www.youtube.com/watch?v=Qlf4Akfv8hw)
-> Satyricon, pag. 175-176

(Routine 'hostages': Comedy is not pretty)
punchline: 3 demands: money, getaway car, letter M banned from the English language... If they catch you, you can plead insanity... AHAHAH, getaway car!
-> Satyricon, pag. 111

(Routine Mc Donald's: Comedy is not pretty)
causing fire throwing a match into clerk's hair; everything they do is all one thing: squeak! Hamburger; squeak! Paper boxes. Squeak! Here's your change. “Thank you”
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 113

The public has a short memory and I'm sorry, I hope I haven't offended you; lemme give you a little test: how many people remember a couple of years ago when the Earth blew up? How many people? See: so few people. And you would think something like that people would remember, but no. You don't remember when the Earth blew up? And was completely destroyed? And we escaped to this planet on the Giant Space Ark? Where've you people been? And the government decided not to tell to the stupider people, cause they thought it could affect... AH! Ok
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 11

HARRY YOUNGMAN

What a hotel! The towels were so fluffy I could hardly close my suitcase.
-> Capolavori, pag. 125-6

JIM NORTON

(Luttazzi says "minor" instead of "12yo")
"But shaving my pussy makes me look like a 12 year old!"
... YES!!!


STEWART FRANCIS

I have a girlfriend. I've been going out with my girlfriend for... (pretends to count)... Sex.

TED ALEXANDRO

(15/6/1999 http://www.ericdsnider.com/katz/sissy-boy/)
Have you ever been in church, the preacher is preaching, choir is singing, you look over at the crucifix and you think: "man, Jesus had great abs". [...] Because that's what you want from a savior, you want him to be in shape. 'Cause have you seen Buddha?
-> Satyricon, 11/4/2001

(upped August 12th 2001 at http://comedians.jokes.com/ted-alexandro/videos/ted-alexandro---friends)
[About friend's dreams] You're like It isn't weird at all. It's boring. 'Tis the reason you were asleep during this.
-> Benvenuti in Italia, marzo 2002, pag. 162

And soon we might have a woman President. Instead of declaring war, she’d declare a silent treatment. “Listen, everybody, we’re not talking to Iraq for a week. They know what they’ve done.”

SHEL SILVERSTEIN

My uncle asked, "How old are you?"
I said, "Nine and a half," and then
My uncle puffed out his chest and said,
"When I was your age...I was ten."

(Uncle Shelby's Zoo: Don't Bump the Glump! and Other Fantasies, Simon and Schuster, 1964)

DREW CAREY

You know that look women get when they want sex? Me neither.

KEVIN BRENNAN

(video pubblicato nel Gennaio '99 su http://comedians.jokes.com/kevin-brennan/videos/kevin-brennan---vegetarians)
Well, you know, plants are living things, too. They're just easier to catch.
-> Satyricon a teatro

LARRY MILLER

(http://www.jokeindex.com/joke.asp?Joke=1788)
[...] If you're less than ten years old, you're so excited about aging that you think in fractions. "How old are you?" "I'm four and a half." You're never 36 and a half. [...] Then a strange thing happens. If you make it over 100, you become a little kid again. "I'm 100 and a half."
-> Lepidezze postribolari, pag. 107

I just broke up with someone, and the last thing she said to me was, "You'll never find anybody like me again." And I was thinking: I should hope not. Isn't that why we break up with people? If I don't want you, why would I want somebody just like you? Does anybody end a bad relationship and say, "By the way, do you have a twin?"
-> Satyricon, pag. 21

(http://www.youtube.com/watch?v=piPyfqAKf6o - Luttazzi's version is shorter and differs a bit)
THERE ARE FIVE LEVELS OF DRINKING. SIX IF YOU LIVE
in a trailer park. But never mind that now. We will deal with five. See if these look familiar.
LEVEL ONE
Let’s say it’s eleven o’clock on a weeknight, and you’ve had a few beers. You get up to leave—because you have work the next day— when one of your friends buys another round.
One of your unemployed friends. But here at Level One you think to yourself, “Aw, why not? After
all, as long as I get seven hours’ sleep ...I’m cool.”
LEVEL TWO
Midnight. Had a few more beers. You’ve just spent twenty minutes arguing against artificial turf.
You get up to leave again, and now all your friends say, “Oh, come on, one more . . .” And you say, “Thank you, my good friends, and the Dear’s blessings, but I must away!” And they say, “No, don’t go....”
But you’re a responsible young man starting out in life, and hug them all and say, “We few. We happy few. Goodnight!” And you turn to leave, but ...Suddenly, here at Level Two, a little devil appears on your shoulder. POP! And he whispers in your ear.
And you listen. And that was your mistake. Because once you listen to the devil, you find yourself thinking, “Hey. Wait a minute. I’m out with my friends. That’s important to me. And this is a special night, too. Bobby is celebrating his ...oh, I don’t know, but it’s definitely a special night, though, that’s for sure. Work. Hmmph. What am I workin’ for anyway? They’re trying to
strangle me! These are the good times. Besides ...“As long as I get five hours’ sleep ...I’m cool.”
LEVEL THREE
One in the morning.
You’ve abandoned beer ...for tequila.
You’ve just spent twenty minutes arguing for artificial turf. And now you’re thinking, “Our waitress is the most beautiful girl I’ve ever seen.” See, though, at Level Three, you love the world. You feel
fantastic. On the way to the bathroom, you buy a drink for the stranger at the end of the bar ...just because you like his face. “Hey, buddy. Cheers, man. Whoooooo!” Back at the table, you get drinking fantasies. “Hey, fellas, if we all bought our own bar, we could live together FOREVER.”
Yeah, but at Level Three, that devil ...is a little bit bigger. And he’s got his arm around your shoulder. And he’s buying. And you’re thinking, “Hey, as long as I get three hours’ sleep . . .
and a complete change of blood ...I’m cool. Yeah. No problem. I’ll catch up tomorrow.”
LEVEL FOUR
Two in the morning. And the devil is bartending. He’s locked the door, but he lets you stay, ’cause you’re such old friends.
For last call, you order a bottle of rum ...and a Coke. You are artificial turf. This time on your way to the bathroom, you punch the stranger at the end of the bar, just because ...you don’t like his face. “What’re you lookin’ at, man? ’Cause I’ll kill you. Well, then, make your move, brother. ’Cause I’ll kill you. You don’t see me runnin’, do you? That’s ’cause I’ll kill you.”
After he kills you ...your friends sit you back up with another drink ...And now you’re thinking, “Our waiter is the best looking man I’ve ever seen....” Suddenly, the whole night’s not so much fun anymore, is it? In fact, it’s no fun at all, you just don’t know it yet. (You won’t know it for years.) You and your friends decide to leave... right after you get
thrown out....
And one of you knows an after-hours bar. The devil says he’ll call you a car, and a gypsy cab instantly squeals up the second he hangs up the phone, with flames painted on the sides (but it’s not paint), and driven by a real Gypsy. You don’t even remember coming outside or getting in, but as
you’re roaring downtown, very fast, you look at the driver, and underneath the black hair and the hoop earring and the bandanna and the mustache and the cuffed, paisley shirt ...It’s still the devil. Good driver, though. Fast, but good. And here, at Level Four, you actually think to yourself: “Well ...long as I’m only going to get a few hours’ sleep anyway ...I might
as well . . .” STAY UP ALL NIGHT. Yeah. That’d be good for me. I don’t mind going to that board
meeting looking like Keith Richards. Sure. Few mints and nobody’ll know a thing. My boss loves me in sunglasses.
Besides, as long as I get seventy-five hours’ sleep tomorrow ...I’m cool.
LEVEL FIVE
Five in the morning. Whew. After unsuccessfully trying to get your money back at the tattoo
parlor ...(“Yeah, but I don’t know anyone named Ruby!”) You and your friends wind up across the state line, in a bar filled with guys who’ve been in prison as recently as that morning. It’s the kind of place where even the devil says, “Oh, wow, look at the time, I’ve got to turn in. Well, I’ve got to be in Hell at nine ...gotta open up. This is our busy season. You know how that is . . .
see ya.” Of course, they let you right in, and sit you all at a table in the back that smells ...just about the way it ought to. At this point, you’re all drinking some kind of thick, blue liqueur ...the kind they use to clean combs. “Say, what kind of wine is ‘Barbisol’?” Who knows, maybe it’s Aqua Velva. At least when you throw up, it’ll smell like the great outdoors. A waitress with fresh stitches in her head comes over ...sets down a plate of finger food—made with real fingers—coughs for a
long time, clears her nose by holding a nostril shut ...And you’re thinking, “Someday I’m going to marry that girl.” This time, on your way to the bathroom, the stranger at the end of the bar punches you ...and then returns to making out with his identical twin. The bathroom has rats, but that’s okay, because that’s what the snakes are for. (In a rare moment of wisdom, you decide to hold it in.)
Back at the table, one of your friends suddenly stands up and screams, “We’re driving to Florida!”
And bursts into flames. You ever make one of those trips? Far away, late at night, with six
friends? In a Fiat? I’ll tell you one thing. That ride back ...is mighty quiet. (“Tell the girls we’re Kennedys?”) Back at the Bucket of Blood—its real name—you decide it’s time to leave when a coffin opens, and Dracula sits up and yells “Last call.” You check your watch and notice both hands are running back- wards. You ease off the chair—which follows you—and head to the front door, which keeps getting farther and farther away the closer you get. You finally crawl outside ...and hit the worst part of Level Five:
The sun.
Ooh. You weren’t expecting that, were you? You never do. You walk out of a bar in daylight, and people are on their way to work ...or jogging ...And they look at you ...and they know.
And they say, “Who’s Ruby?” Look, folks, let’s be honest. If you’re nineteen, and you stay up all
night, it’s a victory, it’s like you beat the night. But if you’re over thirty—or forty—or fifty—that sun is like God’s flashlight. And it doesn’t miss much. And we all say the same prayer then. Say it with me now: “I swear. I will never do this again. As long ...as I ...live.”
And some of us have that little addition: “And this time . . .I mean it.”

-> Capolavori, pag. 167-9

STEWART LEE

(Boy George's Autobiography)
Because it's the last taboo that we have in modern society in many ways and I think when heterosexual couples engage in the anal sex act they are stroking a blow against thousands of years of social, sexual, religious conditioning and in many ways it's the most important and impressive act of personal and private revolution against established believe systems that any two people can make. That's what I always say, anyway. Sometimes it works.

EVE ENSLER

(The Vagina Monologues)
Let's just start with the word "vagina." It sounds like an infection at best.
-> Decameron

MARGARET SMITH

My uncle Sammy was an angry man. He had printed on his tombstone:
What are you looking at?"

-> Adenoidi, pag. 12

ARDAL O'HANLON

(http://www.youtube.com/watch?v=k0V8Fgt78l8, Luttazzi does this joke about Maria De Filippi)
I feel like I am a dancer trapped in a body of a tree.
-> Capolavori, pag. 33

GEECHY GUY

You should just say no to drugs. That will drive the prices down.
-> Benvenuti in Italia, pag. 154

FRED ALLEN (died in '56)

I like long walks, especially when they are taken by people who annoy me.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 108

JAY LENO

(at least before 29.3.03, http://forums.jetphotos.net/showthread.php?t=1039)
CNN said that after the war, there is a plan to divide Iraq into three parts ... regular, premium and unleaded.
-> 31.3.03, Roma – cfr. Adenoidi 2003

The military announced this week they're planning to use trained sea lions and seals to guard our ships in the Persian Gulf. That's when you know we don't have any allies, when you have to turn to other species....
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 98

CNN said that after the war, there is a plan to divide Iraq into three parts ... regular, premium and unleaded.
-> Criminoso, 2003, track 1 e Adenoidi 2003, recorded few days after the broadcast of the Jay Leno show

(5 Jan 2001)
After forty years, Woody Allen has stopped going to a psychiatrist. If after forty years you've married your own daughter, you can figure it isn't working.
-> Lepidezze postribolari, 2005, pag. 40

(9 Feb 2001)
Anna Nicole Smith says she and her 90-year-old husband were very passionate in bed. Sometimes she'd bang her head against the headstone.
-> Lepidezze postribolari, pag. 40

(20 apr 2001, replace Jesse Jackson with Silvio Berlusconi)
The Crown Princess of Japan is pregnant at last — another international problem solved by Jesse Jackson.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 96

(20.10.2000, replace Bandleader Kevin Eubanks with Luttazzi himself)
The Kinsey Institute says gay men have bigger sex organs — hence the origin of gay pride. Bandleader Kevin Eubanks: "Gee, I didn't know I was gay."
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 49

(2000)
A study shows men are hit by lightning four times as often as women—usually after saying, 'I'll call you.'
-> Capolavori, pag. 97

(Nov 2000)
Playboy is leaving off 8% of the workforce. That would be the guy who writes the articles.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 117

(4 Feb 2000. Kind of an old joke anyway)
In his State of the Union Address the President was interrupted by applause 119 times. Reminds me of my wedding night.
-> Satyricon, pag. 52
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 63

(28 jan 2000, in Luttazzi's version it's about their break-up)
If Andre Agassi and Steffi Grafreally got married, what was the wedding night like? It's in . It's out. It's in...
-> Satyricon, pag. 56

(Sept 2000)
Campbell's Soup is going back to its old slogan of 'Mmm good.' It's better than, 'When Mom's too drunk to cook.'
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 128

(March 17, 2000, about Playboy's 'tasteful' photos)
You know the difference between porno and tasteful? The donkey.
-> Benvenuti in Italia, pag. 53

(Jan 2001)
A study shows men are 3 times more likely than women to use sex to end a fight. This could revolutionalize boxing.
-> Lepidezze postribolari, pag. 36

Aug 2000)
Pat Buchanan says there's no room in his party for racists and bigots. They're full up. Apply next year.
-> Satyricon, pag. 59
-> Benvenuti in Italia, pag. 40

(Feb '01)
The old billionaire's last mistress died during plastic surgery – or, as they call it in L.A., natural causes.
-> Lepidezze postribolari, pag. 139

(Apr. '01)
It turns out sex can cure hiccups. And, also, hiccups can make sex better.
-> Bollito Misto con Mostarda, pag. 79

(March '01)
In ancient Egypt women used crocodile dung for birth control. Makes you wonder how many other types of dung they tried first.
-> Lepidezze postribolari, pag. 20

(May '01)
Is marijuana a problem in your school?" Fred: - No, there's plenty for everyone.
-> Capolavori, pag. 147

(May '01)
Farenheit was born on this day in 1686. He was an annoying man. It was by asking people what he should do with his invention that he discovered the rectal thermometer.
-> Lepidezze postribolari, pag. 71

(Jul 02)
A man is suing to make the VIP room in a strip club wheelchair accessible. It could be good for business. The other customers see him coming out and say, 'Wow, what do those girls do?'"
-> Giardini dell'epistassi, pag. 20

(Jul 2002)
The Pope has called on teenagers to practice chastity. If it works with them, he's going to try it with priests.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 266

(Sep '02)
To combat noise Madrid has hired mimes to go around shushing people. Who thought you could make mimes even more annoying?
-> I giardini dell'epistassi, pag. 57

(Sept '02)
A priest is being sued for getting a girl pregnant. At least he didn't use birth control. He could have gotten into real trouble with the Church.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 141

(Sept '02)
A guy woke up from a 7-year coma — and immediately lost his job as an airport security guard.
-> Lepidezze postribolari, pag. 51

(Sept '02)
A Romanian man divorced his wife because she spent all their money on vibrators and other sex toys. I get the feeling she won't miss him that much.
-> Lepidezze postribolari, pag. 51

(Sept '02)
A new trend with dating couples is revirgination. They quit having sex until marriage so they can concentrate on other aspects of the relationship. I wonder which member of the couple came up with this idea.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 49

(Sept '02)
Michael Jackson has a third baby, and he says it was conceived in the normal way. Eew. Actually, it may have been put together from Michael's spare parts. Liza Minnelli and her husband have adopted a baby —which can go into therapy with Michael's baby
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 109

(Oct '02, Luttazzi's version is longer: gives more examples)
They may have found the burial box of Jesus' younger brother James. How hard must his life have been? He wins the swim meet, and here comes Jesus walking across the water.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 71

(Dec '02)
'Playboy' is laying off 8% of their workforce. Aren't there guys who'll work for them for free?
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 177

(Nov 02)
Al Qaeda has threatened spectacular attacks on New York and Washington unless we all convert to Islam. Whew, we thought those Jehovah's Witnesses were tough.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 41

(Feb 03)
Saddam Hussein is creating a buffer zone in northern Iraq, which could extend the war by up to seven minutes
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 91

(Mar 03)
Bush says we'll stay in Iraq as long as it takes — the same theory he had about high school.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 99

(Mar 03)
President Bush spent the day on the phone talking to leaders whose names he can't pronounce in countries he didn't know existed.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 98

(Mar 03)
My wife wanted to go someplace expensive over the weekend, so I took her to a Shell station.
-> Lepidezze postribolari, pag. 358

PHYLLIS DILLER

I honestly believe there is absolutely nothing like going to bed with a good book. Or a friend who's read one.
-> Satyricon, pag. 142

FRANK SKINNER

(about Buttiglione)
Never trust an animal that's surprised by its own farts.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 265

CONAN O'BRIEN

A Bush administration official told Congress yesterday that the war in Iraq could cost almost 60 billion dollars. President Bush said he plans to pay for it with a video series called 'Prison Guards Gone Wild.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 160

(March '01)
George W. Bush's speech to Congress was interrupted over eighty times for applause — and five times when he was distracted by shiny objects.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 96

(May 02)
Did you see the clips of that whale that tried to mate with a boat? The Coast Guard said it wasn't the whale's fault. The boat was acting like a whore.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 112

(June '02)
Pavarotti announced he's going to retire in 2005. Or when he weighs 2,005.
-> Lepidezze postribolari, pag. 58

(Aug 2002)
Leonardo di Caprio attacked President Bush for his ecology policies. Bush said, 'I thought he died on the Titanic.'
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 92

(Oct '02)
There's something in the air tonight, and I think it's asbestos.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 192

(Oct '02)
The opening of New York's Museum of Sex has been delayed. The Museum of Foreplay has to open first.
-> Lepidezze postribolari, pag. 12

(Feb '03)
An Australian scientist has invented a bra that keeps a woman's breasts from bouncing. He was taken out back by the other scientists and beaten.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 81

(March '02)
Scientists have reported that the universe is beige — though it sometimes wears black to hide the fact that it's expanding.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 109

CRAIG KILBORN

President Bush is not fazed by other candidates' war records. He said, I may have not fought in Vietnam, but I created one.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 177

(23 July 2002: http://www.psychicastrologer.com/SdeJ/mrdejim/jul02.html)
Whether you're for or against the death penalty, you have to admit it's embarrassing to be killed by a chair.
-> Capolavori, Nov 2002, pag. 121

(Jan 2001)
In Newark, New Jersey, an earthquake caused $1,000,000 in improvements.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 95

(August 9, 2002, replace Van Halen with Beatles)
Experts are afraid if we attack Iraq it may split into several small states that would continue fighting among themselves for years — sort of like what happened with Van Halen.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 162

(Feb 01)
the weirdest thing I ever put in my mouth was my Mom's nipple. I still can't look her in the eyes.
-> La castrazione, pag. 49

(Jan '01)
We began to suspect TWA was in trouble when we noticed the seat flotation devices were coin operated.
-> La castrazione, pag. 123

(March '01)
The Ken doll turned forty today. [He received a tie from Barbie and a deep-tissue massage from his longtime companion Lyle.] Ken says his only problem is, 'I don't have a penis'.
-> Lepidezze postribolari, pag. 91

(Feb '01)
A doctor in North Carolina has come up with an orgasm machine for women. We already have one of those. It's called the ATM.
-> La castrazione, pag. 46

(Aug '02)
The Pope performed a miracle in Mexico. He turned water into drinkable water.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 270

(Sept 02)
The Museum of Sex opened in New York today. Children under 13 must be accompanied by a Catholic priest.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 121

(Jan 03)
A New York restaurant is serving the world's most expensive hamburger, which costs $41. For another $10 you can fly to Africa and eat it in front of a starving villager.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 114

LAURA KIGHTLINGER

I can’t think of anything worse after a night of drinking than waking up next to someone and not being able to remember their name, or how you met, or why they’re dead.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 128

CHRIS MORRIS

(radio joke by Chris Morrison so described, http://forums.chortle.co.uk/viewtopic.php?p=72005#72005 , http://forums.chortle.co.uk/viewtopic.php?p=192838&sid=f34b76473f39bd0f65f0664d49d9a649 and http://groups.google.co.uk/group/rec.music.beatles/msg/c2f597a4c6c7f52f?hl=en
This joke has been also subject to controversy in 2005 between Mac Star and the staff of the Have I Got News For You show, when Mac Star claiemd the paternity of the joke: www.bbc.co.uk/comedy/news/2005/05/23/19513.shtml)
Well it's quite visual, so not sure how it would work on radio, but they showed a picture of Hitler saluting (paper) and Churchill's V sign (Scissors) which is why he always won!
-> Lepidezze postribolari, pag. 144

JOHN STEWART

We have it. The smoking gun. The evidence. The potential weapon of mass destruction we have been looking for as our pretext of invading Iraq. There's just one problem - it's in North Korea."
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 96

(kind of a shortened version)
The Saddam statue was pulled down in Baghdad. Clearly, it was a great moment. Jubilant crowd, very heart-warming to see this. There's a lot of work to be done yet, but amongst all that joy, I think we all need to pause and remember something. Somewhere in Iraq is a sculptor who worked very hard on that statue.
-> Bollito misto con mostarda, pag. 159

(1999)
On DBK Heaters, which ran ads in Asia featuring Adolf Hitler declaring war on cold: The same ad agency also had to scrap plans for a bbq sauce 'hotter than sex with blind kids.'
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 123

(Mar '03)
Osama bin Laden dropped his new album on us yesterday. It showed little growth. I think he's over as an artist
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 91

(about Rumsfeld, Apr '03)
One hawk, "whose views are just a wheelchair away from Dr. Strangelove"
-> Bollito misto con mostarda, pag. 169

DAVID CROSS

(It's not funny, 2004)
All my friends are always telling me how hard it is to have kids. 'Oh, David, it's so hard.' That's not hard. I'll tell you what hard is. Try talking your girlfriend into her third consecutive abortion. Yeah, that's hard, that takes finesse. You’re just inconvenienced.
(After having made an abortion joke) I know that can hit close to home for some people....was anyone here aborted?... (mimicking child's voice:) 'I was found in a trash can!' Okay, well, that sorta counts...

-> Lepidezze postribolari, pag. 90

(It's Not Funny (2004), track 09)
US soldiers in Iraq asked to pray for Bush. They may be the ones facing dangers on the battle field but US soldiers in Iraq are being asked to pray for president George Bush. [...] thousands of marines have been given a pamphlet called Christian's duty, a mini-prayer book which includes a tear-out section to be mailed to the White House pledging the soldier who sends it in is been praying for Bush. Not only he have to do it, he have to fuckin' prove it![...] “Aaah! Oh God! Oh no! Must finish prayer... God, please see that president Bush... has the strength to... finish his lobster salad... please, join him with your guidance the courage to cut 14.4 billion dollars out of the veterans budged... aah.. thank you... and now I may die”
-> Bollito misto con mostarda

It's all right tho, I know that looked pretty serious I'm a trained actor, but just as you know the fictional soldier I was protraying was actually killed by friendly fire, so... it's not as bad [...] “Miss Anderson, we have bad news... and good news”
“What?... What is it?”
“I'm afraid your son was shot to death in Iraq”
“Oh my God, it's terrible! What's the good news?”

“Oh, was friendly fire!”
-> Bollito misto con mostarda


GOV. JAMES A. RHODES (DIED IN 2001)

(about Berlusconi)
My opponent has done the work of two men: Laurel and Hardy.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 69

MARY O'HALLORAN

My childhood was so bleak, I wanted to stick my head in my Easy Bake oven.
-> I giardini dell'epistassi, pag. 9

TINA FEY

(SNL)
A Harvard Medical School study has determined that rectal thermometers are still the best way to tell a baby's temperature. Plus, it really teaches the baby who's boss.
-> Capolavori, pag. 149

RICHARD JENI

The Web brings people together because no matter what kind of a twisted sexual mutant you happen to be, you've got millions of pals out there. Type in "Find people that have sex with goats that are on fire" and the computer will say, "Specify type of goat."
-> Lepidezze postribolari, pag. 102
-> http://www.danieleluttazzi.it/?q=node/242

LARRY DAVID

The closest thing to a near-death experience I've ever had was when I masturbated with a 103 degree fever. I floated toward a light, I saw dead relatives, my uncle shouting at me, 'Look at yourself, you're disgusting...'
-> Satyricon

STEVIE RAY FROMSTEIN

(the following next 2 jokes are both from 1992, before the Tamaro trial)
(quoted in The New York Magazine, 1 Feb 1988, pag. 39, available on googlebooks)
Hello, Suzy. I don't know if you remember me. You were at a party on Saturday night. Yeah, do you remember talking to a guy with a blue shirt? Yeah, and then later on in the corner – kind of kissing a little? Yeah, well, I was watching you.
-> Comix 1992
-> Locuste 1994, Nr. 9

(quoted in The New York Magazine, 1 Feb 1988, pag. 39, available on googlebooks)
When I meet someone, I never know when to make that first move. But I gotta tell you, I was in a bar last week. This beautiful woman came up to me, offered to buy me a drink. And the next thing you know, it's her place or mine. We're at her place. She says, 'Excuse me'. She comes back a minute later, totally naked, sits down besides me on the couch. Puts her hand on my knee, starts licking my ear. So I figure, okay, take a chance. Got her phone number.
-> Comix 1992
-> Locuste 1994, Nr. 10

(quoted in The New York Magazine, 1 Feb 1988, pag. 39, available on googlebooks)
And she wanted to see Psycho. I said, no way! I mean, that's a scary film. That shower scene, it's so scary — to this day, I'm afraid to stab a woman in a shower.
-> Locuste 1994, Nr. 17
-> Barracuda, episode 5

(quoted in The New York Magazine, 1 Feb 1988, pag. 36-37, available on googlebooks)
Hi, it's good to be here. I was so excited coming out, I just bumped my head. But don't worry, it's not going to hurt my performance. [Pause.] Hi, it's good to be here. I was so excited coming out, I just bumped my head. But don't worry, it's not going to hurt my performance.
-> Barracuda, live 2000
-> Benvenuti in Italia, pag. 142-3

JENNY WEBER

(the source might not be 100% accurate)
If a man is standing in the middle of the forest speaking and there is no woman around to hear him … is he still wrong?
-> Bollito misto con mostarda, pag. 194
-> Rolling Stone

MAUREEN LIPMAN

(1990)
You know the worst thing about oral sex? The view.
-> Barracuda, episode 5 and pag. 83

TOM HERTZ

(The New York Magazine, 19 Jun 1995, pag. 52)
For the unmarried people in the audience, let me explain marriage. Somebody comes to live with you and they never leave.
-> Satyricon, pag. 144
-> Benvenuti in Italia, pag. 184

BOB HOPE

I got a wonderful tribute at the airport. They fired 21 shots in the air in my honour. Of course, it would have been nicer if they'd waited for the plane to land.
-> Bollito misto con mostarda, 2005, pag. 43

JIMMY FALLON

(SNL 8 June 2001, about a movie by Pedro Almodòvar)
Dawson's Creek has edited out a sequence in which James Van Der Beek was the recipient of anal sex. Van Der Beek said, 'They were filming that?'
-> Lepidezze postribolari, pag. 32-33

ADAM FERRARA

(on Comedy Central 9.3.2001)
In the middle of sex this girl had an asthma attack, and I thought I was a god.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 133

(Apr'02, interviewed by Leno)
I don't see myself as a married guy. I still see myself as a pirate.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 75

JONATHAN WINTERS

(2000 interview)
My mother gave all my toys away while I was in the war. She said, 'Well, I'm sorry, but how was I to know you were going to live?'
-> Capolavori, pag. 101

AL FRANKEN

(on Letterman's Show, March 17, 2000)
The first politician I ever endorsed was Pol Pot. A year later I saw The Killing Fieldsand felt like an idiot.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 35

JON STEWART

(Jul 2003, Luttazzi's version reads the Gospel instead of Bush)
Asked about homosexuality at his press conference Bush said you shouldn't worry about the speck in your neighbor's eye if you have a log in your own. Mr. President, I know you don't hang out with gay people much, but the log doesn't go in the eye.
-> La guerra civile fredda, p. 75

(Feb 01)
NASA lands on an asteroid – unfortunately right in a handicapped zone.
-> Capolavori, 151

(March '01)
Seattle had an earthquake on the one day it wasn't raining.

(O'Brien, March '01)
Big earthquake in Seattle. On one block alone more than 400 Starbucks were destroyed.
-> Castrazione, 120

(Apr '01)
The U.S. is selling weapons to Taiwan, and mainland China says, 'We'll cry all the way to our confiscated spy plane.' The outdated weapons will come in handy if Taiwan is attacked by Thebes or Sparta.
-> Giardini dell'epistassi, 18

(May '01)
Nipples are where God grabs you when you die.
-> Castrazione, p. 49

(Feb '02, Stewart's punchline is a jabline in Luttazzi's version)
His wife works at an animal rescue place: "So at home we now have a dog with two anuses and half a dachshund”
-> Castrazione, p. 49

(March '02 )
There is still one completely pure place, a child's heart. Would you like to buy one?
-> Capolavori, 143

(Apr. 02)
Digging up corpses. When I do it, it's a felony. When archaeologists do it ...
-> Giardini dell'epistassi, p. 32

NIPSEY RUSSEL

(about college studs; DL's version is about Rutelli)
(at least Jul 1967: http://books.google.com/books?id=uLkDAAAAMBAJ&pg=PA43&lpg=PA43&dq=nipsey+russell+mold+cheese&source=bl&ots=Chj3QIzT1D&sig=pz6OqQlpAvwY_tmkEmFYRmCn6pU&hl=it&ei=h9s-TuyODM3EswaP6NX2CQ&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=4&ved=0CDAQ6AEwAw#v=onepage&q&f=false)
Go to college, see it through, if they can make penicillin out of moldy cheese they can make something out of you!
-> Satyricon, pag. 66

TAMMY PASTORELLI

(on Leno's show, July '03)
They asked me to entertain the troops in Baghdad. I said, 'Don't we have any troops on Maui?
-> Bollito misto con mostarda, pag. 371

GARRY SHANDLING

(on Leno's show, May '01)
The Pope is single too. You don't hear people saying he has commitment problems.
-> Castrazione, pag. 48

ANTHONY CLARK

(on The Daily Show - Dec 2000)
A child is too old to breast feed when he can unhook mommy's bra with one hand.
-> Capolavori, pag. 159

KEVIN NEALON

(on Comedy Central, March '02)
You don't have to swim faster than the shark. You only have to swim faster than the person you're with.
-> Lepidezze postribolari, pag. 219

UNSOURCED

(Luttazzi told it about Berlusconi)
The man is a reverse Midas. Everything he touches turns to shit.

(about Bruno Vespa, Luttazzi's version is told in third person)
Actually Rush (Limbaugh) gave two good excuses why he had Viagra. One was, "I take a 1/2 of viagra each day so I don't pee on my shoes

The immortal composing team of Rodgers and Hart wrote a song in 1933 (made famous by Al Jolson) called "You Are Too Beautiful." The lyrics go: "You are too beautiul/for one man alone/for one lucky fool/to be with." (In his Vegas stage show, kooky Dean Martin revised this to "You are too beautiful/for one man alone/so I brought along/my brother.")

(Reader's Digest, 1967 -
A story popular in Lebanon at the time of its bank crisis last fall tells of a scorpion on the bank of the Nile who asked a frog to ferry him to the other side.)
"Oh no," the frog said. You would sting me."
"That's ridiculous," the scorpion replied, "because then I would drown."
Convinced, the frog took the scorpion on his back and began to swim the river. In midstream, the scorpion's lethal urge became too strong and he plunged his stinger into the frog's neck.
The sinking frog groaned, "Why, why?"
The scorpion gave his final shrug and replied, "This is the Middle East."


Hey baby, can I tickle your belly button from the inside?

(Luttazzi does the same joke about Gianfranco Fini)
-But seriously, you shouldn't make fun of jewish people, my grandfather died in Auschwitz.
-Oh, Im sorry.
-Yeah, he fell from the watch-tower.

(widespread joke, oldest reference: Auschwitz Jokes, Western Folklore,University of California Press, 1983.)
-> Barracuda 1999, pag. 99

"You and your husband don't seem to have an awful lot incommon," said the new tenant's neighbor. "Why on earthdid you get married?"
"I suppose it was the old business of 'opposites attract'," was the reply. "He wasn't pregnant and I was."

-> Adenoidi, 1h4m45s

(2002, The Onion, http://www.theonion.com/articles/pope-forgives-molested-children,101/)
Pope Forgives Molested Children
-> Adenoidi 2003

(Penn Jillette, in a 1995 Compuserve chat - http://www.thejamjar.com/weblog/archives/2003_06.php (qui in un post del 2006))
My favorite thing about the Internet is that you get to go into the private world of real creeps without having to smell them
-> Lepidezze postribolari, pag. 15

(*Wednesday, November 21, 2001 -- Old Man/Young Wife)
An old man was 89-years-old and he wanted to marry a 24 year old girl.
His son told him, "You can't marry a 24-year-old girl."
He said, "Why not?"
The son said, "If you marry a 24-year-old girl, you'll have to have sex with her and that could be fatal!"
The old man thought about it a moment, shrugged his shoulders and said, "Well if she dies, she dies."

-> Benvenuti in Italia, pag. 38

(http://www.theonion.com/articles/last-living-tamagotchi-dies-in-captivity,8690/)
Last Living Tamagotchi Dies In Captivity
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 86

(http://www.theonion.com/articles/bush-on-north-korea-we-must-invade-iraq,11/)
Bush On North Korea: 'We Must Invade Iraq'
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 96

395 comments:

1 – 200 of 395   Newer›   Newest»
Anonymous said...

sono sempre l'autore del filmato yutub.
un suggerimento per la pagina dei plagi, quando ne aggiungi di nuovi magari mettili in un altro colore così quando qualcuno come me va a vedere se hai aggiornato li trova subito ;)

Ntoskrnl said...

Eh scusami, sarebbe un po' tanto lavoro. Cmq le battute nuove le metto in fondo a ogni comico e con un programma di compare di testo noti facilmente le differenze.

Anonymous said...

Mmm.. fino ad ora sono più di duecento battute... facendo un po' i calcoli sono due spettacoli interi!Secondo me la cifra finale potrebbe avvicinarsi alle 500 battute, che equivalgono circa a seicento minuti di spettacolo (applausi e sorrisi di compiacimento inclusi). Uno spettacolo dura circa due ore, ripulito da pause etc. un'ora e quaranta. Ovvero 100 minuti a spettacolo, con dodici spettacoli all'attivo, Luttazzi ha all'incirca 1200 minuti di repertorio. Se la mia ipotesi fosse corretta, staremmo parlando della metà esatta del suo repertorio interamente RUBATA. Una metà fortissima che sorregge l'altra che non è per nulla paragonabile alla prima ( al livello di un Patrucco con la tourette per intenderci).

Tirate voi le conclusioni.

Francesco Vespa

P.s. faccio l'autore, so di cosa parlo. E pur essendo giovine, ho studiato a fondo la materia e ne ho una visione completa, mia cara Giulietta...

u.p.s. grazie per l'apprezzamento Ntoskrnl!

Anonymous said...

Ma iniziamo a pensare fuori dagli schemi: Luttazzi copia le battute americane. Apparentemente non quelle italiane. Ma, a quanto dice, collabora come autore con tv statunitensi... che dite, potrebbe aver imbastito un import\export di battute tra l'Italia e gli Stati Uniti? Tutto è possibile a questo punto..no?

Sempre F.V.

Paolo Burini said...

E' possibile, ma a mio parere molto meno probabile. Perché le battute dei comici americani sono considerate (giustamente) oro colato dal pubblico italiano, mentre le battute dei comici italiani sarebbero considerate (giustamente) merda pura dal pubblico americano. Questo perchè noi siamo abituati a Zelig di Gino & Michele, mentre loro sono abituati a Zelig di Woody Allen.

Anonymous said...

Bè, in effetti negli ultimi anni il livello generale è calato. Sarà per questo che ha creato la """"""Palestra"""""?

Grace said...

"If God was a woman, sperm would taste of chocolate"
Stephen Fry
L' "omologa" non so dove sia,ma so che c'è;-)
P.S.Gran battuta...

Grace said...

Ah,si,la sua variazione era Nutella.WOW

Ntoskrnl said...

Ciao Grace, in effetti è una gran variazione. Strano che non abbia preso mai da Black Adder, visto che conosce Fry è strano che non abbia copiato da quella serie televisiva che personalmente conosco a memoria. Ma non vorrei aver dato consigli adesso... =)

Kelso said...

giusto un commento tecnico.
per essere sicuri che queste battute siano stato copiate sono sicuro che voi avete controllato le date (almeno l'anno) delle fonti (nonostante questo non basti a dimostrare inappellabilmente la tesi). visto che avete sicuramente già questa informazione quando postate le citazioni non sarebbe un grande sforzo inserirla a fianco e sarebbe sicuramente più trasparente nei confronti dei lettori, perché o uno vi crede sulla parola (cosa ovviamente infattibile perché ridurrebbe il tutto ad un "parola mia contro parola tua") oppure è improponibile pensare che chi legge verifichi i rapporti temporali di tutti i casi elencati. visto che le date delle fonti sono una condizione necessaria (ma non sufficiente) per sostenere la vostra tesi e sicuramente sorgente di sospetto non vederle pubblicate. senza con questo (per i motivi già citati sopra) dare una valutazione sulla veridicità di quanto scritto (che per quanto mi riguarda rimane sospesa fino a quando non verificherò di persona i rapporti temporali delle fonti). grazie comunque per il lavoro fatto.

Ntoskrnl said...

Le battute sono ovviamente antecedenti. Certo il lavoro che dici sarebbe bene farlo, ma siccome non è stato fatto dall'inizio, ora è un po' laborioso aggiungere i riferimenti. Però, al di là di ciò, almeno metà delle battute sono di gente già morta che le ha scritte quando Luttazzi nemmeno faceva satira. Ad esempio, le battute di Emo Philips sono quasi tutte prese dal CD degli anni '80 E=MO^2 che è facilmente reperibile (anche in rete). Gli spettacoli di Hicks (morto nel '94) e Carlin li trovi ovunque, anche su ComedySubs. Schimmel idem.
Cioè vorrei chiarire che non è in dibattito l'autenticità delle battute, poiché stiamo parlando dei più famosi standup comedian di sempre e delle loro migliori battute.
Inoltre, non è la parola del blog versus quella di Luttazzi, dato che egli non nega che siano di altri, ma sostiene che sia tutto legittimo.

Francesco Vespa said...

Quoto in pieno. E aggiungerei... lui sostiene che tutto sia legittimo. Ma legittimo implica legale (sì, ho controllato, lo implica). Ma legale non è. Di più, è un'attività ( citando woody allen: quello che un tempo si sarebbe chiamato rubare) che viola un diritto altrui riconosciuto a livello internazionale; ovvero, non stiamo parlando di una legge che limita in alcun modo la libertà personale ( Questo per evitare che qualcuno salti fuori e dica " Ehi anche fumare marijuana è illegale, perdincibacco!" Non è la stessa cosa, ok?ok!).

Francesco Vespa said...

Insomma, è reato, credo ... fra le leggi sul diritto d'autore non c'è un comma Luttazzi, vero?

Anonymous said...

Volevo segnalare questo video http://ntvox.blogspot.com/2008/02/luttazzis-plagiariezed-jokes.html
dove Bill Maher dice una battuta in seguito riutilizzata da Luttazzi.

"There are not necessary two sides to every issue. If that were Repubblicans would have an opposition party"

Che luttazzi ha ridetto pari pari.

Ntoskrnl said...

ZIO BARBOCCHIA (è l'autore dell'ultimo commento) ho ricevuto il tuo commento 3 volte e tutte e tre le volte con il link al blog e non al video. I commenti sono moderati, finché non li approvo non sono visibili sul blog. Comunque, grazie della segnalazione. Se magari vuoi aggiungere il link al video per completezza. Qualcun altro si ricorda questa battuta? Così magari ci aggiungo il riferimento.

Fausto RivéR said...

Mi sembra di averla sentita in Satyricon una battuta sui repubblicani. Cercherò di verificare.

Secondo me anche la parte di "Sesso con Luttazzi" in cui parla del cunnilingus non è originale. Per me è presa da "Breaking the Rules" di Sam Kinison.
Quando Sam inizia il pezzo sul "modo di leccare la fica" - stando alla traduzione di ComedySubs - dice:
"La maggior parte dei ragazzi lecca la fica come se stesse dipingendo una staccionata [....] danno giusto una passata (IMITA UN PAIO DI LECCATE) [....] quello che dovete fare .... è leccare l'alfabeto. [....] Prendete le maiuscole e fate: "A, B, C..." (IMITA LA LECCATA DELLA A, LA B, LA C.... POI CANTA LA FILASTROCCA "ABCDEFG-HIJK").

Luttazzi:
"Quelli alle prime armi li riconosci subito perché leccano il clitoride come se lo stessero verniciando [....] il trucco è ... leccare equazioni matematiche [....] in questo modo: 'aperta parentesi, A + B...' (IMITA LA LECCATA DI UN' EQUAZIONE)".

La chicca è che entrambi recitano questo spezzone al 35° minuto [copia anche questo, eheheheh].

Ntoskrnl said...

Sì mi era stato detto, però al tempo vedendo Kininson ero indeciso se metterla nel repository o meno, poiché non essendoci una punch-line, è opinabile che sia un plagio.

ZIO BARBOCCHIA said...

Scusa se continuo a postare ma google account mi da dei problemi.
Il video è questo:
http://www.youtube.com/watch?v=vAqHrbNaMhY&feature=PlayList&p=C0A162A0F62ACE77&playnext=1&playnext_from=PL&index=15

la battuta viene detta a 1:56

Nella versione di Luttazzi al posto dei repubblicani c'è Berlusconi. Dovrebbe averla detta in una puntata di Decameron.

Gian Marco said...

Il video dell'anonimo è questo tratto da Decameron:
http://www.youtube.com/watch?v=uSdhWTnAILQ

Dove luttazzi negli ultimi secondi dice -Non esistono necessariamente due versioni di ogni cosa, se così fosse Berlusconi avrebbe un'opposizione!-. Ripresa pari, pari. Questo è sicuramente un plagio.

P.S. Scommetto che questo commento me lo pubblichi eh?

Ntoskrnl said...

Gian Marco ho forse omesso di pubblicare qualche tuo commento? Mi risulta solo un altro sotto "Giulietta o Daniele?" e nessun altro.

Gian Marco said...

Anche un altro, ma in quel caso era passabile la censura (condivido la tua idea di non postare commenti non in tema). All'ultimo, però, ci tenevo, ed era quello a cui ti riferisci tu. Non era per niente fuori tema perché rispondevo direttamente a te riguardo al presunto plagio nell'esibizione a rai per una notte. Ci tenevo abbastanza più che altro perché è una questione che m'interessa, che non mi è ancora chiara, e che avrei voluto approfondire. E' un concetto che sto cercando di focalizzare sin dal primo commento che ho postato su questo blog, ma che secondo me non è stato preso in considerazione abbastanza. Capisco che abbiate altre priorità, tipo la ricerca insensata del plagio, ma basterebbero la metà delle battute del repository per dire che Luttazzi ruba troppo. Poi è ovvio che qualcosa di suo pugno la scriva (es. una battuta in 15 minuti di monologo a rai per una notte mi pare pochino). Chiudo: avrei voluto che la discussione si spostasse sugli aspetti tecnici più che sulla quantità dei plagi(posto che lo ritengo inutile, come ho detto poc'anzi). Per il resto, il blog è tuo ed io sono ospite, però se io posto una critica e non me la pubblichi non mi sta bene ovviamente. Con stima rinnovata s'intende! :)

Ntoskrnl said...

Dunque, c'era il tuo commento su Benigni, la mia risposta e la tua controrisposta. E queste sono state pubblicate.

Se qualcosa è rimasto fuori, sarà come dicevi perché lo trovavo troppo fuori tema. Mi dispiace.

Sì, parlare di tecnica è importante, ma io non sono un comico. Se vuoi la mia personale opinione, l'intervento a raiperunanotte è stato per lo più fiacco e vi erano 2 battute copiate. Anche se mi sembra di averne notate altre due ancora. Ma soprattutto di quei 15 minuti almeno 10 minuti sono di retorica, non comicità. Inoltre, con "La Palestra" nessuno potrà più stabilire cosa è e cosa non è di Luttazzi.

Tecnica a parte, non voglio fare quello a cui indichi la luna e guarda il dito. I contenuti erano sicuramente giusti ecc. Ma come mi chiedevo nei commenti all'articolo principale, inserire in qualcosa di giusto dei plagi, non rende vana forse l'impresa, non solo tua, ma anche di quelli che ti applaudono?

Francesco Vespa said...

Mi permetto di puntualizzare: non esiste alcun aspetto "Tecnico" qui. Mai esistito.
Il comico si basa su un solo meccanismo principe, quello della sostituzione( di qualcosa con qualcos'altro, di qualcosa con nulla e di nulla con qualcosa)in modo da deviare talmente dal canone originario (condiviso o imposto) che il cervello nega una correzione esplicita e va "in corto", allora scatta la risata. Punto, stop, fine della questione. Se bypassi questo rubando, sei un traduttore e nella migliore delle ipotesi un editor.

ES.

Charlot che mangia una bistecca ( scarpa).

Ellen D: Usiamo solo il 10% del nostro cervello, immaginate cosa potremmo fare se usassimo il restante 90 ( 60).

Nella mosca di carlin la sostituzione è della scorreggia della mosca con quella dell'uomo ( Se le mosche scorreggiassero con la stessa intensità dell'uomo, allora volerebbero dritte. Quasi una personificazione v.)

Cosa fa Don Chisciotte? Sostituisce (confonde) la fantasia con la realtà (mulini a vento\giganti)

La figura retorica dove questo meccanismo è portato all'estremo è l'inversione: w. Allen pallottola nel taschino\Bibbia.


Imbastire una discussione tecnica su quello che fa luttazzi ( "Uh, berlusconi va con le minorenni! Vediamo se gli americani hanno scritto una bella battuta sulle minorenni!) Sarebbe dare dignità a un'operazione elementare, banale, meschina e "Surprise surprise!"... ILLEGALE!
Credo che lo scopo di questo blog sia principalmente storico, restituire le battute ai loro legittimi proprietari o almeno toglierle a quello illegittimo. E poi credo che siamo tutti molto curisosi di sapere se alla fine Luttazzi ruba troppo o ruba tutto.

Bazinga!

Gian Marco said...

Ripropongo per la seconda volta il commento (magari non è arrivato):
Il commento che non hai pubblicato è molto più recente della discussione su Benigni. Ti contestavo proprio una delle due battute copiate da Luttazzi in quell'intervento alla manifestazione e chiedevo un parere su una mia riflessione. Comunque, io ho trovato l'esibizione di Luttazzi molto molto divertente e intelligente. Non condivido la tua osservazione quando dici che nell'intervento di Luttazzi c'erano 10 minuti di retorica. Non la capisco proprio a dire il vero. Quello che tu chiami retorica è un contesto, nella satira a mio avviso è una cosa cruciale(il commento che non hai pubblicato era una riflessione proprio sull'importanza del contesto). E non erano 10minuti di contesto oltretutto. Condivido invece l'inevitabile osservazione che fai quando dici che con "La Palestra" non potremo mai capire cosa è suo e cosa no. Con un rapporto di fiducia ormai compromesso i sospetti ti vengono. E' da sottolineare che le battute della Palestra sono carine ma non eccezionali come quelle da cui attinge solitamente. Se facesse uno spettacolo con quelle risulterebbe fiacco. Quello che può fare, secondo me è copiare un'idea e trarre spunto, che comunque sarebbe già un notevole aiuto per lui.
Infine, quando dici -inserire in qualcosa di giusto dei plagi, non rende vana forse l'impresa, non solo tua, ma anche di quelli che ti applaudono?-. Ecco, la tua domanda è il tipico dubbio machiavellico. Non so se il fine giustifichi i mezzi, quel che ti posso dire è che lui, secondo me, nel suo penultimo spettacolo (Decameron)si autoassolve citando un fantomatico leader della sinistra che utilizza il gioco sporco per giusti fini. Mi sembra molto freudiana come cosa.

Qui ripropongo la riflessione cassata, la taglio un po', lasciandone il succo, così ognuno si fa un'idea:

Ho visto anch'io rai per una notte e secondo me la battuta di Luttazzi non risiedeva nella semplice battuta che tu citi ("But shaving my pussy makes me look like a 12 year old!"... YES!!!). Era di più. C'era un riferimento alla storia di Berlusconi con la MINORENNE Noemi Letizia, il che rafforza la battuta enormemente. La risata non risiedeva nella mera battuta, ma nel significato di riporto che si accompagnava ad essa. Non vorrei dilungarmi in sofismi che non mi competono, quel che voglio chiedere a voi é: prendiamo questo come caso esempio, si può definire la suddetta battuta di Luttazzi una variazione della battuta che cita l'autore del blog?
Secondo me, ripeto, si. Perché la battuta di Luttazzi non è centrata sulle vagine rasate, ma ne cambia completamente il contesto, riportandola sulle perversioni sessuali di Berlusconi.

Infine dato che FV ha risposto, più o meno, sulla questione, io dico che secondo me, il contesto fa la differenza, eccome, nella satira. Magari non nella comicità, ma sicuramente nella satira. Non sono un esperto del settore, ma a mio modestissimo giudizio, la stessa battuta di Carlin, se non la metti nel contesto in cui la mette Luttazzi, è di un’idiozia abissale. Tant’è che Luttazzi la riutilizza per fare la battuta successiva (di tutte le battute di questo spettacolo vi ricorderete solo questa, sottintendendo che fosse la più stupida). Con tutto il rispetto che si deve portare a Carlin.

Ntoskrnl said...

Non rispondo in merito dato che sono a lavoro. Ma come vedi il commento è stato pubblicato, non ho ricevuto, a quanto pare, quello dell'altra volta... Misteri. Spiacente.

Francesco Vespa said...

Tutto il casino per questo commento? Ti serve una battuta "generalista"? La scrivi. Ti serve una battuta sulle minorenni? La scrivi. Il contesto sarà sempre diverso, e non potrebbe essere altrimenti.
Cos'è Luttazzi, un autore di contesti? Non sta bene sul curriculum. Ripeto, ragionare intorno a queste cavolate è dare dignità a un ladro e ai suoi innumerevoli furti, perpetrati mentendo, mentre con l'altra faccia dichiarava che la battuta è la cosa più preziosa per un comico e guai a chi la tocca, sempre.
Per non parlare delle centinaia di battute ( e interi pezzi) rubate e che non sono state inserite in alcun contesto. Vista da questa prospettiva, la verità è che ruba a prescindere, se poi, accidentalmente, capita che la battuta stia bene nel contesto allora tanto meglio, ma non sembra essere una discriminante per lui, o no? Anche un orologio rotto due volte al giorno segna l'ora esatta.
Insomma, ruba le battute, le pubblica e le registra alla siae facendoci un mucchio di soldi, non cita le fonti, mente sul fatto di aver rubato (v. testimonianze, "le battute sono tutte originali!") sia in generale che quando interpellato nel merito, ha violato bellamente le leggi internazionali sul diritto d'autore eccetera eccetera... Voi come definireste un tipo così?
"UN MASCALZONE!"
Appunto...

Fausto RivéR said...

Mi sento in dovere di rispondere a Gian Marco. E' lecito che UN FAN inzialmente si ponga il dubbio che si pone lui: "se Luttazzi riadatta le battute al nostro contesto, allora forse non è un ladro ma un autore che sa il fatto suo....". Ma è un dubbio che può venire appunto ad un FAN. Un autore sa che una cosa del genere è scorretta e lo sa benissimo anche Luttazzi, per quanto voglia far credere il contrario (vedi tutto il pezzo di Adenoidi sui plagi tra comici). E' un dubbio che può essere iniziale e ha il sapore di un meccanismo di autodifesa volto a giustificare una persona che - fino a poco tempo fa - aveva la nostra stima. Di fronte alla quantità e la qualità di battute copiate, il dubbio svanisce, perché il plagio è un fatto prima di tutto etico-morale e poi (il)legale.

[ Il primo documentato caso in cui il termine "plagio" è stato usato con il significato di "plagio letterario" risale a Marziale, poeta romano del I secolo, il quale, nel suo famoso epigramma 52, si lamentava di un rivale che avrebbe letto in pubblico i suoi versi spacciandoli fraudolentemente per propri. ] - Wikipedia

A quei tempi non esisteva ancora una legge. E' la morale a suggerirci che non è carino prendere qualcosa di qualcun altro e farlo proprio. E' il senso comune a stabilirlo, prima ancora della legge o della tecnica comica o satirica.

Per fare un esempio, è come se partorissi un figlio omosessuale in America e qualcuno lo rapisse e lo portasse in Italia con la scusa che qui gli fa fare l'opinionista in tv.
Se pensi che non tutti vogliono avere figli e che per certi artisti le proprie opere sono una creazione viscerale, togliergli la paternità di quelle opere vuol dire rubargli un figlio.
(anche se non è omosessuale!).

Tornando al discorso "tecnico", anche io ho pensato subito, ascoltando il monologo di Luttazzi a Raiperunanotte, che stesse facendo retorica. L'idea principale è quella di fare un paragone tra le fasi dell'inculata e gli italiani con Berlusconi. Su questa idea ci ha costruito un monologo fatto di retorica e qualche battuta che, in quel contesto, servono ad arrivare al picco di risata. E di battute ce n'erano poche. Mi hanno colpito solo quella della spogliarellista col ciclo nella torta e quella della minorenne rasata. La retorica ha comunque un forte valore ma il picco comico lo da la battuta. Il pezzo di Luttazzi ci poteva stare perché, soprattutto in quel contesto, credo volesse essere un pezzo di rivalsa - non solo comico. Ma tecnicamente, dal punto di vista comico (in termini di risata, per farla breve....) ha ragione NT a dire che era fiaccio.

Con la disamina di Francesco sull'aspetto tecnico di una battuta, sono d'accordo, quindi è inutile ripetersi.
Lo stesso Luttazzi affermava che una battuta è fatta di più componenti e che tra questi l'invenzione è fondamentale: "Le regole più o meno sono le stesse: precisione, esattezza dei termini, un po' di ritmo, MOLTA INVENZIONE OVVIAMENTE".

Devo dire che tradurre a adattare un testo è un lavoro davvero faticoso per chi conosce le lingue. Eh già.

Gian Marco said...

Beh. Come tutti i partecipanti attivi nel blog sono un ex fan di Luttazzi. Mi pare ovvio. Il mio non è un meccanismo di autodifesa, perché altrimenti mi sarei bevuto tutte le balle che dice, a partire dalla "caccia al tesoro" e avrei semplicemente bollato la notizia come priva d'interesse. Quello che faccio è cercare di prendere in considerazione ogni possibile ipotesi. Io ci credo veramente che molte battute contenute nel repository lui le abbia cambiate di significato, magari riprendendone l'idea e migliorandole in qualche maniera. Ma non ci credo perché lo dice lui, perché lo noto dalla mia risata. E' scontato dire che quello che fa Luttazzi sia sbagliato, ma attenzione, copiare è una cosa che fanno tutti i comici (magari in misura minore). Noi sappiamo di Luttazzi perché il suo pubblico è mediamente quello più colto (senza incensarci troppo però :D)dov'era presente un ambiente più favorevole alla nascita di un'inchiesta come questa, ma non sappiamo degli altri. Quando Luttazzi dice che i comici sanno chi ruba di più e chi ruba di meno (lo diceva in uno spettacolo), sottintende che tutti lo facciano. E secondo me è vero. Quali sono stati gli errori di Luttazzi? A parer mio, non ammettere da subito di rubare (e non citare) interi spezzoni di monologhi, in cui non cambia nulla, non riutilizza un'idea, non cita intelligentemente cambiando il contesto di una battuta e facendogli acquisire un significato in più che la rafforza (quella sulle minorenni ad esempio), ma semplicemente traduce meramente dall'inglese. La seconda cosa che mi da molto fastidio è che riutilizzi addirittura (e lì lo trovo tremendamente irrispettoso)pezzi chiave, quasi filosofici, dei monologhi di Hicks, come quello sull'LSD. A dimostrazione di quanto conti la retorica(o contesto) nella satira, tutto questo pezzo -"Wouldn't you like to see a positive LSD story on the news? To hear what it's all about, perhaps? Wouldn't that be interesting? Just for once?
"Today, a young man on acid realized that all matter is merely energy condensed to a slow vibration … that we are all one consciousness experiencing itself subjectively. There's no such thing as death, life is only a dream, and we're the imagination of ourselves."- non suscita nessuna risata, ma è FONDAMENTALE nel creare il "mood" adatto a rafforzare tremendamente la battuta -"Here's Tom with the weather."-. Quindi il contesto a parer mio è un elemento niente affatto secondario, e la cosa scandalosa è che Luttazzi abbia spacciato per sua una riflessione così profonda come questa. A mia modesta opinione, si dovrebbe cercare di capire, oltre che la quantità, anche la qualità dei plagi. Poi io continuerò ad apprezzarlo perché in Italia non abbiamo un altro come lui, che conosca così bene i segreti di quest'arte (posto che gli ho sempre preferito Guzzanti). Magari non andrò più a vederlo a teatro per protesta morale, ma continuerò a seguirlo, per godermelo e non per trovare plagi. Poi, nel caso li notassi ve li segnalo pure! :) Spero di esser riuscito a farmi capire.

Fausto RivéR said...

Gian Marco ti sei fatto capire benissimo e il tuo punto di vista lo capisco (anche se diverso dal mio). Su questo blog quasi tutti cerchiamo di prendere in considerazione ogni possibile ipotesi ma non possiamo prescindere dalla CERTEZZA che ha dato vita al tutto, ovvero che LUTTAZZI COPIA. Credo di parlare anche a nome di NT, Paolo, Francesco, Sback... dicendo che se Luttazzi avesse preso solo qualche piccolo passaggio per poi costruirci qualcosa di SUO, non saremmo nemmeno qui a discuterne. Il punto, come dicevi tu - e come dicevo anche io in passato - è sia la quantità che la QUALITA' delle battute prese. Ieri ho rivisto Barracuda Live e l'ultima parte è un susseguirsi di plagi di Steven Wright, Emo Philips, Chris Rock (da cui ha preso tantissimo in quello spettacolo). Ti assicuro che il contesto lì non c'è proprio, sono solo una serie di battute messe una dietro l'altra. Ci sono tantissimi plagi e ti assicuro che il livello di quello spettacolo calerebbe di molto togliendo quelle battute.

Per quanto riguarda il discorso dei comici che copiano, ti sbagli se pensi che tutti lo fanno. Un vero autore (già diverso da un qualsiasi comico che vedi in tv, che spesso nemmeno scrive testi) si ispira, non copia. Ispirarsi vuol dire essere stato influenzato da un certo tipo di comicità, non copiarne le idee. A tal proposito è vero che Allen si ispira alla comicità di Groucho Marx, ma non ha mai usato una sua battuta. Anzi, nell'intro di Io & Annie cita quella del club, ma la cita! Fa nome e cognome, ed Io & Annie è un film, non un libro (dove volendo è facile inserire con delle note i riferimenti).
Luttazzi non ripropone solo lo stile di qualche altro comico. Di quel comico - prendendo pari pari una battuta - prende tutto: stile, tecnica, idea, sistema di valori.... fama, soldi (non dimentichiamolo mai eh)!

Ovviamente non ho nulla contro di te e il tuo ultimo commento è stato molto chiaro e apprezzabile. Ma devo ammettere che sono proprio alcune delle cose che hai scritto che mi preoccupano. Cose come: "quando Luttazzi dice che i comici sanno chi ruba di più e chi ruba di meno (lo diceva in uno spettacolo), sottintende che tutti lo facciano. E secondo me è vero" sono il motivo per cui sto dedicando il mio tempo alla vicenda (oltre al fatto di restituire ai veri autori la paternità di certe battute). La mia idea di Luttazzi ormai me la sono fatta, cerco solo di evitare che lui - per pararsi il culo - tenti di deviare la realtà dei fatti a suo favore. Luttazzi, per proteggere se stesso, sta diffondendo una linea di pensiero errata, che lui stesso criticava nel suo spettacolo (non è vero che intendeva dire che tutti i comici copiano, diceva proprio il contrario e voleva solo criticare chi lo fa - per quanto assurdo possa essere).

Portatemi qualche altro esempio di AUTORI importanti che hanno copiato pari pari le battute di altri autori. Cambierò subito idea, ma non su come si fa comicità, solo su quel determinato autore.

Paolo Burini said...

@ Gian Marco:

1) Luttazzi non ha mai detto: “Tra comici si sa chi ruba di più e chi ruba di meno.” Ha detto: “TRA COMICI SI SA CHI RUBA E CHI INVENTA.”

2) Non è vero che tutti i comici copiano, soprattutto tra battutisti dove l'intuizione conta più di ogni altra cosa. Guarda in America, la 'patria dei battutisti', dove i comici che rubano anche solo poche battute (poche in confronto a quante ne ha rubate DL) vengono linciati mediaticamente dagli altri: vedi South Park su Carlos Mencia (http://www.youtube.com/watch?v=Yeb9jHbSmus). E anche in Inghilterra, altro Paese dalla grande tradizione comica, succede lo stesso: vedi Stewart Lee su Joe Pasquale (http://www.youtube.com/watch?v=0YE9Kthyaco).

3) Se anche se tutti gli altri comici d'Italia copiassero le battute che dicono – e ovviamente non è così -, la cosa sarebbe sì immorale ma comunque meno grave del caso di Luttazzi. Perché? Perché Luttazzi è l'unico comico italiano che propone battute di ALTA QUALITÀ spacciandole per sue. E c'è differenza tra un ladro di galline e un ladro di lingotti d'oro. Di principio sbagliano entrambi, ma è innegabile che il ladro di lingotti d'oro tragga un vantaggio superiore dalla sua disonestà. Inoltre c'è da considerare la sistematicità del Metodo Arsenio Luttazzi.

4) Nella battuta di Hicks sull'LSD, non c'è un vero e proprio contesto o retorica pura. C'è semplicemente la premessa e la punch-line, come in tutte le battute. Ma sono d'accordo con te quando dici che rubare una battuta che contiene una profonda visione filosofica sia un'aggravante non da poco. Il fatto è che molte battute (quasi tutte quelle satiriche, ma non solo) in realtà contengono una particolare visione del mondo, solo che in certe è più evidente che in altre. Ad esempio, è molto evidente in quella 'Dio/uomo invisibile nel cielo' di George Carlin, mentre è meno evidente in quella di Steven Wright: “Ho una grande collezione di conchiglie, che tengo sparse per le spiagge di tutto il mondo”. Eppure anche quest'ultima ha un suo notevole contenuto filosofico, è solo meno “spettacolare”.

MadiC said...

Il conteggio delle battute copiate, secondo me, è importante.

Qualcuno qui dice:
---------------
"500 battute, che equivalgono circa a seicento minuti di spettacolo (applausi e sorrisi di compiacimento inclusi).

Uno spettacolo dura circa due ore, ripulito da pause etc. un'ora e quaranta. Ovvero 100 minuti a spettacolo, con dodici spettacoli all'attivo, Luttazzi ha all'incirca 1200 minuti di repertorio.
Se la mia ipotesi fosse corretta, staremmo parlando della metà esatta del suo repertorio interamente RUBATA.
---------------
Mi pare che ci sia qualche errore di calcolo. Rifacendo i calcoli, con le stesse proporzioni pausa-applausi, mi trovo poco più del 30%.

Ma la cosa è da verificare, visto che la pausa non arriva di solito a 20 minuti ma a stento a 2-3 minuti (di questo ne sono sicuro per almeno 2 dei suoi ultimi spettacoli e in generale vale anche per molti altri comici), e visto che la lunghezza degli spettacoli varia da spettacolo a spettacolo. L'ultimo spettacolo di Luttazzi da me visto è durato più di 2 ore di sicuro.
Altra considerazione da fare è che si dovrebbe fare un conteggio di numero di battute totali rispetto al quale inserisce queste battute copiate.
Infine nelle 500 battute qui scovate ci sono anche battute prese dai libri di cui non ricordo di averle sentite in teatro (chiedo conferma, ho visto molti suoi spettacoli, ma non tutti).

Sul discorso della metà fortissima che sorregge la metà debole, ho le mie forti perplessità... non saprei dare dei metri di qualità 'tecnici', ma secondo me la stragrande maggioranza delle cose sue sono "enormi", non certo da meno di queste copie o "remix".

Ntoskrnl said...

Dunque le battute/pezzi nel repository sono circa 200, alcune di queste (diciamo 10) sono pezzi di 10 minuti, alcune altre di 2-3 minuti e alcune one line.

Non mi interessa molto il calcolo, perché comunque se rubi il meglio del repertorio dei migliori comici al mondo, già hai una carriera garantita.

Ma il calcolo se proprio qualcuno lo vuole fare, andrebbe impostato così:
1) gli spettacoli di Luttazzi saranno anche 12, ma alcuni sono riproponimenti con variazioni / aggiunte, bisognerebbe fare la differenza tra vecchio e nuovo e sommare solo quella.
2) Ogni spettacolo contiene moltissime parti non comiche.

Quindi, in sostanza, bisognerebbe contare le battute complessive, ma chi lo fa? E soprattutto, che senso ha?
Ci sono battute, come quella di Auschwitz, che valgono uno spettacolo intero, secondo me.

Ti confermo che alcune di queste battute sono solo nei libri, però te considera anche che questo non è nemmeno lontanamente tutto ciò che Luttazzi ha plagiato ma solo quello che nel nostro piccolo (per lo più 4-5 persone) abbiamo trovato per adesso. Hai presente quanti comici esistano negli states e quanti talk show / apparizioni / spettacoli abbiano fatto? Non è che qualsiasi cosa finisca su youtube o venga citata su qualche pagina internet. Quindi, a meno di andare in USA a chiedere di vedere a tutte le maggiori emittenti le registrazioni degli ultimi 20 anni e di comprare ogni libro / cd di qualsiasi comico, è impossibile scoprire tutto il plagiato. Vedila a livello insemistico: io ho visto dei comici non plagiati da Luttazzi, lui ne avrà visti altri che ha plagiato e questi due insiemi hanno una piccola(?) intersezione rappresentata dalle battute nel repository e stanno in un insieme molto più ampio che costituisce tutti i comici esistenti. Non c'è modo di conoscere l'insieme di Luttazzi, lo conosce solo lui.

Gian Marco said...

Grazie a tutti delle risposte, sono state esaustive. Io non voglio assolutamente difendere Luttazzi, volevo semplicemente mettere in luce un aspetto che non era stato sufficientemente preso in considerazione. Guardate la parte sulla religione di "Decameron 2009" su youtube. Ci sono molte parti che puzzano di plagio. Ciao!

Francesco Vespa said...

Ho visitato il forum, è enorme! Ho anche letto una disputa sulla battuta del campo di concentramento, qui attribuita a Don Imus (1996), con relativa citazione da Comix che vorrebbe riattribuirla a Luttazzi:

[...]Mi ricorda quella del tizio che ogni anno andava in pellegrinaggio ad Auschwitz a commemorare il padre, morto cadendo da una torretta". (Comix '93)

Chiudiamo il discorso una volta per tutte, citando (tra le tante) una pubblicazione della University of California:

-But seriously, you shouldn't make fun of jewish people, my grandfather died in Auschwitz.
-Oh, Im sorry.
-Yeah, he fell from the watch-tower.

Auschwitz Jokes, Western Folklore,University of California Press, 1983.

Sono stato abbastanza preciso?

Gian Marco said...

Quindi anche don Imus ha copiato? Un'altra riprova di quanto siano comuni i riciclaggi di battute fra comici...

Francesco Vespa said...

Le barzellette si possono usare, sono patrimonio universale del comico.
Altra cosa sono le tremende ruberie di cui si è macchiato Luttazzi, uno schifo senza precedenti, per portata e spudoratezza.
Poi, una cosa è prendere una barzelletta, un'altra è andare a starnazzare in giro che quella battuta (la barzelletta in questione) è tua (Sic.).
Luttazzi è un ladro della peggio specie, ma anche un arrogante nel vero senso della parola. Riprova ne è il tentativo di far passare per sua un'altra barzelletta vecchia come il cucco:

«Piersilvio Berlusconi deve avere avuto un'infanzia difficile. Quando il padre gli chiedeva l'età, lui rispondeva: "Ho cinque anni". E il Cavaliere: "Vergognati, io alla tua età ne avevo già sei"».

Giusto per avere una data precedente..

My uncle asked, "How old are you?"
I said, "Nine and a half," and then
My uncle puffed out his chest and said,
"When I was your age...I was ten."

Shel Silverstein, Uncle Shelby's Zoo: Don't Bump the Glump! and Other Fantasies (Simon and Schuster, 1964).

Quindi non cerchiamo attenuanti, prego. Non per altro, ma semplicemente perchè non esistono.

Francesco Vespa said...

Altro che pilates:

"Caro Dago, per due anni i cronisti del Corriere al seguito di Berlusconi hanno riferito la battuta che Silvio racconta quando incontra un bambino nei suoi bagni di folla:
-Quanti anni hai?- -Cinque.- -Io alla tua età ne avevo sei.- Questa battuta è mia, faceva parte di un monologo di Satyricon ed è pubblicata nel libro omonimo a pagina 63. (Nell'originale, l'infante era Piersilvio)" (Luttazzi su Dagospia, 2005)

Ceeeertoooo! E nell'ORIGINALE Silvio era un rabbino.

Mamma che schifo quest'essere..
Ripeto, non c'è nulla di illegale nell'usare le barzellette. Soprattuto quelle ebraiche che spesso sono davvero forti. Ma questa è pura cialtroneria, ma come cazzo ha potuto soltanto sperare che non lo sgamassero?

Bah! Ridicolo.

Gian Marco said...

Ma infatti l'errore è che non ammetta di prendere battute da altri comici e, anzi, sia così arrogante da rivendicarne strenuamente la paternità. Oltre ovviamente alla quantità smisurata di steals e alla qualità dei quali, come ho sottolineato più volte. Secondo me Luttazzi non ammette di copiare perché, al contrario degli altri, lui ruba di più e ruba le battute migliori del repertorio altrui. I suoi fans non lo accetterebbero, o comunque rivaluterebbero la sua genialità senza dubbio. Da lì dovrebbe scendere dal piedistallo su cui si pone e lui non può accettarlo. Riassumendo: non è assolutamente una giustificazione dire che è una pratica comune fra i comici condire gli spettacoli con vecchie battute per Luttazzi. Il punto è la quantità e la qualità delle battute rubate e il fatto che continui a negare tutto ciò contro l'evidenza è sintomatico che il suo sia un caso limite.

accaggei said...

Non son sicuro di averle ricordate tutte, ma questa era l' "infornata":


I've never actually, in my life, ever seen anyone actually slip on a banana skin in reality (E. Izzard, Definite article)
→ Decameron in tv e La Guerra Civile Fredda 225

Routine 'hostages' da Comedy is not pretty – Steve Martin (punchline: 3 demands: money, getaway car, letter M banned from the English language... If they catch you, you can plead insanity... AHAHAH, getaway car!)
→ Satyricon 111


"Every night I go home and I stare at my rug and try to move it using
telekenesis. I've been doing that every night for eight years; the rug hasn't
moved an inch. The rest of the house is gone." (S. Wright)
→ Satyricon 155


Routine Mc Donald's da Comedy is not pretty – Steve Martin (causing fire throwing a match into clerk's hair; everything they do is all one thing: squeak! Hamburger; squeak! Paper boxes. Squeak! Here's your change. “Thank you”)
→ La castrazione 113

Routine Having sex after a heartattack (the pills are in my pussy, come and get'em) – Schimmel's Unprotected
→ Bollito misto con mostarda 80

Schimmel Comes Clean – track 05: Time-Life book. A guy jumped out of an airplane, chute didn't open, fell 300 feet and lived to tell the story, Well, I wanna heard that story!
- Gnggnngngngngmmmm eeeeeeeeee...
- I've heard about that
→ Lepidezze 126

Ladies and gentlemen, on September 11, 2001, America was attacked by a squad of Saudi Arabians working out of Germany, Pakistan, and Afghanistan. And by that I mean we were attacked by Iraq.
(Bill Maher July 22, 2004 http://transcripts.cnn.com/TRANSCRIPTS/0407/22/lkl.00.html)
→ Bollito (ho perso la pagina)

Paolo Burini said...

Mamma mia, lo squallore continua...
Quando per la prima volta ho saputo dei plagi luttazziani, mi sono augurato che i comici americani prima o poi ne venissero a conoscenza. Sia perché ne avrebbero tutto il diritto, e sia perché vorrei proprio sentire la loro opinione "tecnica" in merito (dato che DL si arrampica sempre sugli specchi, sarebbe senza prezzo vederlo smentito direttamente da loro. Non che sia necessario, ma mi divertirei).
Ora però mi rendo conto che i plagi sono così tanti e così “buoni”, che un'eventuale smascheramento da parte degli americani getterebbe una macchia indelebile sulla comicità italiana. Se Luttazzi verrà scoperto diventerà una barzelletta vivente, e i futuri battutisti italiani dovranno faticare il doppio per acquisire credibilità negli States. Inoltre la vicenda è particolarmente umiliante (per noi) perché conferma lo stereotipo dell'italiano truffaldino che è tanto diffuso nel mondo. “Che cosa potrà mai fare un comico italiano con un'antenna parabolica negli anni '90?” Detto questo, spero comunque che lo sgamino. Tanto c'è già un altro italiano esportatore di figure di merda nel mondo, siamo ben allenati.

Francesco Vespa said...

Angolo delle curiosità:

I've never actually, in my life, ever seen anyone actually slip on a banana skin in reality (E. Izzard, Definite article)
→ Decameron in tv e La Guerra Civile Fredda 225

La verità che si cela dietro questa battuta è curiosa, e rivela una buffa forma di "censura". Il topos del passante che scivola su una buccia di banana è stato creato a bella posta dalle case cinematografiche statunitensi all'inizio del secolo scorso, per rappresentare, edulcorato, un fatto vero. In quel periodo le strade di Los Angeles (e non solo) erano piene di merde di cane e la gente realmente ci scivolava sopra. Considerando inappropriata la rappresentazione della cacca, la sostituirono con la buccia di banana.
Insomma, quelle bucce di banana in realtà sono bucce di merda.

inforHaJ said...

The public has a short memory and I'm sorry, I hope I haven't offended you; lemme give you a little test: how many people remember a couple of years ago when the Earth blew up? How many people? See: so few people. And you would think something like that people would remember, but no. You don't remember when the Earth blew up? And was completely destroyed? And we escaped to this planet on the Giant Space Ark? Where've you people been? And the government decided not to tell to the stupider people, cause they thought it could affect... AH! Ok. (S. Martin – Comedy is not pretty)

Quanti di voi ricordano due anni fa quando la Terra è esplosa? Uno penserebbe che una cosa del genere la gente dovrebbe ricordarsela. E invece no. Andiamo, fate uno sforzo. Non ricordate quando la Terra è esplosa? E venne completamente distrutta? E siamo fuggiti tutti su questo pianeta a bordo di un’arca spaziale gigante? E i governi decisero di non dirlo ai più stupidi per non impressionarli? (La castrazione, p. 11)


And then you go home a little early. Then you get that call the next day – you know that call You should have hang out maaaan!
-What happened?
-OOOh! 10 minutes after you left – It's always 10 minutes after you leave, whenever the funshow is on – like the funmobile has a block behind you the whole time, full of strippers and midgets and baloons and... every tipe of fun imaginable. 10 minutes after you left the Dixie chicks broke in and fucked everybody. Even the fat boy with asthma wearing the bubbling tshirt got a handjob - and it's never gonna happen again.
After I heard that I started to cry. Mostly 'cause I sat on my balls. Have you ever done that? (D. Attell – Skanks for te Memories, track 03)

Non vado mai alle feste perché ogni volta succede qualcosa di interessante dieci minuti dopo che te ne sei andato. Il gihrno dopo un tuo amico ti telefona: - Dovevi rimanere! - - Cos'è successo? - - - Oooh, non ne hai idea! -
E' come se il camion dei divertimenti aspettasse solo che tu te ne vada per entrare in azione, pieno di figone e nani e palloncini colorati.
- Dieci minuti dopo che te ne sei andato sono arrivate le letterine di Passaparola e si sono scopate tutti quanti! - Anche il grassone con l'asma e la maglietta sudata ha avuto una sveltina. E non accadrà mai più. Come l'ho saputo mi sono messo a piangere. Più che altro perché mi ero seduto sulle palle.Vi è mai successo?
Bollito, p. 134)



My favorite thing about the Internet is that you get to go into the private world of real creeps without having to smell them - Penn Jillette, in a 1995 Compuserve chat - http://www.thejamjar.com/weblog/archives/2003_06.php (qui in un post del 2006)

L'unico vantaggio del web è che hai accesso al mondo privato di gente spaventosa come lui, senza doverla odorare (Lepidezze, p. 15)


I woke up one morning and looked around the room. Something wasn't right. I realized that someone had broken in the night before and replaced everything in my apartment with an exact replica. I couldn't believe it...I got my roommate and showed him. I said, "Look at this--everything's been replaced with an exact replica!" He said, "Do I know you?" (Wright, I have a pony)

Qualche mese fa mi sono entrati i ladri in casa. Hanno rubato tutti i mobili e li hanno sostituiti con repliche esatte. Telefono a un amico per dirglielo, e lui mi fa: “Ti conosco?”. (Barracuda 18)


My dental hygienist is cute. Every time I visit, I eat a whole package of Oreo cookies while I'm in the waiting room. Sometimes she has to cancel the rest of the afternoon's appointments. (Wright)

La mia dentista è bellissima. Quando vado a fare la pulizia dei denti, prima mangio un intero scatolone di Mars. A volte deve cancellare tutti gli altri appuntamenti (Barracuda 19: le pagg. 18-9 sono perloppiù composte da citazioni di Wright)

inforNHaJ said...

You cannot top this shit... unless... they start using terminally ill people as stuntmen in pictures. [...] You know what I think cruel is? Leaving your loved ones to die in some sterile hospital room, surrounded by strangers. Fuck that! Put'em in the movies! What? You want your grandmother dying like a bird in some hospital room? [...] Or do you want her to meet Chuck Norris? [...] “Wow, he kicked her head right off her body. Did you see that? Did you see my Grammy?”
(Bill Hicks' routine, 1991)

Caro Daniele, posso mettere mia nonna all'ospizio?
(Marisa, Bari)
Puoi essere più creativa. Affitta tua nonna come comparsa nei film d'azione. Perché vedere rinsecchire i propri cari nella solitudine male illuminata di un ospizio? Molto meglio farli eliminare in dolby surround da un calcio di Jean-Claude Van Damme. Whack! “Wow! Le ha staccato la testa con un calcio!” “Ti è piaciuta? Era mia nonna!” (Barracuda, 54; Chuck Norris era ancora poco conosciuto da noi)

Ntoskrnl said...

Grazie H J, ho aggiunto le battute.

Filippo said...

Queste due di Bill Hicks mi pare manchino. (Chiedo venia se invece delle versioni originali ho usato le traduzioni di ComedySubs, ma la mia competenza rispetto all'inglese è come quella di un venditore di patate rispetto alla chirurgia plastica.)


Donne che leccano sperma come gattine dalle mammelle di una mucca, è un film per adulti.
(Bill Hicks, Sane man, 1h01'26'')

Comunque non è un film porno se non ci sono donne che leccano sperma come gattini il latte dalle mammelle di una mucca.
(Daniele Luttazzi, La castrazione, pag. 77)


Mi guardate tutti come un cane a cui è stato appena mostrato un trucco con le carte.
(Bill Hicks, Sane man, 1h04'10'')

Bush ha sempre l'espressione attonita di un grosso danese a cui hanno appena fatto un gioco di prestigio.
(Daniele Luttazzi, La castrazione, pag. 97)

Luttazzi copia said...

"Il Meglio [NON è] di Daniele Luttazzi"
http://www.megaupload.com/?d=QTBDQ59O

Tentare di cancellare questo video è un atto di censura.
Il video è in regola con la legge italiana sul diritto d'autore che fissa alcuni limiti al contenuto patrimoniale del diritto d'autore per esigenze di pubblica informazione, di libera discussione delle idee, di diffusione della cultura e di studio. I limiti sono indicati nel Capo V - Eccezioni e limitazioni (agli articoli da 65 a 71).

"L'interesse pubblico all'informazione prevale su quello privato, dell'autore, e ne attenua i diritti." (art.65).
"L'art. 70 LDA stabilisce che il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o di parti di opera, per scopi di critica, di discussione e anche di insegnamento, sono liberi nei limiti giustificati da tali finalità e purché non costituiscano concorrenza all'utilizzazione economica dell'opera da parte dell'autore. [...] Infine il riassunto, la citazione o la riproduzione debbono essere sempre accompagnati dalla menzione del titolo dell'opera, dei nomi dell'autore, dell'editore e, se si tratta di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull'opera riprodotta."
(DIRITTO DI CITAZIONE).

Legge 22 aprile 1941 n. 633
http://www.interlex.it/test/l41_633.htm#65

Inoltre il materiale raccolto per il montaggio è già reperibile in rete e gran parte del montato è già andato in onda (quindi già diffuso).

Cancellare un lavoro di inchiesta sulla violazione di diritti d'autore appellandosi alla violazione del diritto d'autore, sarebbe una chiara ammissione di colpa nonchè un gesto assurdo volto a nascondere i contenuti di questo video.

ReRosso said...

complimenti per il video, molto ben fatto. sapete cosa sarebbe interessante fare? prendere uno show di Luttazzi fra quelli più contaminati (Satyricon o Barracuda?) ed espungere le battute copiate, lasciando solo quelle originali o che finora non abbiamo scovato. Giusto per capire quale sarebbe la qualitàdel residuo.

NERO said...

Se qualcuno lo facesse, tenendo il paragone cinematografico verrebbe qualcosa del genere.

http://www.youtube.com/watch?v=Rp_j3ZirLjM

Per la censura su Youtube, c'era da aspettarselo.

Filippo said...

[...] If you're less than ten years old, you're so excited about aging that you think in fractions. "How old are you?" "I'm four and a half." You're never 36 and a half. [...] Then a strange thing happens. If you make it over 100, you become a little kid again. "I'm 100 and a half."
(Larry Miller, http://www.jokeindex.com/joke.asp?Joke=1788)
(raccolta anche da Gino&Michele nelle Formiche, battuta numero 1500)

Quando hai meno di dieci anni sei così eccitato di crescere che pensi in frazioni: - Ho sei anni e mezzo! - Nessuno ha mai trent'anni e mezzo. Poi accade un fatto strano. Arrivi ai 90 e torni di nuovo bambino. - Novantaquattro. E mezzo! -
(Daniele Luttazzi, Lepidezze postribolari, pag. 107)


I don't wear a watch because I want my arms to weigh the same.
(Mitch Hedberg, http://funny2.com/hedberg.htm)

In realtà non porto l'orologio perché voglio che le mie braccia pesino uguale.
(Daniele Luttazzi, Bollito misto con mostarda, pag. 55)


I don't have a girlfriend. But I do know a woman who'd be mad at me for saying that.
(Mitch Hedberg, http://funny2.com/hedberg.htm)

In realtà non ho una ragazza, anche se ne conosco una che si arrabbierebbe molto se sapesse che l'ho detto.
(Daniele Luttazzi, Bollito misto, pag. 151)


Every book is a children's book if the kid can read.
(Mitch Hedberg, http://funny2.com/hedberg.htm)

Ogni libro è un libro per bambini, se non sai leggere.
(Daniele Luttazzi, Bollito misto, pag. 320)

(Quest'ultima mi pare più una variazione che un plagio.)

Accaggei said...

Re: Esercizietti

Siccome sono malizioso, come d'altronde l'autore di questo blog (cit.), ho ultimamente provato a fare un po' di operazioni inverse rispetto a quelle normali che facciamo per cacciare le battute di Luttazzi che provengono da altri comedians.

Ho provato a leggere alcuni testi di comedians e a dire: bella questa, puro stile Luttazzi! La userei per sedurre ragazze cloroformizzate!
I risultati sono stati sorprendenti: evidentemente il mio gusto in fatto di comicità e di satira si sta evolvendo!

Beethoven was so hard of hearing he thought he was a painter (George Carlin, Brain Droppings 198)

Poi casualmente mi è caduto l’occhio sulla pagina 170 di Barracuda.
Chissà se a qualcuno è capitato lo stesso!

Un altro esercizietto situazionista mi è stato suggerito da Paolo Burini, e forse gli altri lettori del blog potranno dare il loro contributo: lascio qui alcune belle battute (secondo me) e vediamo se riusciamo a evolvere il nostro gusto insieme: per evolverlo basta citare un riferimento a un artista italiano.

a. Even girls masturbate. Unless they call it a long hot bath (Dave Attell, Skunk of Memories)

b. I think Pringles original intention was to make tennis balls... but on the day the rubber was supposed to show up a truckload of potatoes came. Pringles is a laid-back company, so they just said, "Fuck it, cut ‘em up!" (M. Hedberg)

c. Can't we silence these Christian athletes who thank Jesus whenever they win and never mention his name when they lose? You never hear them say, “Jesus made me drop the ball,” or “The good Lord tripped me up behind the line of scrimmage.” (Carlin, Back in Town 1996)


Di seguito, invece, scrivo una battuta presente in due repertori, con date da confermare:

Così adesso sono single, ed è un continuo oscillare fra la solitudine e l'euforia. Solitudine alla sera, euforia il resto della giornata. (Benvenuti in Italia, ma forse usata anche prima)

Being single is a struggle between loneliness and euphoria... loneliness before you go to bed at night, and euphoria the whole rest of the day. (detta da Ted Alexandro solo dopo il 2003)

totaroz said...

Sono nuovo di qui, ma volevo dirvi che ho segnalato il sito ad Andrea Scanzi, che ad Annozero ha definito Luttazzi un genio. Aspetto risposte.

totaroz said...

Scanzi mi ha semplicemente risposto che la sua opinione su Luttazzi non è mutata. A voi il giudizio. Io stimo DL per la sua coscienza critica e civile e la sua cultura, ma dietro c'è un'ombra di ipocrisia.

Ntoskrnl said...

Be', i casi sono due:

1) Non ha letto il blog. Cosa molto probabile, visto che ti ha risposto subito. Mi pare difficile che abbia letto 2 anni di post/commenti/battute in così poco tempo.
2) È un idiota. Meriti civili a parte, è proprio l'aspetto "genio" che viene sfatato.

Ma è sicuramente la prima. Molti che son venuti su questo blog l'han aperto e scartato senza nemmeno leggere il contenuto, liquidandolo come fazioso o cose così. Vedo, però, che col video non succede. Il video sta veramente facendo un gran successo.

H J: mi ricordano qualcosa alcune di quelle battute.

totaroz said...

Certo, Scanzi non è un idiota, semplicemente non ha letto il sito, per pigrizia, per timore che uno dei suoi 35.000 miti cada (come è stato per me), per evitare strumentalizzazioni... In ogni caso l'ho contatto attraverso 3 blog per essere sicuro della risposta, lo ha fatto solo in un'occasione, forse altrove si concentrerà meglio.

Ntoskrnl said...

No ma hai fatto bene, ma la strumentalizzazione la si evita proprio impugnando la questione. Se la si evita, si lascia che a sfruttarla siano altri con secondi fini.

totaroz said...

Inoltre (poi chiudo) Scanzi fece a pezzi il trascurabile Fazio per aver copiato a DL l'idea del talk show all'americana, ora qualche riserva dovrebbe porsela. P.S. Credo la storia di un tale plagiario sarebbe comunque un buon soggetto cinematografico, no?

totaroz said...

Invece non chiudo! Anni fa faccio una battutina tra amici sulla pillola del giorno dopo. Tempo una settimana e me la ritrovo pubblicata su Il Manifesto per mano di DL. Come fa?!

Luttazzi copia said...

A meno di un mese dall'uscita del video-inchiesta su Luttazzi, potrei farne uno nuovo con le sole informazioni venute fuori in questi giorni.

Guido Vitiello mi ha segnalato due plagi importantissimi:

Mio nonno era un duro. Un vero duro. Sulla sua lapide c'è scritto:
"Cazzo guardi?".
- Daniele Luttazzi

My uncle Sammy was an angry man. He had printed on his tombstone:
What are you looking at?"
- Margaret Smith

Ricordo con angoscia la prima volta che ho fatto l'amore. Era notte, era buio, ero solo.
- Daniele Luttazzi

Do ya remember the first time you had sex? I do, and boy, was I scared! I was alone!.
- Rodney Dangerfield:

La scoperta di questi plagi è importante per due motivi:

1) Sono tratti dal monologo "Non qui, Barbara, nessuno ci sta guardando" che è il monologo d'esordio di Luttazzi. Con questo monologo che risale al 1988 iniziò la sua carriera.

2) Durante lo spettacolo Adenoidi 2003 (quello in cui si lamenta dei comici che gli copiano le battute), tutto il discorso sulla rivendicazione della paternità delle sue battute parte da quella sulla tomba del nonno, che lui sostiene gli sia stata presa nel tempo da moltissimi comici.

"Ho scritto questa battuta, come tutte le altre di questa parte centrale di Adeonidi 15 anni fa [...] e ci tengo a ribadire la paternità di questa battuta e delle altre battute perché nel tempo molti comici italiani famosi o meno hanno piluccato qua e là molte battute di questo monologo ormai classico nell'ambiente... e mi dispiace molto, perché.. d'ora in avanti... pensateci: se avete già sentito queste battute da altri comici adesso sapete da chi le hanno copiate i bastardi".

Subito dopo sostiene che Benigni, durante un suo spettacolo, gli abbia copiato quella sulla masturbazione.

In pratica Luttazzi copia battute da sempre (da più di 20 anni) e tutte le battute di cui rivendica la paternità criticando chi gliele avrebbe copiate, in realtà le ha copiate lui stesso.

Accaggei said...

"My uncle Sammy was an angry man. He had printed on his tombstone:
What are you looking at?"
- Margaret Smith

C'è un riferimento temporale per questa?

Paolo Burini said...

Per la cronaca, la battuta:
My uncle Sammy was an angry man. He had printed on his tombstone: “What are you looking at?"
- Margaret Smith -
Si trova a pag 12 del libro Adenoidi.

Accaggei said...

Devo essermi spiegato male (sorry): intendevo un riferimento temporale per la battuta di Margaret Smith.
Daniele Luttazzi pubblica quella del "Cazzo guardi" per la prima volta, a mio sapere, in Locuste (Pillole Comix 1994). E' la prima battuta di questo libro.

Giacomo said...

Però ragazzi servono i riferimenti temporali per i plagi!!!

Ntoskrnl said...

Quasi sempre c'è esplicitamente scritto da dove è tratto e dove è stato plagiato. Basta che ti ricerchi le date dei libri/spettacoli partendo dal nome. Comunque tutti i plagi della lista hanno date confermate. Quindi, anche dove non esplicitamente scritti i riferimenti.

Scara said...

Salve a tutti, ho appena scaricato da bittorrent e visto il filmato con i plagi.. ci sono rimasto veramente male, avevo pensato ad una battuta per la rubrica di Luttazzi "la palestra" :


Daniele Luttazzi in crisi di idee: ha smarrito le videocassette di George Carlin..

Accaggei said...

Nel frattempo, Margaret Smith mi ha risposto, dimenticando di dirmi, anche se richiesto, un riferimento temporale per il suo joke.

Ntoskrnl said...

Aggiunte le seguenti battute:

DAN SAVAGE

(Skipping Towards Gomorrah, 2002)
My proof that homosexuality is not a choice? A question for my [...]

EDDIE IZZARD

But Mars…… It came to visit us. Mars the red planet. It came so close to the earth and if stood [...]
-> I Giardini dell'epistassi, pag. 31

And then, of course, Leonardo da Vinci, who did the Mona Lisa with the enigmatic smile, which is
[...]
-> I Giardini dell'epistassi, pag. 32

When British people go there (in Holland), they just go mad, and go, “Fucking ‘ell!” (mimes [...]
-> I Giardini dell'epistassi, pag. 40

Babies taste of chicken! Cannibals say that human flesh tastes of chicken, so babies must taste of chicken. And chicken tastes of humans.
-> I Giardini dell'epistassi, pag. 70

In Holland, they speak four languages, and a lot of them are [...]
-> I Giardini dell'epistassi, pag. 75

RODNEY DANGERFIELD

Do ya remember the first time you had sex? I do, and boy, was I scared! I was alone!

STEWART LEE

(Boy George's Autobiography)
Because it's the last taboo that we have in modern society in many [...]

EVE ENSLER

(The Vagina Monologues)
Let's just start with the word "vagina." It sounds like an infection at best.
-> Decameron

MARGARET SMITH

My uncle Sammy was an angry man. He had printed on his tombstone:
What are you looking at?"
-> Adenoidi, pag. 12


Quelle di Lee e della Ensler erano state segnalate, ma non erano state aggiunte. Quella di Lee peraltro me la son dovuta trascrivere da youtube.

Riguardo a quella di Dangerfield, la versione di Luttazzi è un po' diversa e in genere non aggiungo battute variate, ma qui conta troppo l'inventiva. La contrapposizione tra l'aver paura della prima volta e l'essere soli è la stessa essenza della battuta "di" Luttazzi.

Per quanto concerne la Smith, ho già aggiunto la battuta anche se non confermata. Su questa ci scommetto, perché ho una teoria a riguardo.

Guido said...

Quale teoria? Son curioso! Anch'io cerco la data della battuta. Ma mi chiedo: c'è anche UN SOLO caso dimostrato in cui sia stato un comico americano a usare una battuta di Luttazzi? Chissà perché, non ce li vedo con il Devoto-Oli su internet a caccia di battute...

Ntoskrnl said...

No, non esiste nessun caso dimostrato. Per quello non si rischia molto ad aggiungere una battuta non datata. Di solito non lo faccio, ma in questo caso, come ho detto, ho una teoria.

Aspetto che la battuta venga datata (facci sapere H J) e la dico.

Accaggei said...

Due cose.

La battuta che si dice presa dai Monologhi della vagina è pubblicata per la prima volta in La castrazione... col titoletto "Monologhi della vagina"! Non credo si debba parlare di plagio in questo casa, poi non so.

Secondo, ho un po' paura a rompere ancora le scatole alla Margaret. La mia mail che chiedeva la datazione era piuttosto articolata e mi ha mandato una risposta di una riga: This is my joke "My uncle Sammy [...]" Good luck. :-/

Accaggei said...

Altre due cose.

Margaret Smith mi precisa che la sua battuta è questa:
My uncle Swanny was an angry man. On his tombstone he had printed, "What are you looking at"?

Ma per noi è più interessante quello che aggiunge dopo, quando le ho chiesto quando "started performing the joke": "It was in the mid to late 80's."

Chiwaz said...

Scusate, la battuta della foto sulla lapide, me la ricordo pubblicata nelle primissime pagine di "Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano" di Gino & Michele.

La prima edizione dovrebbe essere del '91.

Non ricordo però a chi fu attribuita nel libro.

Ntoskrnl said...

Visto che anche questa è confermata, espongo la mia banale teoria.

Luttazzi all'inizio non avrebbe avuto la faccia tosta di copiare da Carlin, per paura di essere scoperto. Inizia con battute di semisconosciuti. Poi, siccome gli va sempre bene, via via aumenta sempre di più il calibro dei comici plagiati e il numero delle battute plagiate. Va avanti a tastoni, perché non sa fin dove può spingersi. Voglio ricordare che anche Hicks negli anni '90 non era molto conosciuto.
Quindi per me è ovvio che se si vogliono trovare i plagi degli inizi, è inutile cercare tra le battute di Carlin o di Emo.

Questa è solo la mia teoria personale, ma è basandomi su questa teoria che ho pubblicato la battuta dello zio prima di datarla.

totaroz said...

http://www.ilgiornale.it/interni/satira_e_diritti_dautore/06-06-2010/articolo-id=450860-page=0-comments=1

purtroppo (come prevedevo) è il giornale di B. il primo a pubblicare la cosa

Accaggei said...

Per la precisione

Le formiche raccolgono al n.9 la battuta del "nonno". Del "nonno" perciò è attribuita a Daniele Luttazzi.

Paolo Burini said...

I plagi finora trovati nel monologo 'Non qui, Barbara, nessuno ci sta guardando' (1988) sono questi:

MARGARET SMITH
My uncle Sammy was an angry man. He had printed on his tombstone:
What are you looking at?"
Adenoidi pag 12

WOODY ALLEN
And suddenly my whole life passed before my eyes. I saw myself as a kid again, in Kansas, going to school, swimming at the swimming hole, and fishing, frying up a mess-o-catfish, going down to the general store, getting a piece of gingham for Emmy-Lou. And I realise it's not my life. They're gonna hang me in two minutes, the wrong life is passing before my eyes.
Adenoidi pag 14

EMO PHILIPS
A guy came over and asked if he could read my gas meter. I said, ‘Whatever happened to the classics?’
Adenoidi pag 19

MONTY PYTHON
(from the advertising campaign for the 'Holy Grail')
Makes Ben Hur look like an epic!
Adenoidi pag 21

kheimon said...

NON ho simpatia per il giornale di Berlusconi, però devo dire che l'articolo http://www.ilgiornale.it/interni/satira_e_diritti_dautore/06-06-2010/articolo-id=450860-page=0-comments=1 non ha una connotazione politica, ma critica esclusivamente l'aspetto artistico.
Il messaggio del video è passato e non è stato frainteso, complimenti a chi l'ha fatto!

PS: ho notato che l'attività de "La palestra" è rallentata. Io me lo sento che Daniele passa le serate a setacciare YouTube, MegaVideo, ecc... Secondo me vuole insabbiare.

Quei gonzi de "Il Giornale" hanno linkato direttamente il video, come se non sapessero che un link del genere è tremendamente volatile.

Penso che bisogna creare un permalink. E' semplice, si mette una pagina online a un indirizzo fisso e non censurabile, e quella reindirizza sempre all'ultimo link valido per il video.
Comunque alla fine lascerete perdere e tornerà tutto al silenzio, perché di certo Daniele non ha paura ad utilizzare gli avvocati. Io stesso non me la sentirei di fare quello che fate perché ho già troppe spese e pensieri per la testa. Bravi!

Ntoskrnl said...

Intanto segnalo la prima pagina di oggi de Il Riformista:

http://i47.tinypic.com/1tu7fo.jpg
http://i45.tinypic.com/28jwr9x.jpg
http://i49.tinypic.com/2nsaluo.jpg
(scannerizzata da Al Bertino)

Gli conviene molto poco a Luttazzi farmi causa. Io di certo non mollo, e voglio proprio vedere se facendomi causa non ne uscirebbe ancora peggio. Un comico milionario che fa causa a me.

Anche io ho tanti problemi per la testa, ma non si può mica sempre cedere nella vita a ogni minima intimidazione.

Guido said...

Il mio articolo sul Riformista è qui:

http://www.ilriformista.it/stories/Culture/238596/

andylenny said...

Stavo giusto per linkare l'articolo del Riformista, ma vedo che ci hai già pensato, Ntoskrnl.
E' un po' che non visitavo questo blog: fa piacere vedere che sia tutto ancora up and running. Adesso mi guarderò il video di 40 minuti che non ho ancora visto.

Ntoskrnl said...

Grazie Guido, hai scritto un ottimo articolo.Peccato che il titolista non ti abbia fatto giustizia.

Savio said...

Secondo me servono, come minimo, le date, e servirebbe la versione di luttazzi degli sketch ed i contesti, altrimenti si potrebbe essere fuorviati. Forse non si può pubblicare gli sketch d luttazzi però...

Ntoskrnl said...

In teoria si può, ma siccome ogni pretesto è buono per chiedere la rimozione di un blog, ho evitato dall'inizio. Comunque, anche se alcune non sono datate o con riferimenti, sono tutte certe.

Guido said...

Ora su Dagospia:

http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/articolo-16275.htm

Fabio said...

Bè, la cosa è arrivata sui giornali (complimenti a chi ha riassunto questo popò di materiale sul Riformista) ma direi che questo segna la fine della parabola mediatica del vostro lavoro di ricerca. Oltre non andrà mai.

Ho seguito i thread aperti sui vari forum (HWU e HTML): avete toccato con mano quanto il sistema Italia sia refrattario a questo tipo di scossoni.
Chi ci ha provato tante volte (con tante altre inchieste più o meno importanti) sa che questo è connaturato alla cultura stessa della sinistra in Italia.

Da qui in avanti vi dovrete contentare o dell'appoggio dei nemici di Luttazzi, o di un eventuale allargamento della vicenda agli USA (con risvolti legali).

Accaggei said...

Forse i neuroni invernali sono tanto sclerotizzati da non saper leggere che l'editto bulgaro fu per i tre esiliati dalla Rai un sopruso immane ed esclusivamente politico, mentre Il Giornale scrive ieri di "aver trovato una motivazione" per l'allontanamento dalla tv di Luttazzi. Luttazzi non fu allontanato per le sue battute, copiate o no, ma per aver parlato "criminosamente" dei processi di Berlusconi.
Definirlo equilibrato ed esclusivamente mirato al punto di vista artistico artistico testimonia che non si è andati oltre il titolo o che si è estremamente miopi, secondo me.

L'articolo di Guido è il migliore che ho letto sulla questione. (Complimenti.) Io non mi sarei azzardato a dire quali battute ci fossero o non ci fossero nel monologo de La Zanzara d'oro del 1988. Oh, ma io sono io!

kheimon said...

Oh, Accaggei, al contrario la mia valutazione dell'articolo è accurata *proprio* perché ne conosco la provenienza! :P

Stiamo parlando del giornale di Berlusconi.
La frase sull'editto bulgaro l'ho "intraletta" e l'ho capita subito, si tratta solo di "captatio benevolentiae" verso l'editore/il direttore/il padrone, una formula d'apertura fin troppo morbida per gli standard de Il Giornale. È fuori tema, infilata lì "tanto per".

Io so che è il "nemico" che scrive l'articolo, e lo metto in conto. Pensa solo cosa avrebbero potuto ricamarci sopra, è andata bene.
Sull'editto bulgaro penso che gli stessi lettori de Il Giornale sappiano quali motivazioni ci siano dietro, solo che a loro va bene, a noi no.

Fabio said...

La frase sull'editto bulgaro mi sembra chiaramente ironica...

non avevo mai trovato una motivazione logica per l’«editto bulgaro» di Silvio Berlusconi nei confronti di Santoro, Biagi e Luttazzi

Ieri, finalmente, su internet, l’ho trovata

Ntoskrnl said...

Scusate, si sta andando un po' OT, in questo spazio sarebbe meglio segnalare le battute copiate (e ne stan arrivando altre). Al massimo utilizzate lo spazio dell'articolo Luttazzi Copia. Mi sembra che sia meglio.

Guido said...

Grazie ragazzi, troppo buoni. Non per fare il ruffiano, ma il merito di tutta questa cosa è vostro, e la vostra inchiesta dovrebbe fare invidia a molti giornalisti. Io ho solo raccontato la vicenda (e poi, be', sì, fatemi vantare, ho fatto anche un paio di scoperte!). Ad ogni modo, se mi sono "azzardato" a citare il monologo della Zanzara nell'articolo è perché Luttazzi stesso, in Adenoidi, dice che quella parte del monologo è roba di quindici anni prima. Adesso la cosa è approdata all'Unità, dunque siete ufficialmente usciti dalla "clandestinità" forzata. Secondo me ora è relativamente sicuro anche rimettere tutto il video su YouTube. E spero che - considerata la fonte, l'Unità - si dissipino un po' anche le nebbie della strumentalizzazione politica.

zille said...

Anche sull'Unitá:

http://www.unita.it/news/culture/99761/copia_non_copia_giusto_copiare_le_nostre_domande_a_luttazzi

Edo said...

Anche se dici che non ha molto senso pubblicare il video su youtube perchè verrebbe prontamente fatto rimuovere io vorrei il tuo permesso di pubblicarlo (ovviamente segnalando la tua paternità).

Fammi sapere, grazie.

Ntoskrnl said...

Ciao, il video non è mio. Io e l'autore del video siam due persone distinte, ma sei libero di upparlo dove vuoi. Chiunque è libero di farlo girare, ovviamente.

Edo said...

ops, scusa per la confusione :)

Vaz said...

Il video adesso è in bella mostra nell'home page dell'Unità, e adesso la Krassner a chi chiederà di rimuoverlo, a Bersani?

carlo barbanente said...

Vaz, l'ha(nno?) rimosso anche dal sito dell'Unità...

sigh

Carlo

Edo said...

Io sul sito de l'Unità lo vedo ancora (diviso in tre parti)

Vaz said...

È strano, Carlo, i video li vedo anch'io, sia in home page che nella sezione video.

Comunque anche alla Fornario Luttazzi ha dato la sua solita non risposta, facendo fra l'altro una figura di merda clamorosa perché ha tirato fuori di nuovo la storia della caccia al tesoro, senza evidentemente sapere che su questo blog è stata scoperto l'imbroglio che ha fatto con le date dei post, cosa che la Fornario gli ha fatto prontamente notare nella sua controreplica.

Patetico, semplicemente patetico.

kheimon said...

Chiamatemi esagerato, ma con l'articolo su l'Unità direi che non solo si è toccato il fondo, ma si è cominciato a scavare (cit.)
Trovo *offensiva* e lesiva della mia seppur mediocre intelligenza la risposta di Luttazzi. Un applauso alla giornalista che non si è messa a "difendere il suo beniamino".
Luttazzi mi dispiace per la tua carriera, ma vorrei che leggessi tutto questo.

Vaz said...

Francesca Fornario non è una giornalista, ma una collega di Luttazzi, e ha sostituito Vauro ad Annozero in un paio di occasioni: http://www.youtube.com/watch?v=AIN3TXg9s1I

Magari qualcuno adesso dirà che per questo è di parte, ma ha affrontato l'argomento molto meglio di altri che dovrebbero fare il giornalista di mestiere (chi ha detto Il Giornale?).

arteforum said...

SEMI-OT

In uno spettacolo di Hicks ho trovato la battuta sulle scritte dei pacchetti di sigarette poi copiata da Antonio Albanese...

kheimon said...

@arteforum: non è OT. :)
Comunque è diverso perché non ricordo l'ultima volta che Albanese si è lamentato per essere stato copiato da Bonolis su una battuta copiata a sua volta da un altro.

kheimon said...

@Vaz
Io ho parlato del giornale ma sono stato travisato, pazienza.
Su Francesca Fornario direi che è stata molto schietta e onesta, nessuno sospetta sia di parte, secondo me...

kheimon said...

Mamma mia, sto leggendo i commenti sul sito de L'Unità e devo dire che c'è un mucchio di gente col prosciutto sugli occhi... Voglio dire come fai a commentare "nell'arte tutti copiano..."
La risposta è semplice, Luttazzi si è la-men-ta-to del fatto di essere stato copiato in merito a una battuta da lui stesso copiata! Santo cielo come si fa a non vedere un'ipocrisia così macroscopica!

Vaz said...

@kheimon: Beh, hai scritto "Un applauso alla giornalista che non si è messa a "difendere il suo beniamino".", mi è venuto spontaneo pensare ti riferissi alla Fornario, ho voluto solo precisare che non è una giornalista, tutto qua.

kheimon said...

@Vaz OK, chi ha detto niente... :)

vly said...

C'è anche un'altra battuta di seinfeld che andrebbe aggiunta alla lista, parlava di dei check-in e dell'imbarco sull'aereo e di cose che fanno rallentare i controlli e più o meno recitava: "Lasciate a casa le candele a forma di candelotto di dinamite o di bomba. Tranquille, sarete ancora lesbiche quando l'aereo sarà atterrato".
L'ho sentita da seinfeld in "i'm telling you for the last time" del 1998 e l'ho letta in nonsoquale libro di luttazzi. Mi pare quello in cui descriveva un viaggio a new york ("benvenuti in italia", forse?).

totaroz said...

http://www.youtube.com/watch?v=HHyPXly9Br4&feature=related

Una confessione parziale di DL. Viene sempre avanzata la scusa della caccia al tesoro, ma ci si lamenta della capillarità di internet, che permette di scoprire i plagi. DL arriva addirittura ad ammettere di "citare" meno che in passato (che stando al vostro lavoro sembrerebbe la parte più originale della sua carriera). Solo gli svizzeri hanno sentito le sue parole in diretta, ma c'è internet, no?

kheimon said...

L'idea della "caccia al tesoro" e della "difesa legale" è un salvacondotto eccezionale per attraversare indenni il territorio del PLAGIO.
Grazie per aver linkato l'intervista ma non sopporto più questo sapientino che ci raggira ed inganna.

kheimon said...

Scusate se spammo i commenti, ma ci tenevo a dire questa cosa.

Non so se avete notato la *sequenza* plagiata da Eddie Izzard su Gesù e i dinosauri (esilarante).
Nell'originale c'è una chicca secondo me davvero brillante: Izzard si domanda (vado a memoria) "A cosa servono quelle zampe [mima le zampette di un T-Rex], a suonare il piano?"
Se state attenti noterete che, in seguito, nel saloon mima lo stesso T-Rex che suona "Oh Susanna" con le zampette vicine al corpo e si interrompe perché entra Gesù. Ecco, secondo me questo riferimento "all'indietro" è geniale. La gente in sala ride per quello, perché lui qualche minuto prima aveva colpito la loro fantasia con un dinosauro che suona il pianoforte, ma senza ancora utilizzare quest'immagine ai fini della "storia".

Traduzione di Luttazzi: il riferimento iniziale al T-Rex che suona il piano viene rimosso, ma nella sequenza del saloon lo ripropone senza capire che non fa ridere, senza la premessa iniziale. Infatti la gente non ride.

Qui Luttazzi ha *peggiorato* l'originale.

muzio said...

Complimenti per il blog!
Mamma mia quanto sono deluso e amareggiato!!
Che pena! Luttazzi si ostina a non rispondere e non so cosa è peggio, se i suoi plagi o le sue bugie

Vorrei fare i complimenti soprattutto all'autore del video....chi è che parlava di un link permanente? Ho ricodificato il video (pesava 690MB per 40 minuti di filmato, ora sono solo 220MB e non ha perso qualità vista la scarsa definizione proprio dei video con cui è montato...) e l'ho caricato su una piattaforma che Luttazzi/krassner neanche conosce.

Ho poi registrato l'indirizzo breve: http://cli.gs/plagi-luttazzi
che verrà aggiornato e puntato altrove se qualche rompipalle chiede la rimozione (idea di keimon)

Se vi va linkate quello che è leggero e per molti decisamente più immediato di un torrent... vedo che sul p2p il video stenta a diffondersi, ed è perché pesa tanto, quindi è più difficile finirlo. La gente poi si guarda quello di repubblica e non capisce un tubo

ciao!

ajm said...

Luttazzi vi ha risposto.

Ntoskrnl said...

muzio: grazie, è un'ottima idea.

ajm: ci ha risposto? E che domande avremmo posto? Luttazzi ha reagito ai giornali con quello che ha già scritto tante volte a chi gli ha scritto una mail più o meno. Niente di nuovo.

zille said...

Adesso anche sulla Repubblica:

http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2010/06/09/news/luttazzi-secopia-4703064/?ref=HREC2-13

Ciao

Zille

zille said...
This comment has been removed by the author.
patch said...

facile dire Luttazzi a rubato le battute a Carlin, Hicks, etc, ma dovè la certezza che le battute di questi comici sono tutte originali? sapete come lavoravano?

poi, la cosa importante qualè? che il diritto di autore venga rispetatto drasticamente? (idea capitalista schifosa) o che la satira viaggi nei nostri cervelli e ci faccia "progredire"?

l'humour, le battute, le barzellette, etc non appartengono a chi le inventa, ma a quelli a chi piacciono. fanno parte del nostro patrimonio, e dunque ognuno deve essere libero di poterle usare dove, come è quando vuole, al bar, con amici e perchè no sul palco (se la persona talento per racontarle).

o no?

kheimon said...

No, allora ragazzi... Da quando sono arrivati i "fanboy" purtroppo il livello della discussione è calato.
Non sono nessuno per "comandare", ma se posso consiglio a chiunque voglia commentare di informarsi almeno per 20 minuti prima di aprire bocca. È il biglietto da pagare per entrare nella discussione senza scrivere involontariamente delle cose sciocche.
C'è persino qualcuno che scrive: "questo diritto d'autore applicato alla lettera è una porcheria capitalista". Risposta: OK, dillo a Daniele allora. Avete visto quant'è geloso delle sue cose? Come protegge le sue battute dai "plagiatori" Grillo e Bonolis, che però hanno ripreso una battuta che LUI STESSO (Luttazzi) ha ripreso da un altro? Come non vuole che nulla sia passato-copiato-duplicato-riportato (vedi caso Wikiquote)?

Pietà, per favore. Informatevi. Guardate il video. E state attenti che per passare da essere dei "fan" ad essere dei "fanboy" il passo è breve. Qualcuno sembra difendere Luttazzi come i berluscones difendono il capo che va a mignotte. Ora basta. Bisogna arrendersi pure all'evidenza

kheimon said...

Mamma mia, ho letto la sua risposta!
Che nervoso, che irritazione! È offensivo, lesivo della nostra intelligenza, irrispettoso, rivoltante... Ci prende per il culo e ci rigira come calzini. Sta solo tentando di far proseguire la sua carriera identica a prima. Questo è offensivo!
Tu non puoi copiare 500 minuti di battute, criticare chi ti copia, e andare avanti come se nulla fosse.
Diffondiamo il video a tappeto, mettiamo in condivisione su eMule, torrent, eccetera... (ho scaricato la versione da 200 MB, si vede bene)
È fondamentale insistere sul video, la gente non legge e non si informa, il video è inequivocabile.
Non si può umanamente tollerare che la passa liscia senza delle scuse VERE.
Il maestro di satira.
Scusate...

patch said...

@kheimon
non sono fanboy di Luttazzi e neanche di tua nonna, io sono fan di satira :-)

forse sei tu che hai problemi? cercavi una guida, un leader da osanare? (propio come i berluscones) è quando ti senti tradito tiri fuori la forca e il tribunale speciale?

perchè tanto odio?

Luttazzi è un umano come te è me, con i suoi difetti e le sue bassesse...

se credi in te, e non sarai deluso (spero :-)

Ntoskrnl said...

Calmi. =)

TiredTiredTired said...

@patch e a chi ancora difende artisticamente Luttazzi (PART 1)

Certo, per Luttazzi è facile dirlo. Hai contato le battute nella lista? Per Carlin e Hicks, secondo me, è altrettanto facile dire che non hanno copiato! Ecco la mia personalissima tesi: erano talmente attuali che è praticamente impossibile che abbiano copiato. Rock? Originalissimo! Philips, Izzard, Wright, Attel, Maher, Hedberg, Schimmel? IDEM. Sono tutti originalissimi. Guarda i loro spettacoli, controlla le date, e analizza con cura i temi trattati. Quando tornerai da me in lacrime di gioia miste a lacrime di dolore, che scinderemo grazie alla mia speciale macchina scindi-lacrime (una mia invenzione), calcolando le dovute percentuali, capirai che le tue lacrime sono di dolore, e che quei comici sono talmente attuali che al massimo stanno copiando dal futuro. E fin quando non inventeranno la macchina del tempo, questa versione reggerà, mio caro.

Il successo dei comici americani è legato proprio alla loro originalità! Mi spiego meglio: in America se copi ti sgamano in 5 minuti. Vedi Dane Cook, Robin Williams, Carlos Mencia, Joe Pasquale e Jim Davidson (tutti plagiatori sgamati al volo, etichettati come palgiatori). Questo succede perché da loro, lo stand-up va forte e moltissima gente che segue quel tipo di comicità ti tiene sotto tiro. Insomma: non la fai franca.

TiredTiredTired said...

part 3

E' ovvio che con quel materiale, in Italia diventi il numero 1. Ma è moralmente ed economicamente ingiusto accreditarti la paternità delle battute americane, registrarle alla SIAE e spacciarle per tue. Anche se nomini in un'intervista 3 dei numerosissimi autori a cui ti ispiri, questo ti dà la licenza di copiarli? Mi sembra tendenzioso come argomento.

E poi scusa, recitare battute scritte da altri, RODATE DA ALTRI, SULLE QUALI MAGARI HANNO FATTO FIGURE DI MERDA, ti fa andare come un treno. Ecco perché è ingiusto. Non puoi esordire dicendo battute di Rodney Dangerfield, il più cazzuto dei one-liners. Ovvio che in confronto agli altri, sei un genio alieno e la tua carriera parte in discesa vertiginosa!

I fan sono delusi dal fatto che quella genialità di cui si vantava Luttazzi (Es. Guarda come si bulla dopo aver detto la gag di Carlin!) non era sua. Ma è proprio grazie a quella genialità che ha accumulato fan, popolarità, credibilità, autorevolezza e ricchezze.
Tutto ciò non è corretto.

TiredTiredTired said...

part 2

Da noi la questione è mooolto diversa. Luttazzi ha usato quelle battute (cavalli di battaglia) in ITALIA, dove nessuno conosceva quegli autori e dove il 99% delle persone è fermo allo zelig. Ora attenzione: di quell'1% che invece seguiva Luttazzi, quanta gente conosceva Hicks, Carlin e tutti gli altri innumerevoli autori citati? Manco l'1%. L'1% dell'1%. 1 su 10.000.

Ecco perché il paragone col fraseggio jazz famoso, che dovrebbe essere una strizzatina d'occhio ai fan esperti, per la comicità, in Italia (ma penso iovunque), non regge. Il pubblico jazz è composto solo da esperti che a loro volta suonano, e se non suonano, hanno comunque ore ed ore di ascolti.

Il pubblico comico italiano no. Su 5000 persone che ti seguono in un palazzetto, l'1 % di esperti, equivale a 50 persone. E tu, per far contente 50 persone, con la tua strizzatina a Hick, Carlin e agli altri innumerevoli autori, prendi in giro gli altri 4950 spettatori? Eh no.

Bisogna tenere conto delle proporzioni dei fan "esperti".

nando said...

ho letto, visto e ascoltato.

Allora: seguo luttazzi da molto tempo... Sono suo fan? probabilmente sì - quindi ora sapete con che genere di persona "bacata" con le fette di salame sugli occhi, tenta di interagire con voi-

E' palese che sia solo una traduzione

Qualcuno sa la definizione di "classico"? Un aiutino per chi si affannerà a scoprirlo: non è detto che bisogna risalire ai "greci" ossia a 7 milioni di anni fa.

Se ha fatto notoriamente un "plagio", penso che gli si scateneranno contro cause civili/penali. E penso che se come sostenete voi (cioè chi dice che è plagio) non ne uscirà indenne.

cosa che chiunque capirà cosa che applicare il termine "Plagio" -reato penale- ovunque è ridicolo. I tg che riportano notizie di giornalisti che fanno inchieste, fanno plagio? o semplicemente informazione?

Luttazzi ha detto che è una cosa ignobile copiare, sono un artigiano.
Se questo blog è fondato su questa frase...
E' terribile! Non accada mai che in italia si menta! sono scioccato!

la domanda perciò è
"e quindi?"

Mi domando quanti artisti italiani e non "copiano" esattamente e noi non lo sappiamo. Zelig piena zuppi di comici, non ce n'è uno che non abbia detto una battuta scontata di quelle che si sentono all'epoca dei film di pierino?

perchè con milioni di artisti in italia e comici si sia iniziato proprio da luttazzi che non appare manco in tv.E' L'unico che "copia" e spaccia per suo?
Ha anche ammesso di averlo inserito. La notizia è minimo databile nel 2007

Se si va a ritroso, ognuno di quegli autori ha "copiato" da altri la stessa identica battuta.
Paternità non è "chi l'ha detta in tv per primo", anche se vi affaticate a trovar le date. Pay attention :)

TiredTiredTired said...

part 4

Il diritto d'autore va tutelato. Cosa vuol dire che è un concetto capitalistico? Luttazzi stesso lo difende quel concetto! Allora Luttazzi è un capitalista???
Come la mettiamo caro patch? Luttazzi fa sermoni a tutti, e poi è il primo a copiare! MA DAI!

Ascolta, scrivere una bella battuta, è come dipingere un bel quadretto 12 x 12. Quella merda è mia. Intimamente mia. Non puoi fottermela ed arricchirti! Hai capito?
Sei libero di usarla, di recitarla ma devi pagarmi i diritti in qualche modo, perché non è opera tua, e ne stai traendo un vantaggio economico/sociale!

Se reciti una battuta per far colpo su una ragazza, ben venga! Se fai ridere i tuoi amici durante le vostre serate, ben venga. Se fai ridere i tuoi colleghi d'ufficio per farti stimare, beh, forse non hai amici... e mi dispiace sai?

Ma se ci lavori, devi cacare i soldi. "Altrimenti è approfittarsene" (cit. Luttazzi). No?

PS nessuno ha mai messo in dubbio i meriti civili di Luttazzi. Qui si mette in dubbio il lato artistico. Precisamente la parte compositiva. Per la parte recitativa, ognuno è libero di confrontare e giudicare da solo.

kheimon said...

@Ntoskrnl: mi scuso, questo è il tuo blog.

@patch: non rispondo alle provocazioni, per il motivo che ho scritto due righe sopra. Rispondo all'unica cosa che hai detto nel merito:
"Luttazzi è un umano come te è me, con i suoi difetti e le sue bassesse..."

Il *personaggio* Luttazzi si è sempre distinto (e ci tiene a distinguersi!) per intelligenza, sagacia, competenza, e soprattutto *originalità*. Uno dei bersagli di Luttazzi è l'ipocrisia. Del resto, chi fa satira è anche uno che GIUDICA. Luttazzi giudica in continuazione: se però il giudice si mette a fare le stesse cose (o anche peggio) contro cui si scaglia, allora è un ipocrita. Se nega e non si scusa, è anche un bugiardo. Ipocrita + bugiardo = nessuna scusa
Se scoprissi che Luttazzi va a prostitute, avrei detto "affari suoi". Lui non è mai entrato nel merito dell'argomento "prostituzione".
Ma qui Luttazzi va a plagi ("citazioni") quando è stato il primo a definire insopportabile quest'abitudine.
La presa per il culo è massima :)

Se prima di mandare il tuo primo messaggio avessi letto anche il 5% della roba in questo blog, o visto gli ultimi 5 minuti di filmato, non avresti scritto una difesa tanto disinformata e io non sarei stato così maleducato da darti del "fanboy" :)

kheimon said...

@nando: mi spiace, continuate a non capire qual è il problema.
Il problema non è a chi si ispira Luttazzi, o chi Luttazzi "cita". Il problema è che lui ha bastonato alla grande chi ha osato "citare" lui.
Prova a fare il collegamento da solo, io sono esausto (cit.!)

nando said...

@Kheimon
adesso la questione si sposta sul difendere il povero Bonolis in arte totò e che in privato si firma Alberto sordi?
Cioè si è fatto un lavoraccio per BONOLIS??????

:))
Personalmente sono "grato" (grato da prendere con le pinze, vivrei cmq senza)
che abbia copiato dai migliori e che pian piano ho conosciuto altri autori.

ha rotto "il recinto" della comicità italiana anche se in maniera "eticamente" scorretta?

Probabilmente si...
ma è dal 2005 che ha detto che prende spunto (o copia) non c'è nulla di nuovo sotto il cielo.

E' accusare di "plagio" tutti i film horror che parlano di zombie o tutti i film collegiali col ballo di fine anno identico.O nella musica tanti riferimenti a canzoni "vecchie" o straniere.

Senza cambiare genere, la stessa cosa accade con tutti, chessò crozza : lampante è stata la satira sul papa fatta da una tv spagnola.

Ripeto : "Classico"

kheimon said...

@nando: sei fuori tema, Bonolis mi fa pena e fa pena al 99% di quelli che stanno qui. Nessuno lo difende.

Hai visto il video? Luttazzi copia intere sequenze, perché ritiene l'uditorio sufficientemente ignorante da non conoscere gli originali, e purtroppo ha ragione.
Quando è stato scoperto ha mentito e occultato.
Gli esempi che porti sono fuori tema. Luttazzi fa satira, non umorismo. Ha fondato la sua carriera sulla sagacia e sull'originalità. Vederlo a copiare a mani basse il 30% del suo repertorio da autori stranieri significa di fatto perderlo come artista.
Bonolis, Pippo Franco, Benigni, Crozza e chi-diavolo-pare-a-te non fanno vera satira, e non si scagliano contro i plagiatori.
Luttazzi considera questi signori dei ragazzini che fanno umorismo, e ha ragione. Tuttavia un minimo di coerenza e onestà è richiesta anche a lui.

Vediamo quanti altri grattacieli di specchi riuscite ad arrampicare... :D

Fabio said...

A me sembra che tutta questa storia dell'arte che imita e degli attori che scivolano su maschere comiche ormai classiche (come Sordi e Totò) sia solo fumo negli occhi.
Qui stiamo parlando di copiare i testi. Copiare i testi. E' inaccettabile, come si fa a non capirlo.

E non regge nemmeno la storia del "doveva citare, almeno non sarebbe stato ipocrita".
Ma andiamo, quale artista che scopiazza a tutto spiano si mette a citare. Lui non poteva citare.

matteo said...

Nando ma di cosa parli?
Cosa ha diffuso luttazzi? Nulla! Ha fedelmente copiato e inserito nei suoi spettacoli battute altrui, non le ha rielaborate, non le ha espanse, non le ha riprese, le ha semplicemente copiate. Ora vorrei tirare un'attimo le fila : cosa fa davvero incazzare gli ex fan di luttazzi? Da appartenente a questa categoria in crescita esponenziale, vorrei trascrivere quel che ho notato io, partendo dall'ovvio

1)Copiatura totale e sistematica di autori anglofoni stranieri.
2)La quantità! Il numero di battute copiate è enorme.
3)La mancata attribuzione delle battute originali ai legittimi proprietari, perchè una cosa è dire che ci si ispira a tizio caio e sempronio, e si rielabora come "artigiani" in proprio, una cosa è prendere il lavoro di questi e spacciarlo per proprio.
4)Le scuse addotte e i giri di parole utilizzati per giustificarsi, che non stanno in piedi.
5)L'utilizzare la parola "diffamazione" per descrivere il video che gira in rete. Lui che si è posto come paladino contro i detrattori della satira che usano l'argomento della diffamazione sempre e comunque, usando la satira stessa come movente e alibi, non trova di meglio che definire diffamatorio un video che espone l'evidenza dei fatti.
6)L'aver ribadito sfrontatamente più e più volte la paternità di battute non sue
7)Il sottovalutare l'intelligenza di chi lo ha seguito per anni.

Vorrei quotare infine questa frase dal punto 9 della palestra del suo blog:
"Non inviate battute prese da altri siti satirici. Questo è il modo perfetto per essere espulsi. Il senso della palestra è esercitare se stessi, non farlo fare agli altri al posto nostro."

kheimon said...

@matteo: per Luttazzi la sintesi di tutto è

**************************
***** IO PUÒ, TU NO ******
**************************

patch said...

@Tired x3
1. non difendo artisticamente Luttazzi, io sono solo un po avanti nella discussione rispetto a voi. non vengo qui a scrivere quello che gia tutti hanno scritto e riscritto, cerco di fare avanzare il dibattito...
2. per quanto riguarda la tua tesi sullo stile, e vero che questo tipo di satira non è vechissimo, avra 50 al massimo 60 anni (Lenny Bruce in che anno a iniziato?), ma non basta dire: sono paticamente sicuro perchè è originalissimo. la verita è che non sai precisamente come e dove hanno preso l'inspirazione.
3. anche se in Italia solo l'1% conosce Hicks, Carlin e tutti gli altri, con Luttazzi l'Italia li ha in qualche modo conosciuti :-)
4. il capitalismo è moralmente ed economicamente ingiusto, hai scoperto l'acqua calda?
5. il diritto di autore è un invenzione capitalista (ho capitalistica, come vuoi) che frena la creazione, si, si.
6. certo che Luttazzi è un capitalista, e sa anche usare bene le regole del gioco.

@kheimon
1. lo devo andare a dire io a Luttazzi che è capitalista? perchè no, se non l'avete ancora impiccato...

2. prima di scrivere il primo messaggio, ho letto tutto, stai tranquillo, ho visto anche il film. e ti posso dire che se io studio l'inglese non è per collaborare con l'invasore, ma per gustarmi in versione originale i vari Hicks, Pryor, Allen, etc

@tutti
alla fine cosa volete? cosa vogliamo? scuse pubbliche? una bella fucilazione? di cosa ci lamentiamo, con Luttazzi abbiamo tutti quanti i migliori satiristi in uno (paghi uno, prendi 50, altro che zelig :-)

Luttazzi copia said...

Mi è arrivata questa segnalazione:

<< Ciao,
oggi per curiosità son andato su wikiquote, e ho visto questa battuta di luttazzi:

""È evidente che è una ballerina" pensò. "Una ballerina intrappolata nel corpo di un albero".

allora mi è tornato in mente un intervista che avevo visto ad uno dei miei miti, l'ex interprete di father douglas in "father ted" serie tv britannica.

http://www.youtube.com/w...atch?v=k0V8Fgt78l8

dice " i feel like i am a dancer trapped in a body of a tree" ed è una sua battuta storica. >>

Ricordo bene questa battuta. Luttazzi la usava per prendere in giro Maria De Filippi. La battuta dovrebbe essere in Bollito Misto con Mostarda (2005).
Ardal O'Hanlon recita la sua battuta proprio alla fine del video.

Ntoskrnl said...

Ah ottima segnalazione!

Me la ricordo anche io sulla Maria De Filippi quella battuta.

FMJ said...

@patch ti chiedo un pò più di rispetto per la grammatica italiana. grazie

patch said...

@FMJ
sono un po straniero, l'italiano non è la mia lingua madre. mi scuso e ti ringrazio per il piccolo sforzo che devi fare per leggermi.

nonhocapito said...

Vorrei aggiungere i miei due centesimi. Spero di non ripetere cose già dette (espressione sinistramente in tema).

Sono ridicolo, ma lo dirò. Io me lo sentivo che Luttazzi rubava. Me lo sentivo proprio perché si dimostrava così sensibile ai furtarelli degli altri. Chi crea, chi sente di avere una fonte creativa non si comporta in modo così piccino. Cane da guardia alle propre creazioni è chi non sa come produrre, o chi sa la sorgente esaurita, o chi per piccolezza e per paura chiude in casa la moglie perchè sente di non esserne amato.

Insomma, io me lo sentivo: ma non ho mai avuto la lucidità conseguente dell'autore di questo blog di andare a chiedere conto. Mi son detto, nemmeno tanto consciamente, siamo in Italia cazzo vuoi, cazzo ti aspetti.

Domanda: Ma perché? Perché una cosa del genere è possibile in Italia?

Io, se mi è concesso, vorrei chiedere questo a Luttazzi: Ti concedo tutto, caccia al tesoro, difesa preventiva, omaggio ai grandi, sono-di-sinsitra-quindi-niente-critiche. Tutte 'ste balle. Siamo fessi e ti lasciamo fare. Però, Luttazzi, che di sicuro stai leggendo questi commenti e pure partecipi con nomi risibili alla discussione: Quello che hai fatto, negli altri paesi non sarebbe stato possibile senza incorrere alla pubblica gogna e ai lazzi eterni nel migliore dei casi. Invece tu hai agito in Italia, ed è andato tutto bene. Per anni. Abbastanza da farci una carriera diciamo. Come è stato possibile?

Io offro tre angolazioni da cui guardare a questo problema:

1) Il provincialismo. In Italia viviamo in una piccola realtà stritolata da beghe politiche e campanilismi morenti. Pensiamo di poter fare a meno del mondo e così ne sappiamo pochissimo. Chi fa un viaggio all'estero conta gli euro che spende e quando torna si rassicura: è riapprodato in una piccola vasca dove si tocca tutto il tempo. Con le due cazzate apprese si andrà lontani (ma pare questo non sia più vero. Non so come troverai il coraggio di lamentartene).

2) Il malaffare. L'Italia è un paese dove i valori morali e il senso della giustizia sono vaghi e volatili. Trovi sempre chi ti difende e capisce, perché il 90% di coloro che hanno qualche potere hanno tonnellate di furti non spiegati alle spalle, e nepotismi, e ruffianerie. Professori, giornalisti, autori, critici, attori, politici: chiunque saprà al caso mettersi nei panni di chi ha usato scorciatoie. In questo clima, rubare non è poi così tragico.

3) Le politicherie: dato che l'Italia è un paese di gente imbesuita da questa tiritera della destra, della sinistra e del centro, tutte le misurazioni di valore, tutte le critiche sono fatte partendo da questa tara: da che parte stai. Essendoti schierato, godrai per sempre di quell'indulgenza e quel guardare dall'altra parte che deriva dal gioco delle parti. Rassicurare la parte politica di riferimento consente di abbassare la guardia su un mucchio di cose. Per questo i "duri e puri" sono pochissimi.

Ci sarebbe da dire anche sull'arroganza e la sociopatia di chi mente al proprio pubblico per decenni, ma poi si finisce nel personale.

E' tutto per ora, grazie per lo spazio.

totaroz said...

http://www.youtube.com/watch?v=wvDq-HpOlHY

Vediamo di smontare anche il DL "poeta civile", guardate questa intervista genuflessa a Ferrara. I tempi sono quelli di Barracuda, su Mediaset.

Gionata said...

in questi due giorni, come sarà successo a tanti, la mia visione del satiro Daniele è cambiata molto. Ora il tutto puzza di delusione amara, essendo io stato un suo devoto fan (ho comprato quasi tutti i suoi libri, l'ho seguito in molti spettacoli, a volte anche lontani dalla mia città). Scoprire il plagio - ma soprattutto la sua sconvolgente vastità! - è un ulteriore colpo alla mia fiducia che riponevo nelle figure pubbliche di questo paese (culturalmente) alla deriva.
Ma non vorrei comunque che il mio intervento si riduca ad una amara presa di coscienza sulla bassezza artistica del Nostro!
E' il caso di riflettere sull'importanza che in questo caso la rete ha avuto nello smascherare tutto 'sto casino tremendo. Proprio in queste settimane - fra la superficialità d'analisi di wikipedia, la quantità asfissiante di informazioni superflue, l'impossibilità di costituire delle comunità d'azione o d'opionioni decenti - mi interrogavo sulla effettiva utilità della rete. Beh, devo ammettere che in questo caso mi è stata svelata una grossa brutta matassa di bugie che altrimenti non avrei mai incontrato. Grazie al proprietario del blog e a tutti gli altri che come me stanno cercando di capirci e farci capire qualcosa.

matteo said...

Originalmente scritto da patch:
"anche se in Italia solo l'1% conosce Hicks, Carlin e tutti gli altri, con Luttazzi l'Italia li ha in qualche modo conosciuti :-)"

In qualche modo conosciuti? Gli italiani hanno conosciuto parte della loro opera senza conoscerne gli autori, e attribuendola a luttazzi, perchè non avevano per svariati motivi (fiducia nel comico, barriera linguistica, pigrizia, mancanza di mezzi ecc ecc) modo di risalire agli autori originali, e luttazzi non le tributava ma faceva accenni molto sporadici qui e la, mentre martellava costantemente sull'importanza dell'originalità.
Luttazzi linka 2 vecchi post sul suo blog ( non sono un esperto di informatica e non entro nel merito della presunta contraffazione della data), per dimostrare che aveva già pubblicamente affermato di adottare questo stratagemma per difendersi da eventuali querele. Ok, mi sta bene. Da cosa lo difenderebbe la battuta della mosca? E il monologo sul sesso di Schimmel ripreso pari pari? Voglio dire, la maggior parte delle battute contestate non ha assolutamente nulla a che fare né con la politica né con la religione. E allora lo stratagemma in questione del riprendere pari pari una battuta altrui da cosa dovrebbe difendere? Dalle critiche sul buon gusto? Ma in quello sta l'abilità dell'autore satirico, arrivare a una giusta miscela di effetto comico,tempo e impatto emotivo, basandosi su fatti d'attualità e personaggi storici o contemporanei, senza diventare gratuitamente offensivo. Un po' troppo comodo criticare seth macfarlane ed altri autori perché fanno comicità fascistoide, quando si "sperimenta" con materiale già abbondantemente rodato da altri.
Io avrei voluto sapere che davanti al dvd, acquistato, davanti al libro, acquistato, stavo ridendo di una battuta di Hicks o chi altro, e non di luttazzi. Personalmente seguo con discreta continuità la programmazione di comedy central (canale che ospita programmi,serial e cartoni animati comico-satirici), e mi piace giudicare in autonomia, capire da solo che (secondo me) "drawn together" è eccessivo e tedioso, che Carlos Mencia (sempre secondo me) fa abbastanza sbadigliare ecc ecc, mentre Stewart e altri mi fanno spanzare.
Molte delle battute le avevo davvero attribuite alla sensibilità, alla creatività e all'esperienza personale del personaggio : i monologhi sulla sessualità, i monologhi sulla religione, le riflessioni sulla droga. Ed è un peccato, perché le battute originali dell'autore ( e sarà caccia aperta a quali e quante sul totale del repertorio siano completamente originali) si perderanno ora che è scoppiato il caso di quelle pescate da altri.
Se mai c'è stata una caccia al tesoro, sarebbe stato più onesto aprire ogni spettacolo, libro e programma specificandolo chiaramente.
Se fossimo in America il caso sarebbe stato smontato subito, o meglio non sarebbe mai nato (i media americani hanno il brutto vizio di fare le pulci a ogni frase pronunciata da un personaggio pubblico).
Tu vuo' fa l'Americano ma si' nato in Italy!

TiredTiredTired said...

@patch

La tua visione della satira, dello stand-up comedy, del diritto d'autore e più in generale della questione Luttazzi è un po' troppo semplicistica. Funziona fin quando fai satira fra amici o in occasioni goliardiche. Per il resto no.

Detto questo, rispondo punto per punto:

1. Oh, scusa se sono troppo indietro, o sommo! Come può avanzare il dibattito con le tue argomentazioni buoniste? E poi, dove vuoi portarlo questo dibattito?
2. Parli giustamente di ispirazione. Infatti un conto è l'ispirazione, un conto è tradurre alla lettera le battute di Steven Wright, Dave Attell, Emo Philips, Mitch Hedberg, Rodney Dangerfield, Bill Maher, Bill Hicks, George Carlin, Robert Schimmel ed attribuirtele. Polverizzandoli.
3. "In qualche modo" ??????????????? Nominarli in un'intervista significa farli conoscere? E perché non citarli sui libri proprio dopo le loro battute?
4. Il problema del plagio esiste dai tempi di Marziale! Ora come ora c'è il diritto d'autore, si può condividere o meno, ma c'è quello. Come la mettiamo? Lo infrangiamo e chi s'è visto s'è visto? Che casino fa Luttazzi se qualcuno gli ruba una battuta??? (Fra l'altro quella di Carlin non era sua) Non sta forse esercitando il suo diritto d'autore? Luttazzi può usare questo concetto capitalista e gli altri no? Fammi capire.
5. Infatti Luttazzi ha ben pensato di accelerarla, evitando di citare gli autori, che l'avrebbero rallentato chiedendogli soldi, giusto?
6. Quindi segui un capitalista?

E poi che vuol dire:

"alla fine cosa volete? cosa vogliamo? scuse pubbliche? una bella fucilazione? di cosa ci lamentiamo, con Luttazzi abbiamo tutti quanti i migliori satiristi in uno (paghi uno, prendi 50, altro che zelig :-) " ???

Sì ma quei 50? Sono stati polverizzati. E' una cosa giusta??? Se la questione non fosse venuta a galla, Luttazzi si sarebbe attribuito tutta la loro genialità. Non ti senti un po' preso per il culo? Deduco di no.

Non voglio nessuna fucilazione! Voglio una spiegazione valida, delle scuse e sapere come la pensano i comedians copiati. (Almeno quelli vivi.)

Iacopo said...

Ho avuto una prima intuizione di tutta la faccenda guardando un filmato di M. Hedberg, quello con la battuta delle arance.

Ho pensato, cazzo, Luttazzi è davvero un figo se gli americani gli copiano le battute. Poi ho controllato l'anno dello spettacolo.

Quello che mi spaventa è la mole delle battute copiate. E ripeto copiate, perché, come ha messo bene in evidenza Ntoskrnl, non è possibile per il pubblico italiano riconoscere la paternità della maggior parte di esse.

Citare è un'altra cosa: la citazione implica la creazione di un legame d'intimità con lo spettatore; la cosiddetta strizzatina d'occhio.

Guardando il video e leggendo tutto questo, non ho provato nessuna intimità. Mi sono sentito piuttosto tradito.

E non c'è scusa simil-culturale che tenga. Il problema in questo caso è la mole delle battute plagiate.

Allora la domanda è: perché Daniele non risponde? perché non si scusa pubblicamente? Davvero credeva che non se ne sarebbe mai accorto nessuno?

Per anni Daniele ha coltivato il proprio pubblico, formato principalmente da persone sveglie e colte. Quando mi chiedevano: "Luttazzi? chi, quello della merda?" provavo sempre un piacere particolare, e ridevo sotto i baffi.

Perché questo silenzio? Se continua così, allora la vedo nera per Daniele.

Accaggei said...

Non cominciamo con le interviste a chicchessia per dar vita a(i temuti anche da Wu Ming!) linciaggi mediatici. Quando Luttazzi intervista Ferrara per Barracuda dice quello che pensa in quel momento con le conoscenze che ha a disposizione. Cambiare idea, soprattutto se si hanno basi per argomentare, è legittimo (molti dei poster qui hanno recentemente cambiato idea riguardo a questioni, simili: non stento a credere che qualcuno - io per primo - abbia difeso a spada tratta o possieda libri autografati di qualche exbeniamino).
Secondariamente, le interviste di Barracuda, se non contengono citazioni di altri comici, credo non pertengano al livello artistico che mi pare questo blog voglia trattare.

Ntoskrnl said...

Concordo con H J. Sono questioni che vanno al di là dello scopo del blog.

pojanello said...

Quanto ho appreso leggendo del “caso Luttazzi” in rete, in questi giorni, mi ha lasciato profondamente amareggiato. Ho seguito con simpatia la carriera televisiva di Daniele fin dai suoi esordi (ricordo una sua surreale apparizione a Doc di Renzo Arbore, verso la metà degli anni ’80), ho acquistato nel tempo alcuni suoi libri, ho visto più di un suo spettacolo teatrale… Pur avendolo sempre trovato (mi perdonino i suoi fan irriducibili) poco dotato di autoironia e modestia, ne apprezzavo molto l’irriverenza e l’intelligenza nell’affrontare argomenti (la religione, il sesso) ancora tabù in questo nostro disgraziato Paese. Mi sembrava una perla rara, bizzarra, degna di attenzione e difesa. Era uno dei miei comici preferiti.
Poi, circa un paio di anni fa, ho scoperto l’esistenza di Bill Hicks e George Carlin. Guardandomi i loro monologhi su Youtube, pur senza sottotitoli, avevo notato alcune somiglianze sospette, ma adesso…
Di fronte alla mole di materiale plagiato da Luttazzi, alle sue giustificazioni puerili, al suo imbarazzante arrampicarsi sugli specchi, si resta allibiti, non ci si vorrebbe credere. E’ davvero una delusione cocente, atroce.
Francamente, dopo aver visto il famoso video sul sito de l’Unità, non so come si possa avere il coraggio di sostenere, restando seri, che le sue sono “citazioni”, “strizzatine d’occhio” agli intenditori e che in fondo “così fan tutti”: quanto ha fatto Luttazzi equivale, secondo me, a un Ivano Fossati del quale si scoprisse che ha rubato, senza dichiararlo, fin dagli esordi, praticamente due terzi del suo repertorio a un cantante indiano, ignoto a noi italiani ma celeberrimo in patria, traducendone i testi nella nostra lingua e modificando giusto una nota qua e là.
Anni fa il povero Ambrogio Fogar fu messo in croce per aver copiato di sana pianta un brano di un altro scrittore facendolo passare per proprio in un suo libro: ammise l’errore, chiese scusa, ma ne ebbe la carriera e la credibilità distrutte per sempre.
Luttazzi, è doloroso dirlo, ha fatto qualcosa di più, e di peggio: sinceramente non so come abbia potuto dormire la notte, in tutti questi anni, sapendo che poteva essere smascherato da un momento all’altro. In fondo, che qualche italiano conoscesse (perché interessato al genere o perché aveva vissuto un po’ negli Stati Uniti), oltre a Luttazzi, tutti quei grandi stand-up comedians che lui ha saccheggiato, e facesse due più due, non mi parrebbe un’eventualità così remota.
Quel che più mi sbalordisce, però, è che Luttazzi abbia consapevolmente accettato il rischio di essere scoperto non con gli amici al bar, ma lavorando in Rai, a Mediaset, girando i teatri di tutta Italia, pubblicando libri con importantissimi editori. Esponendosi pubblicamente e condannando, con sincera convinzione direi, quanto egli stesso metteva in atto segretamente da vent’anni.
Al di là della delusione personale (ma comune a molti) di estimatore tradito nella sua fiducia, ciò che più mi turba in tutta la vicenda è proprio questa sorta di sdoppiamento, di “vita parallela” che va delineandosi e che assume, sia detto fuor di scherzo, contorni da caso psichiatrico.
Come qualcuno ha già fatto notare, il castello di bugie eretto da Luttazzi ricorda quei casi, che periodicamente saltano alle cronache, di ragazzi che, avendo sostenuto due esami all’università, fanno credere ai familiari di essere in procinto di laurearsi e, il giorno della presunta discussione della tesi, messi alle strette, sterminano la famiglia o si suicidano.
In ogni caso confesso che m’infastidisce un po’ anche veder affiorare, in alcuni commenti sparsi qua e là nella rete, la voglia un po’ meschina di infierire sull’uomo messo alle corde, sconfitto, indifendibile ma anche senza difese possibili.
Penso che Daniele sia un uomo davvero solo, in questo momento. Non solo rischia la rovina economica e grosse grane giudiziarie (che non gli auguro), ma si trova a dover fare i conti con se stesso e con la propria coscienza, nel modo più amaro.
Coraggio, Daniele. Nonostante tutto.

Giovanni

Ntoskrnl said...

Giovanni: anche a me spiace. Nessuno qua vuole rovinare una persona e ergersi a giudice supremo. Mi dispiace che si sia arrivati tanto in là, ma è il risultato di un tira e molla durato 2 anni e mezzo. Speriamo questa faccenda possa trovare uno sbocco sobrio.

patch said...

@Tired x3
mi scuso di non incazzarmi e di cercare il lato positivo della faccenda :-)
le tue domande sono piu che leggitime, ma non sta a me risponderci. io sono solo io non l'avocato di Luttazzi...

il dibattito lo voglio portare qui:
http://www.youtube.com/watch?v=BizT7-QcRVs

chiamalo buonismo se vuoi :-)

Elettro said...

Deluso. Anch'io. anch'io come tanti.
io fan. Fan convinto. fan che discuteva animatamente con la mia amica l.m. (se leggi i commenti ti riconoscerai), perchè sia io che l.m. siamo (cioè, lei continua ad essere, io non più ) fan dell'incredibile intelligenza ed ironia.
Dico questo perchè, c'è chi continua a parlare di trasformazione, laddove di trasformazione non c'è traccia. Ovvero trasformazione non è cambiare falena in mosca, o Bush in Berl@@ ('n si sa mai che mi intercettino...). trasformazione è qualcos'altro.
Luttazzi vale moltissimo per quello che dice, più per quello che fa e lo dico da chi fa teatro da tanto tempo e sa cos'è lavoro attoriale, ma luttazzi fa sostanzialmente altro. E a me va bene.
Ovvero va bene se trasforma. Va bene se diventa citazione, ma deve essere tale. Cioè deve avere il principio base della citazione: deve potersi riconoscere come tale da una BUONA PARTE di persone, non dall'1% dell'1% come qualcuno giustamente faceva notare.
Nonostante tutto forza Daniele. Mi associo comunque. E' qualcuno che ho immensamente stimato. Ed ho sempre paura del pubblico ludibrio.

Grazie a tutti

thebossisdumb said...

secondo me fra l'altro il fatto di come Luttazzi se la prendesse per presunti plagi di altri a suo danno è facilmente spiegabile alla luce di tutto il materiale emerso.
Se copio una battuta corro un rischio. Se poi qualcun'altro comincia a ripeterla il rischio aumenta. Ci sono più persone che la sentono, e forse tra questi poveri stronzi uno che conosce un po' d'inglese e un minimo di comicità americana c'è.

sinceramente sono molto stanco della questione è di sinistra poverino lo attaccano per ragioni politiche. è indifendibile. spero sinceramente che qualcuno di questi signori americani -di quelli ancora in vita almeno - si prenda la briga di quantificare il danno economico arrecato dalla traduzione e riproduzione di battute altrui.

Io di spendere 50 euro per vedere uno spettacolo di battute di altri spacciate per battute originali non me la sento più.

e tutto ciò non mi rende di destra. o almeno spero.

kheimon said...

Ciao Giovanni, non aggiungo nulla a quello che hai detto se non una precisazione.

Credo che il motivo per cui molti (compreso me) continuano a scrivere in questo spazio e *sembrano* accanirsi su un personaggio "inerme", questo motivo non è tanto l'errore in sé di Luttazzi (aver copiato) ma il fatto che con caparbia, faccia tosta, arroganza, presunzione lui continui a sostenere di aver ragione.

Magari ce la prendiamo inutilmente con i poveretti che vengono qui cercando di difenderlo (che vanno se non altro rispettati per lo sforzo di costruire dei garbugli retorici faticosissimi), ma il problema vero è che lui non confessa.

Quando ci fermeremo? Non lo so gli altri, ma io mi fermo quando vedrò da parte sua una confessione piena (ripeto: confessione piena), o comunque quando il blog chiuderà e/o mi sarà impedito di parlare.

Del resto, per fare un esempio concreto, a chi non è mai capitato in macchina di dover entrare in un garage, trovando però davanti all'ingresso un bel SUV con le quattro frecce lampeggianti? Visto che si tratta di una piccola infrazione, alla quale si rimedia con un semplice colpo di clacson, nessuno crocifigge l'automobilista "reo" di aver messo la macchina davanti al passo carrabile, se poi si toglie d'impaccio subito.
Si viene alle mani quando il tizio davanti al garage (che è in torto) urla a gran voce: "Ecchevvoi, aspetta un attimo". Ecco: quello è il momento in cui chiunque se potesse, scenderebbe dalla macchina e vorrebbe fargli male, ma tanto male che se lo ricorda per tutta la vita.

Non è l'errore che fa inviperire, è l'arroganza di chi non lo ammette. Nessuno vuole la fine della carriera di Luttazzi, ma chiunque abbia un minimo di desiderio di farsi rispettare vuole delle scuse (specialmente sull'affermazione calunniosa "mi state diffamando") e una confessione completa (basta con la caccia al tesoro: chi chi crede ancora?). Poi si volta pagina e vediamo.

Prego l'autore del blog di pubblicare questo commento, perché voglio chiarire il punto riguardante l' "accanimento" verso Luttazzi.

Spartaco said...

Ho appena rivisto lo spettacolo di Bill Hicks Relentless. Ho trovato due battute copiate da Benigni in Tutto Benigni '95 e da Antonio Albanese nello spettacolo UOMO. A quanto pare anche altri comici hanno attinto da Hicks.

Fabio said...

Anni fa il povero Ambrogio Fogar fu messo in croce per aver copiato di sana pianta un brano di un altro scrittore facendolo passare per proprio in un suo libro: ammise l’errore, chiese scusa, ma ne ebbe la carriera e la credibilità distrutte per sempre.

Già, era una pagina che descriveva una tempesta e che lui (per mancanza di tempo o di capacità letteraria) copiò da un altro autore.
Una volta scoperta la cosa molti arrivarono pure ad insinuare che le sue stesse imprese di esplorazione fossero false (!).

Qualche tempo fa Augias ha fatto la medesima cosa, tra l'altro coinvolgendo nella figuraccia l'autore che aveva collaborato alla stesura di quel libro dialogico.
Nessuno si è sognato di sfiorarlo con un dito, a parte qualche sfottò dei suoi avversari abituali.
Eppure era abbastanza grave, visto che non si parlava di un brano letterario, ma di un brano filosofico-argomentativo.

Insomma, non dico niente di nuovo: la carta di identità e la tessera di partito (reale o virtuale) contano parecchio in queste cose.

Ntoskrnl said...

Ho erroneamente (movimento maldestro) rifiutato il commento di (K)admo, lo riporto qua:

------------------------------

Da leggersi questo testo fantastico di Benigni sul discorso della citazione. E' l'introduzione alla sceneggiatura de "La tigre e la neve". Praticamente è un twist in un mare di citazioni, un ipertesto che diventa altra cosa, ma proprio perchè gioca a carte scoperte. E fa i nomi di tutti. - La sceneggiatura è corredata di note a piè di pagina con tutti gli estratti citati nel film -

http://www.repubblica.it/2006/05/sezioni/spettacoli_e_cultura/benigni-tigre/benigni-tigre/benigni-tigre.html

Sarebbe bastato questo a scagionare Luttazzi.
Dire chiaramente le fonti e dove si trovavano, facendo divulgazione, contemporaneamente.
Ma così non si sarebbe potuto sentire il migliore, non avrebbe potuto trattare tutti dall'alto in basso. E credo che questo sia un problema personale.
Lui ha occultato inventandosi sta cazzata della caccia al tesoro, e compiacendosi di lasciare il pubblico nell'ignoranza.
Francamente non sopporto l'idea del circolo di eletti. Che è? La massoneria? E la grande massa "non eletta" che ti viene a sentire a teatro - dal momento che ne hai una pessima opinione - a che serve, se non a riempire il portafogli?

Tutti i comici copiano. Ma qui ci sono tre elementi che ingenerano una rabbia profonda:

- la spocchia del personaggio (Ricordiamoci lo sputtanamento di Fazio per la cazzata giovanile della leva)
- l'arroganza nell'accampare scuse e nel considerarsi il migliore
- l'ipocrisia di fondo.

Se ti metti sul piedistallo devi essere immacolato. Sennò evita.
O no?

(K)admo said...

Grazie Ntoskrnl per aver recuperato il mio commento.
Ho dimenticato però la ragione principale della reazione rabbiosa di molti: LA MOLE del materiale plagiato. Fossero state citazioni sparse, non avrei avuto nulla da dire. E' assolutamente legittimo.
Ma questa quantità non è assolutamente giustificabile.

Grazie ancora.
Ciao.

Volpe said...

Ciao a tutti.

Sono sempre stato un ammiratore di Daniele Luttazzi, e sinceramente non mi irrita il fatto "in sé" di copiare.

Luttazzi ha detto che copiava; la cosa a mio avviso stucchevole è che ha usato eufemismi ("caccia al tesoro") e non è stato affatto chiaro su questo punto.

Son d'accordo con Luttazzi quando dice che "legalmente" è in regola; ma caro Daniele, copiare è innanzitutto un problema morale, come già si diceva in qualche commento: specie se punti il dito contro chi copia, e se non sottolinei chiaramente questo fatto da subito (e non in un tanto remoto quanto tardivo post del 2005), be': tutto ciò che posso dire è che noi (tele)spettatori, lettori, webnavigatori di Luttazzi meritiamo da lui delle risposte puntuali.

Una nota a margine su alcuni commenti (e chissà su quanti altri, se non esistesse la moderazione): non credo che siamo qua per decidere collegialmente se Luttazzi ci piaccia ancora o meno, ognuno ragioni secondo la sua coscienza, possibilmente senza concludere che a questo punto se Luttazzi non ti fa schifo allora sei un cretino.

I riferimenti politici attuali comunque restano pertinenti; inoltre lo ringrazio per avermi fatto conoscere mostri della comicità che altrimenti con tutta probabilità non avrei mai conosciuto.

Io continuo a stimare il 30% di comicità degli altri che Luttazzi propone; continuo ad apprezzare il 70% di suo (cito le percentuali stimate da sopra); e continuo a trovare degno di plauso il 100% della sua contestualizzazione delle sue battute e di quelle degli altri: quelle battute costituiscono una vera cartina al tornasole di una società che gli critica tutto (a cominciare dalla mancanza di "buon gusto", non mi riferisco a questa inchiesta) pur di non parlare del contenuto delle battute medesime.

Non ammettere chiaramente di aver copiato e non chiedere perlomeno scusa è riprovevole, e Luttazzi dovrebbe avere la dignità di chiedere scusa - sopra kheimon diceva giustamente: non è l'errore che fa inviperire, è l'arroganza di chi non lo ammette.

Un saluto a tutti.

P.S.: occhio alla strumentalizzazione di questo blog da parte dei mezzi d'informazione e dei da sempre detrattori di Luttazzi. Il fatto che ora viene fuori che egli copi senza chiarire né chiedere scusa non significa che pluricensurarlo diventi di colpo un gesto di civiltà e giusta punizione.

P.S.(2): Il male dell'Italia non sta certo in Luttazzi, ed evitiamo di paragonarlo a Berlusconi in termini di "figure di merda all'estero", rendendoci conto magari della misura e della portata di alcune figure di merda dell'uno e dell'altro.

Iacopo said...

Vorrei porre una domanda a tutti quanti, solo per capire l'opinione della maggioranza: secondo voi è ancora possibile - e lecito - parlare di un "autore" Luttazzi, o sarebbe meglio utilizzare un altro termine?

In altre parole: considerando che una metà del suo repertorio (probabilmente la più esplosiva, la parte che mi ha fatto amare la sua satira) è sostanzialmente frutto di centinaia plagi, come considerare l'altra metà?

Si può ancora parlare di satirico? Di artigiano della battuta? O sarebbe meglio a questo punto chiamarlo semplicemente attore?

Non intendo qui parlare delle sue idee socio-politiche, poiché non ha i titoli adatti per presentarsi come intellettuale (nonostante alcune intuizioni siano molto interessanti - cfr. "golpe a rallentatore" plagiato (sic!) in un articolo recente di Eco su l'Espresso: "struscio di stato" - in questa sede voglio solamente trattare del suo mestiere.

Cosa è diventato Luttazzi, agli occhi dei suoi fan?

Ila Skywalker said...

FAKE: nel modo più assoluto ODIO ANTIFAKISTA. Sono moralmente impegnata in questa lotta al plagio da stanare, e alla boria di chi si fa bello usando cose altrui. Un grande lol di stima e approvazione al vostro lavoro.

Ilaria

FMJ said...

Luttazzi è paragonabile al Berlusca nel senso che entrambi soffrono di disturbo narcisistico di personalità. Il Diagnostic and Statistical Manual of mental disorders ha elencato i sintomi (riporto da wikipedia):
1. Senso grandioso del sé ovvero senso esagerato della propria importanza
2. È occupato/a da fantasie di successo illimitato, di potere, effetto sugli altri, bellezza, o di amore ideale
3. Crede di essere "speciale" e unico/a, e di poter essere capito/a solo da persone speciali; o è eccessivamente preoccupato da ricercare vicinanza/essere associato a persone di status (in qualche ambito) molto alto
4. Desidera o richiede un’ammirazione eccessiva rispetto al normale o al suo reale valore
5. Ha un forte sentimento di propri diritti e facoltà, è irrealisticamente convinto che altri individui/situazioni debbano soddisfare le sue aspettative
6. Approfitta degli altri per raggiungere i propri scopi, e non ne prova rimorso
7. È carente di empatia: non si accorge (non riconosce) o non dà importanza a sentimenti altrui, non desidera identificarsi con i loro desideri
8. Prova spesso invidia ed è generalmente convinto che altri provino invidia per lui/lei
9. Modalità affettiva di tipo predatorio (rapporti di forza sbilanciati, con scarso impegno personale, desidera ricevere più di quello che dà, che altri siano affettivamente coinvolti più di quanto lui/lei lo è)

lorenzo said...

Ha tolto l'aggiornamento.
Questo comportamento non lo aiuta

Ntoskrnl said...

Aggiunte le seguenti battute e aggiunti alcuni video di riferimento alle battute di Philips che egli stesso mi ha mandato:

CARLIN

(Playing with your head, track 4)
here's another way to spice up the game: leave the injuried on the field.
-> Barracuda, pag. 31

HICKS

Two of Bill Hicks' routines: Basic Instinct: [...] piece of shit. [...] and then I come to find after that film, that all the lesbian sex scenes, let me repeat that, all... all the lesbian sex scenes were cut out of that film, bcause the test audience was turned off by them. [...] If i had been in that test audience, the only one out front protesting that fil would have been Michael Douglas demanding his part to be put back in, all right? "I swear I was in that movie, I swear I was!" "Gee, Mike, the movie started, Sharon Stone was eating another woman for an hour and a half. Then the credits rolled. [...]" What I'm saying is it'd be a different film if I was the test audience, that's all I'm trying to get at there. Don't try an' talk for me please.
[The followings are part of another routine during another show, still talking about S. Stone etc.] Yeah, you get to see her pussy for one-eighth of a second. I timed it. Don't blink, you might miss the plot. [...] you know there's movies you can rent? Nothing but pussy - did y'all know that? Swear to God, one-eighth of a second of plot, the rest of the film: pussy.
-> La castrazione e altri metodi infallibili per prevenire l'acne, pag. 121


WRIGHT

(about Berlusconi, but the same in Satyricon)
I busted a mirror and got seven years bad luck, but my lawyer thinks he can get me five.
-> Satyricon, pag. 72

ATTELL

You want some excitement, you want some other language if possible: “Santa Maria! Ohy Poppy! Oh no, oh no, go and let me out, I'll talk” That's good
-> Benvenuti in Italia, pag. 36

(Skanks for te Memories)
I offered a girl a tic tac once and she said, Oh do you think I need one, is it my breath? No! I was just trying to be nice. If I was giong to give you something you need it would be mustache wax and a t shirt that said one cock at a time!
-> Bollito mist con mostarda, pag. 95
-> Decameron, puntata 5, timing 41:50

(Skanks of memories)
Women have all the power, you know why? 'cause women have all the vaginas.

O'HANLON

(http://www.youtube.com/watch?v=k0V8Fgt78l8, Luttazzi does this joke about Maria De Filippi)
I feel like I am a dancer trapped in a body of a tree.
-> Capolavori, pag. 33

Davide said...

solitamente non inserisco commenti nei blog, però in questo caso ne sento più che il bisogno la voglia... mi sembra che all'interno di questo blog la cosa sia abbastanza evidente: "diverse" battute che Daniele Luttazzi utilizza nei suoi spettacoli (televisivi e teatrali) non sono di sua paternità...
E fin qui non mi sembra che ci sia nulla di strano. Mi spiego: è qualcosa che viene fatta spesso in questo genere di spettacoli... moltissimi "comici" (nel senso più alto di questo termine) utilizzano battute dei loro colleghi, chiedendone il permesso, e la maggior parte dei monoghi che sentite (o avete sentito) come quelli di Grillo, Benigni, Paolo Rossi, Claudio Bisio etc. hanno al loro interno circa il 10% (più o meno, in base al monologho) di battute già utilizzate, già testate. Ve lo dico anche perchè ho un parente che fa questo mestiere a livello internazionale (spagna, colombia, argentina...) e si sente spesso con comici del calibro di Beppe Grillo e (in passato) Claudio Bisio, ai quali chiede se può utilizzare all'interno del suo spettacolo alcune loro vecchie battute...
Credo che non sia neanche giusto additare, superficialmente, Luttazzi per il fatto che lui si lamenti che gli altri copino... diciamo che qualcuno, in questo blog, non è molto attento: Luttazzi non si è mai lamentato di Grillo o Beneigni (parliamo di comici di un certo spessore) ma bensì di Paolo Bonolis (che non fa di mestiere certamente il comico). La mia impressione (anche se è più una certezza) che a parte alcune battute "copiate" buttate li, isolate, Daniele usa le battute degli altri come spunto per continuare poi un discorso artistico più personale.
Senza contare che in questo discorso ci si dimentica "tutto" quello che proviene dal cervello "malato" di Daniele... Va dove ti porta il clito non mi sembra contenere battute di qualcun'altro, Tabloid sono battute sull'attualità, sesso con luttazzi un buon 90% è suo... e in ogni caso non basta "copiare" battute per tenere in piedi spettacoli di 2 ore e programmi televisivi di più di 10 puntate!

Nel rispetto delle vostra idee e impressioni
vi ringrazio per l'attenzione.


oggi non mi sento molto bene... mi sembra di aver cagato un post...

totaroz said...

Forse postando il video in cui DL intervista Ferrara ho voluto solo infierire sulla persona, per la quale comincio a provare molta compassione; abito in romagna e già immagino di ritrovarlo a Santarcangelo dai genitori (perchè a quasi 50 anni è difficile iniziare a fare il medico); ma DL non poteva non conoscere (almeno secondo me) i trascorsi oscuri del Cavaliere quando lavorava a Mediaset. Aspetto che perdonavo alla luce di quella che mi sembrava un'inventiva eccezionale. Mi sbagliavo, non posso (anche se non si dovrebbe) scindere l'arte dalla persona, dalla biografia. Anche a costo di giudicarla.
Però non imputategli tessere di partito virtuali o reali, non ne ha...era sì sostenuto da un piccolo movimento virtuale, ma non parliamo di tessere...

totaroz said...

Non posso citare in modo corretto le fonti (quindi questo post può benissimo non essere pubblicato), ma ricordo in uno spettacolo teatrale di DL questa gag: "(affrontando un dato argomento)...ma non voglio parlarne qui, (fa un piccolo passo a dx o sx) ne parlo qui." L'ho ritrovata identica nello spattacolo "Zius" di Alessandro Bergonzoni (comico che DL stima molto), del 1997, anno sicuramente precedente a quello show, forse si trattava di Satyricon a teatro, che vidi a Pesaro nel 2002, ma non posso giurarlo. Mi pare uno dei pochi casi di plagio ad un italiano, e potrebbe essercene un secondo. L'ho trovate nel fetido sito "Dagospia", insieme ad altre dichiarazioni di Matteo Molinari.

http://www.dagospia.com/rubrica-1/varie/articolo-16400.htm

kheimon said...

@Davide:
"diciamo che qualcuno, in questo blog, non è molto attento: Luttazzi non si è mai lamentato di Grillo o Beneigni (parliamo di comici di un certo spessore) ma bensì di Paolo Bonolis (che non fa di mestiere certamente il comico)."

Mi dispiace Davide, sei tu che non sei attento. Riporto per comodità queste tre frasi pesanti come mattoni:

1) "Ci tengo a rivendicare la paternità di questa battuta"
2) "Ora non potrò più dirla in televisione!"
3) "Noi comici per queste cose ci prendiamo a cazzotti"

Dopo questi tre mattoni i tuoi argomenti diventano tre pezzi di lego. Non devo aggiungere altro.


"La mia impressione (anche se è più una certezza) che a parte alcune battute "copiate" buttate li, isolate, Daniele usa le battute degli altri come spunto per continuare poi un discorso artistico più personale."
Mi dispiace, è un'impressione ingenua. Siamo di fronte a 500 minuti (non ALCUNE) di battute riprese pari pari traducendole e basta. Nel video ci sono solo 41 minuti di pura vergogna, guardandolo diventerai rosso peperone al posto suo :O
Si vede un piccolo comico mestierante che imita (peraltro male), nei gesti, fino all'ultima parola, importanti comici anglosassoni limitandosi a tradurli letteralmente.
La massima rielaborazione che fa è sostituire "mosca" a "falena", o sostituire "soldi" con "otto per mille". Ho qui accanto il mio cane che sostiene di poter fare di meglio.

Giorgio said...

Innanzitutto vorrei ringraziare gli autori del blog, che hanno fatto cadere un mio vecchio mito, mettendo in luce l'ennesima incarnazione dell'italiano furbo, una cosa che fa veramente ribrezzo e che fa venir voglia di emigrare dal paese più bello del mondo, che però è popolato dalla gente peggiore... comunque sia questo fatto l'ho scoperto grazie a un articolo di Repubblica di pochi giorni fa... come mai la stampa italiana se n'è accorta proprio adesso del vostro blog? Vabbè in pochi giorni mi sono appassionato ai comici defraudati e credo di aver trovato un plagio di Hicks che non avete riconosciuto. Mi spiace ma le parole precise non le ho trovate, lascio a voi il compito di scovarle. Hicks in più spettacoli, come ad esempio in Revelations, dice che Gesù non vorrebbe vedere delle croci appese al collo della gente il giorno che tornerà sulla Terra, sarebbe sgradevole, come per Jackie Onassis essere commemorata con un ciondolo a forma di fucile, e qui notare bene, Hicks fa il segno con le braccia del fucile per salutare Jackie "ciao Jackie, siamo con te". Luttazzi, credo in una delle puntate di Decameron, ma non ne sono certo, dice (modificandola un po'... o come dice lui "migliorandola"... no comment) che la Madonna non avrebbe voluto ricevere le condoglianze con il segno della croce, perché sarebbe stato sgradevole come se qualcuno facesse le condoglianze alla madre di un impiccato facendo il gesto della corda e, notare bene, Luttazzi fa il gesto della corda piegando il capo e dicendo "condoglianze". So che magari sembrerebbero un po' diverse, ma recitate sono molto simili.

Scara said...

Scusate, potete togliermi un dubbio? Quando sul blog di Luttazzi i post sono firmati "lloyd", è sempre lui o è un'altra persona ?

Davide said...

@ kheimon:

1)"ovviamente quando questa cosa accadeva con persone che considero dei miei miti la cosa mi inorgogliva...caspita Grillo e Benigni che mi copiano le battute è una laurea ragazzi!";

2) la "parentesi" che apre Luttazzi in "adenoidi" (mi sembra che facciamo riferimento a quello) è su Paolo Bonolis (mi sembra logico che si è infastiditi che chi ti copia le battute non è un comico di professione, e ti copia la battuta che hai detto un anno prima);

3) quando parli della storia dell'umo invisibile del cielo e dici che sostituisce soldi con otto per mille è verissimo (chi puo' biasimarti?) ma dopo questa battuta Luttazzi inizia a parlare del plagio che i bambini cattolici subiscono da bambini e sul dio monica bellucci, sulle religioni del mondo maschiliste... (Satyricon a teatro).

Mi sembra un po' esagerato affermare di 500 MINUTI di battute copiate... mi piacerebbe vederli questi 500 minuti... (o forse sono 500 battute?)

totaroz said...

Avete visto? Secondo DL siete completamente incompetenti in semiologia, non date valore al contesto. Bene, qual era il contesto in libri come "Capolavori (altrui)", composto da battute isolate in ogni pagina, senza nessi con la precedente? DL risponderebbe: "è il disegno, fatto di mio pugno, a risemantizzare quelle battute". Eco e i suoi studenti sarebbero d'accordo?

kheimon said...

@Davide: per favore, non devi per forza mettere il tuo pesetto da una parte per controbilanciare il macigno che sta dall'altra. Magari sei solo troppo buono, e ti fa onore, ma lo sai i furbi come trattano quelli troppo buoni?
Luttazzi si diverte mentre lo mette al culo a quelli che ancora lo difendono.


Ti rispondo:
1) Dire che Grillo e Benigni ti hanno copiato, e poi assolverli, è comunque un'affermazione falsa! Anche se non ti *lamenti* esplicitamente del "plagio" di Benigni, stai rivendicando la paternità di una battuta che non è tua, e stai suggerendo all'uditorio che quelli che consideri tuoi "maestri" si rifanno a te.
STRONZATA. Si rifanno a Carlin o ad altri da te plagiati. Ma dire "Benigni mi ha ripreso una battuta che non era mia" non suona bene come "Benigni mi ha ripreso una battuta. Ma lo assolvo perché per me è come un riconoscimento".
Libero di portare le lenti a contatto al contrario, ma la realtà è di fronte a te.

2) Embè? Comunque è una MENZOGNA. Bonolis non gli ha copiato proprio nulla. Bonolis ha copiato Carlin e tu non ti puoi azzardare a rivendicare la paternità di quella battuta e a lamentarti del plagio.

3) Il "dio Monica Bellucci" è un plagio, così, perché tu lo sappia. E comunque 'sti cavoli che dica anche altre cose sue. Ha plagiato, mentito, occultato, calunniato i blogger che hanno indagato su di lui.

Per carità, basta, basta con queste scemenze.

@Scara: lloyd è lui

Scara said...

Ah ok.. perchè gli ho mandato una battuta per la rubrica "la palestra" a mo'di presa per il culo e mi ha mandato una mail con uno smile. Forse era d'accordo con me.

nonhocapito said...

Nuova idea: forse tutti questi commenti starebbero meglio su un forum dedicato a coloro che in Italia copiano da altri. Penso che avregge molto successo... Su questo blog potrebbe restare esclusivamente il materiale di indagine. Per almeno due ragioni:

1) Luttazzi è stato punito abbastanza per il fatto che d'ora in avanti sarà costretto a scrivere davvero materiale proprio e a combattere onestamente con la propria mancanza di idee. Quindi forse non è più necessario stargli tanto addosso, la peggior punizione è essere soli con le proprie crisi creative (e la propria coscienza). Voglio vedere se si immagina di poter riprendere le pratiche come se niente fosse.

2) Il caso Luttazzi è tutt'altro che isolato. Tutti gli ipocriti che abbozzano e dicono (come Aldo Grazzo qui: corriere.it/spettacoli/10_giugno_12/luttazzi_e481664e-762e-11df-9eaf-00144f02aabe.shtml), che "così fan tutti", oltre che trascurare la mole dei furti in questo caso specifico sanno a cosa si riferiscono: la pratica è molto diffusa grazie, come ho detto in un altro commento, al provincialismo italiano. Solo che questo provincialismo sta venendo meno e quello che prima sembrava normale, come dire "negro" nell'ottocento, adesso non è più tanto normale.

Ad esempio, uno potrebbe fare un blog analogo a questo dedicandosi ai furti dei cosiddetti cantautori italiani, una banda di mariuoli, a cominciare dai più grandi e più amati, che rubano idee musicali d'oltreoceano da decadi (dove sarebbe Capossela senza Tom waits? ecc).

Questo blog ha un grandissimo merito che non è solo quello d'indagine (merito minore e fuggevole) ma quello di aver sollevato la tenda su questo schifo... Questo potrebbe essere un grande momento per gli artisti italiani, una sacrosanta occasione per smetterla di usare scorciatoie, smettere di esercitare arroganza sul pubblico ignorante: far nascere una nuova storia d'amore fra l'arte e coloro che l'amano. ecc. scusate la retorica

nando said...

Volevo dar risalto a questo video

http://www.youtube.com/watch?v=N_H7OYICyEc

ripeto la mia posizione :
1)sono fan di luttazzi.
2) penso che il video era ciò che voleva interdere Daniele coi "paroloni" (che per quelli del blog sono della intervista devono essere di uso comune. Invece temo che non lo siano dato che ad esempio "semiotica" è una "carellata di argomenti" - essere acculturati non significa essere "onnisapienti")

3) Ho guardato tutto blog di luttazzi, questo blog, interviste sui vari giornali, vari commenti di chi fa satira (sia a favore sia contro)

4) mi ritengo abbastanza (che è più di sufficientemente) soddisfatto delle risposte date.

5) fatevi un'opinione personale (e appena creatasi, staccatevi dal pc ogni tanto - consiglio personale senza doppi scopi - ) :
a) D. ha risposto bene/male che sia.
b)chi ha appreso materiale è sufficientemente in grado di crearsi una sua opinione definitiva senza aspettare altre battute
c) specifico : il blog fa bene ( e dove )prendere tutte le battute di altri autori che sono citate/copiate/plagiate (aggettivi a seconda del punto di vista) da daniele. Penso sia lo scopo principale.

Buona domenica :)

Accaggei said...

Caro nando,
per rimanere in tema con il video che hai linkato, sei la persona più intelligente che abbia scritto su questo blog. Grazie molte per il tuo inestimabile contibuto.
Tornando ai paroloni, l'approccio semiotico (strutturalista, ovvero di 30-40 anni fa) nelle teorie umoristiche dell'umorismo verbale (cioè quello che usano tutti i satirici di cui abbiamo trattato) è stato rivisto almeno a partire dal 1985, quindi sarebbe bello aggiornare i vari paroloni e le varie risorse conscitive al 2010. Oppure prendere lezioni dai ripetenti.

andrea said...

Ho letto tutti i commenti (un lavoraccio) e guardato i filmati. Che infinita tristezza! Una sola domanda, non a difesa di DL sia chiaro, come ha potuto fino ad oggi farla franca?

kheimon said...

Scusami nando lo sai che quel video è sarcastico?

patch said...

un Italia che non ha piu voglia di ridere è pronta per la dittatura...

Antonio Cane said...

Ma chi è che aveva detto che la parola giullare provenisse dal verbo ciulare, ossia fottere?
Il giullare non deve avere una responsabilità morale davanti al popolo. Semmai il unico suo compito è quello di svelare con una battuta quello che 'non andrebbe bene' del potente di turno.
Quindi Daniele Luttazzi da abile giullare quale egli è, ha fottuto come doveva o poteva e forse anche plagiando. (scrivo forse perché ho paura della querela, il comma Luttazzi non è ancora in vigore).
Perciò non mi sembra giusto il paragone con Berlusconi che fa la giornalista dell'unità.
La reazione dei fan invece (se danno comunque ragione all'artista)allora è paragonabile a quella dei fan di berlusconi.
Allora da fan di Luttazzi penso che sia giusto creare un blog come questo. Faccio i complimenti all'autore del blog perché ha tenuto un tono giusto sempre e in ogni caso.
Il pericolo, e lo diceva anche Giulietta-Luttazzi, è che i denigratori di sempre ne faranno un piatto succulento per potercisi abbuffare senza nemmeno allontarsene un momento per andare a scorreggiare altrove.
Alcuni vorrano far partire azioni legali...altri vorranno avvertire quello o quell'altro autore..
Ini più i più provinciali pensano che sia un male solo italiano o addirittura tipicamente italiano. E quelli più intelligenti mi diranno che che credo di essere il più intelligente.
Alla fine della fiera vedremo un grandissimo artista messo alla berlina da gente che non avrebbe neanche il diritto di pulirgli gli scarponi sozzi di fango (intendo dire a Daniele Luttazzi).
Ma non fraintendemi vi prego: questo blog - e rinnovo i complimenti all'autore - è fatto benissimo.

nando said...

@accagei
potevi risparmiarti "il più intelligente"
seguo luttazzi, non sono luttazzi. E penso di esser stato più chiaro :)
good luck

toto said...

fatevi due risate http://www.danieleluttazzi.it/node/735#comments

nando said...

manca il commento di risposta a Kheimon. Altrimenti non si capisce la risposta ad Accaggei.(capace che si capisca erroneamente che io sia "modesto" e non che abbia capito la sua "ironia")

Nel caso dovesse essere smarrita la ripeto. @kheimon rispondevo sommariamente così:
Sapevo dell'ironia del video dato che è persino presente nel commento dell'autore.(2gg fa)
scritto sotto nel video.
Mi riferisco all'oggetto della battuta (la spiegazione che dà luttazzi ma con parole + semplici - anche cambaire il tono della voce - ). Non alla battuta in sè dell'autore del video.


x quanto riguarda Francesca sull'unità. Penso che sia "grave" utilizzare a quella maniera quella battuta. (cosa che farà anche raimondo saverio). Non perchè offenda qualcuno, ma perchè è inopportuna.
Il valore di quella battuta è contro il "sistema-italiano" non contro i fan/elettori/sostenitori di berlusconi. (persone in paricolare)
Perchè oltre ai sostenitori, c'è anche chi sostenitore di B. non lo è. Ma anche con "l'inerzia" e/o l'ignavia, lo diventa e ne fa parte.

E' all'italiano medio che o perchè non ha difese o perchè non le vuole che "soggiace" e si concede. (Avrebbe potuto dire di "no" anzichè concedersi ma non l'ha fatto)

E' grave perchè dice "chi (come francesca) non ti difende fa bene, chi ti difende è "metaforicamente" qualcuno a cui piace prenderlo in quel posto)
Io la penso diversamente da Francesca. E vi assicuro che non mi ritengo nella 3^ fase. Preferisco crearmi man mano un'opinione.
Personalmente ritengo la risposta di daniele sia esauriente. E mi son documentato (e non ho il paraocchi)

scrivere ogni battuta copiata/plagiata/citata, lo ritengo un ottimo lavoro e cmq è bene e opportuno che si faccia.


Per completezza, non ho amato la cancellazione dei video da parte di Daniele (nonostante lui in buonafede possa anche dire che si tratti di diffamazione , - buonafede che si presume sempre prima della malafede - )

Col post precedente invitavo a continuare il lavoro ottimo del blog. (Anche se ritengo debba essere solo una parte della propria informazione-ricerca, una specie di "punto di partenza" )
e implicitamente di non prendere per oro colato ciò che si legge (nè questo blog nè quello di luttazzi nè quello di altri) ma farsi una propria opinione.

p.s.
per me un paio di baffi sulla monnalisa creano una nuova opera originale diversa dalla monnalisa stessa. Per altri può essere fuorviante dal contesto questo esempio per me invece centra.

nonhocapito said...

@nando

i baffi sulla monna lisa... sono uno dei nodi dell'arte contemporanea nel senso che ironizzano, come quasi tutta l'opera di Duchamp, su che cosa sia l'opera d'arte e su come sia facile spacciare qualsiasi sforzo, anche il minimo, per tale.

Non è mai abbastanza chiaro che quei baffi sono una *resa* di fronte alla caduta vertiginosa in termini di qualità e onestà dell'opera d'arte. Non dicono: questa è un'opera originale; dicono: il mondo dell'arte è ormai talmente privo di bussola che prenderà persino questo nulla come un lavoro originale.

Credo che il punto sia proprio di non *arrendersi* al fatto che qualsiasi sforzo, anche minimo, equivalga agli sforzi più grandiosi, in questo caso nel linguaggio comico.

Non a caso la risposta di Luttazzi sul Fatto si maschera dietro una pioggia di "paroloni" intellettuali, esattamente come l'arte contemporanea ha bisogno di fare per giustificare la scempiaggine o nullità di tante opere. Opere che senza le presentazioni intellettuali che le circondano sarebbero difficilmente riconoscibili per tali, prive come sono di originalità o profondità. E' facile notare come i grandi artisti, anche nella comicità, non hanno bisogno di spiegare nulla, tanto meno con grandi frasi da intellettuali o da professori. Basta vedere il candore e la semplicità delle cose che Totò ha detto nella sua vita, quando interrogato sulla natura della sua arte comica.

nando said...

@nonhocapito
Non ho detto "i dadaisti dicono che la monnalisa coi baffi ritengono che sia una nuova opera" (e che l'abbiano sostenuto o meno poco importa)
ciò che è palese è - secondo me - che se pur un minimo cambiamento (esempio : i baffi)Rendono un quadro palesemente originale, nuovo e diverso. Anche a prescindere dal fine voluto dall'artista.

Se ti metto a confronto la monnalisa coi baffi e la monnalisa "originale" Sapresti distinguerle?
Penso di sì.

es: matt che usa Mozart per fare plug in baby.
E' un copione?
a prescindere che l'abbia dichiarato o meno che abbia usato mozart per il riff iniziale. Plug in baby diresti che è di mozart?
Io no
anche prendendo solo il riff io ti dico e (e penso che non sbaglierei a dirlo) che quel riff è di Matt e non più di mozart.

Anche la semplice traduzione è "arte".


Se poi la questione la si mette su un piano legale "plagio o meno" persino mettere una cornice a un video non è più plagio... persino mettere un video al contrario (a specchio) non è più plagio e ancora più sorprendente persino copiare interamente una canzone non è un plagio solo perchè è passato del tempo!

rimanendo sull'artistico : io penso che Luttazzi abbia fatto un ottimo lavoro. Ha copiato? (parlo non-artisticamente)
probabilmente sì.
Ma artisticamente non lo ha fatto. Smontare tutto pezzo pezzo un discorso e perdere la visione di insieme di un'opera di un testo per poi criticarlo è a parer mio "sbagliato"

nonhocapito said...

@nando: non sono sicuro di aver capito, ma mi sembra che ci sia uno eccesso di aggettivi.

Il fatto che sappiamo distinguere la Gioconda coi baffi dall'originale, non significa che la Gioconda coi baffi sia qualcosa di "originale" "nuovo" e "diverso".

Io penso che non sia nessuna di queste tre cose, e Duchamp lo sapeva benissimo. In un certo senso, tu "abbocchi" all'esca che Duchamp ha steso per te (ma, a differenza del caso Luttazzi in questione, l'atto intellettuale di Duchamp è davvero trasparente).

Questo, a meno che per "diverso" e "originale" tu non intenda "diverso dall'originale", nel qual caso d'accordo, due baffi rendono la Gioconda diversa dall'originale. Non è lo stesso genere di arte però, nel senso originale dell'arte ovvero come prodotto unico di mestiere. Possiamo chiamarlo un atto di satira, o un atto ironico... Coloro che ti dicono che tutto è sullo stesso piano o sono male informati o sono in malafede.

Per approdare al proprio risultato Leonardo non solo combatte e suda sull'arte per decenni, ma giunge a quei risultati nutrendosi di un percorso che è durato secoli se non millenni di continua ricerca e sforzo creativo.

D'altra parte i baffi sulla Gioconda sono una idea "da salotto": Per partorirla e metterla in opera ci vogliono venti minuti, il resto è marketing e fuffa intellettuale. Mi pare ci sia una differenza.
Ma magari sono io che sono all'antica.

In ogni caso: il discorso non si applica al caso Luttazzi per il semplice fatto che queste cosiddette "citazioni" o azioni semantiche o non so che sono state da parte di Luttazzi completamente nascoste: ad esempio, Umberto Eco ha scritto "Il Nome della Rosa" che è zeppo di citazioni e ammiccamenti. Subito dopo ha scritto le "postille", spiegando esattamente la natura delle sue citazioni. Perché l'ha fatto? Per onestà verso il proprio lettore, e perché il lettore apprezzasse tutta la parte originale che lui ci metteva.

Invece, e l'indignazione del suo pubblico lo dimostra, con Luttazzi nessuno ha mai avuto la percezione di queste cosiddette citazioni. Su una cosa si era tutti d'accordo: Luttazzi "scrive" il proprio materiale. Luttazzi è un "autore". Come mai si era convinti tutti di qualcosa di così falso? In una parola: malafede. Le "citazioni" erano camuffate, perché erano troppe. Ergo, erano furti.

nando said...

@ nonhocapito
a questo punto penso che siano "pareri discordanti" da concludersi (tu la pensi così , io così)

per me Duchamp è "creativo" e non fa arte da salotto. E la sua monnalisa è ORIGINALE (cosa che per te (ops scusa, per l'artista) non è, ma per me e forse per molti lo è.
(per dirla più spicciola per te è una "stupidaggine" per me è una cosa profondamente alternativa)

Tant'è che è dadaismo e non pittura Rinascimentale (qui è la domanda che non era banale: "sai riconoscere la monnalisa coi baffi da quella senza?") ovvio che si , chi nega (usando esclusivamente la vista) avrebbe problemi di diottrie! Ma certo che quello non era lo scopo della mia domanda.

Originale inteso come "non-copia", come "nuova idea che non ha precedenti".
E basarsi solo sul significato "visivo" ("sai riconoscere la gioconda dal quadro di Duchamp?" ) sarebbe palesemente molto limitativo!
se intendi in maniera "Purista" il termine originale... allora dovremmo ricercare i testi fenici o ancora prima le incisioni sulle grotte rupestri.

Qualcuno ha sostenuto che dire successivamente che ha fatto un "calco" non giustifica il "plagio" (io sostengo presunto perchè non c'è).
Ora con umberto eco è possibile invece giustificare una cosa a posteriori.
Il problema è che
a)"daniele non ce l'ha detto?"
b)"daniele non ce l'ha detto subito dopo?"
c) quanto tempo deve passare?

Ripeto Duchamp - a prescindere da tutto e dal fine della sua arte ("da salotto?" ma non è mia intenzione fare storia dell'arte... ) - crea un quadro originale che (sebbene usi una piccola modifica) Non c'è prima! E può dir benissimo che il quadro è suo e che la sua è un'idea originale. E non sbaglierebbe affatto.

"Tutti" sono indignati? io ad esempio non sono indignato. Sono solo più consapevole. Per questo vi ringrazio! E voglio sapere a chi si sia ispirato, cosa ha tradotto, cosa ha "rubato" (?).


(se non ti basta matt dei muse, senza scomodare mozart)
Ti faccio un'altro esempio italiano. La canzone di davide de marinis - Cosa cambia
http://www.youtube.com/watch?v=HcKXpHXq4y0

Ci puoi scommetter quel che vuoi, ma non è plagio ed è totalmente originale.
Eppure è un misto tra "La canzone del sole - battisti" e "Gianna" di rino gaetano.

Può e deve dire- perchè ne ha diritto- che la canzone è sua e c'ha lavorato sopra molto. E può giustificarsi anche eoni dopo che la canzone si rifà a battisti.

E' troppo scarsa la giustificazione? beh qui entriamo sul personale. Non ne farei un fatto oggettivo sulla "quantità della diversità".
Quello che non posso dire è che siano la stessa cosa.

L'opera va vista nell'insieme. Non frammentata.

per eccesso : - non riprendetelo successivamente vi prego! è solo un'esempio ECCESSIVO-
prendere parole o frasi di berlusconi tagliarle per far un collage e messe assieme Berlusconi è un comunista! http://www.youtube.com/watch?v=_g_zpDXL9Vc

Ritornando seri: l'opera va vista per intero, non spezzoni messi uno dietro l'altro decontestualizzati!

Orsù luttazzi non ha fatto un contratto con nessuno di voi. Luttazzi non è la vita di nessuno. Nemmeno la mia.
Ha fatto un plagio? Beh ripeto: Ne risponderà nelle sedi opportune. Penso che rispondere non sia obbligo ma semplice cortesia.(e lo so che si giustifica anche per se stesso!!! (es: per introiti futuri/per un rapporto col pubblico/per salvarsi la faccia? penso sian problemi suoi.)

"Se sai che l'amore fa del male, perchè ci si innamora sempre? per avere delle delusioni?" (o le metti in conto?)

Accaggei said...

Mi scuso con nando, dal cui primo commento non traspariva la comprensione dell'ironia del video di Giardina.
Gli confermo che - come scritto in giro - qui c'è chi ha letto, riflettuto e studiato dal punto di vista scientifico la situazione.

Ridotto all'osso, credo che *tutti* siano d'accordo che ciò che fa la differenza anche tra jokes simili sia la presenza di resignificazione, anche quando si fa una citazione.
Siamo tutti d'accordo? Possiamo ragionare partendo da qui.

nonhocapito said...

@nando: se tu fossi Luttazzi, e stessi facendo il troll usando un nickname, ti direi complimenti perché sei molto abile nello spostare la sostanza della questione. Io per primo mi sono fatto trollare.
Non tornerò sui baffi della gioconda perché d'accordo, dato che libri interi sono stati scritti sui dadaisti, significa che i dadaisti contano come Leonardo da Vinci. va bene, sono senza argomenti.

Sempre pretendendo che tu sia Luttazzi, sull'esempio Eco ti dirò che la corretta risposta è: a) "non l'hai mai detto".
Nel senso che nei libri, nei DVD e negli spettacoli non c'è traccia del fatto che una parte delle battute (considerevole) potesse essere tratta da altri autori. La tua carriera è iniziata molto prima di internet, il tuo blog se non sbaglio ha quattro o cinque anni, quindi che ce ne sia traccia sul blog prima o dopo una certa data non ha nessuna importanza. La gente ha pagato per i libri gli spettacoli i dvd, e indirettamente tramite la TV, senza avere alcuna informazione in proposito.

Al Fatto hai detto che tu sei un professore e noi una massa di ripetenti, ripetenti in comicità, perché non abbiamo saputo distinguere o capire: ma le informazioni per capire le hai date in modo tale che non raggiungessero mai il bersaglio. Ricordo che le "postille" sono state pubblicate in coda al "Nome della Rosa" sin dalle prime edizioni tascabili oltre che su qualche periodico.

(Sul Fatto hai anche detto che trovi sospetto il modo in cui il video sia stato diffuso capillarmente su internet, alludendo forse alla mano dei tuoi nemici politici. Anche in questo, dimostrando in quanta poca considerazione tieni la capacità della gente di muoversi in modo critico.)

Infine, trovo assurdo che tu dica che il plagio si vedrà nelle sedi opportune, perché non è affatto detto che tu venga mai portato in tribunale per questa storia. E quindi? Che succede se nelle sedi opportune non vieni mai portato? Cala l'omertoso silenzio?

Quanto alle delusioni, per carità, ci sono abituatissimo.

...Queste le cose che ti direi, nando, se tu fossi Luttazzi. Perdona la mia fantasia.

nando said...

1 parte
@nonhocapito
ahaha (scusa se rido)ma si passa subito a "tesi complottistiche".
ma ti darei il mio n° di telefono xD scherzo :))
Replico subito non sono luttazzi (non vorrei che sui giornali apparisse "nando è luttazzi" come è già apparso con quello che commentava tutto su wikipidia - che non sono io e non so manco se sia luttazzi o meno-
E non sono nemmeno un troll ^^
Non mi pare di aver nemmeno insultato nessuno. ma espresso la mia idea.
Non volevo "provocarti", pensavo mi stessi prendendo in giro su domande così "ovvie" e quindi scusami tu,ti sarò apparso caustico, ma credimi non era mia intenzione. ripeto ciò che avevo scritto pensavo fosse chiaro e non pensavo meritasse una risposta "Banale".Tutto qui. Mi sarò spiegato male. cmq (anche se non mi è parso) cercherò di abbassare i toni ancora di più.

di primo impatto non ho esplicitato i miei pensieri, ma sono stato "molto vago" (perchè - ad esempio - ancora non avevo avuto la risp da luttazzi che è arrivata solo ieri in maniera (per me) esaustiva.)
Un troll come si deve avrebbe rotto l'anima da subito e poi...
Luttazzi si sarebbe espresso molto meglio di me sicuramente.
Ma mi rincresce vedere parecchia gente che si fissa e che ritiene di aver preso un'abbaglio o magari di essere stata truffata perchè ha seguito o comprato libri e dvd (se ha creduto che luttazzi sia un genio) o se nonostante tutto pensa (come me) che il lavoro fatto da daniele non sia da buttare nel cesso.
La soluzione semplice è che chi crede di esser stato "truffato" o meglio chi non penserà più che D. è un genio, semplicemente non lo seguirà (siam liberi!) Ma prendersela così in maniera personale cercando anche una specie di "risarcimento morale" è inutile.Chi diversamente come me continuerà in maniera cosciente a seguirlo, magari in maniera ancora più consapevole.

x l'intervista del Fatto.
Anche io del resto non sono "Un professore".
(Ma mi fa spavento anche l'approcio "scientifico" come verità indiscutibile, sull'arte)
Magari accagei voleva dire "tecnico" e qui concorderei...
Se i fan cercano una risposta esaustiva e se purtroppo per averla c'è bisogno di un linguaggio tecnico, daniele non può far altro che usare quel tipo di linguaggio "tecnico".

Può essere spacciato per linguaggio da "don abbondio" ma puoi ricercare tu stesso il reale significato e farti un'opinione sulla validità di quelle parole.

nando said...

2^ parte

Per spiegare la fisica quantistica... converrai che se cerchi risposte "esatte" (non vere ed indiscutibili) dovrai sconfinare nel linguaggio tecnico. Quando ti propongono inizialmente "modelli semplici" troverai delle cose che non sono al 100% esatte perchè sono risposte approssimate.

Lo scambio di email tra Francesca dell'unità e Daniele ad esempio è molto limitativo. Francesca dal mio punto di vista s'è dimostrata "ottusa" (e ho spiegato perchè) oltre che chiusa al dialogo. E' molto facile dire "berlusconi non risponde alle 10 domande". Il problema non è questo il problema è che B. non ha mai risposto a nessuna domanda!E non è il caso di equipararlo a Daniele. (specifico : è possibile metterlo a paragone.)

ritornando a D. .... quell'articolo sull'unità non mi ha dato nessuna risposta. Non c'ho capito nulla per farla breve. Ho capito solo l'opinione di Francesca. opinione "rispettabile", ma non è affatto condivisa da me. Nel fatto, non ci sono domande? ha fatto un monologo? Ora non mi metto mica a disquisire sulla modalità dell'intervista! Sarei sciocco. Ho letto però il contenuto. Secondo me ha risposto. E non ho altri "perchè?" da rivolgergli.

in maniera traquilla volevo farti capire che la mia opinione rimane tale a prescindere dal fatto che si svolgerà o meno un processo per plagio .
l'opinione e le risposte me le son fatte con la ricerca e confrontandomi con diversa gente.
E penso quindi che D. abbia risposto (risposte a cui non è obbligato). Non ha nessun legame con noi. Non lo abbiamo eletto, non ha poteri. Non ho avuto un deprezzamento considerevole del mio patrimonio. Se al cinema un film fa "schifo" o lo ritieni uguale ai 100.000 che hai visto in precedenza, non mi salterebbe in mente (se non per goliardia) di andar a chiedere il risarcimento del biglietto. Semplicemente casserai il Regista dalla tua lista.
Infine : Il rapporto è daniele-fan è 1:1. Come vedi il mio non far parte della massa di "ex-fan" , ti ha fatto pensare che io sia un provocatore. Ed è un processo "molto pericoloso".

nonhocapito said...

@nando: resto affezionato alle mie fantasie paranoiche. Comunque: Spero di non straripetere i seguenti fatti che eviti di nominare:

* Luttazzi ha copiato da altri ingenti quantità di materiale alto;

* non l'ha mai fatto trasparire a nessuno quando e dove contava (al momento dello scambio di soldi col pubblico);

* si è sempre vantato di essere autore al 100% sbeffeggiando e mortificando chi rubava.

Personalmente non ritengo che serva alcuna spiegazione "tecnica" e complicata in un caso come questo. Serve invece un linguaggio complesso per *non* dare alcuna spiegazione: e mantenere il primato sul pubblico. (Naturalmente avrai notato anche tu che la benzina dell'artista comico è spesso di avere un primato sul suo pubblico, "dominarlo" intellettualmente. Pensi che non si paghino questi atteggiamenti quando si scopre che sono mal fondati?)

A me i discorsi di semantica di Luttazzi non spiegano nulla di nulla. Sono l'unico a sentirsi così? Io do' il famoso pane al famoso vino, e mentre leggo le sue parole penso: "sì sì, bravo bravo. la verità è che quelle battute erano di altri, robe belle pronte, frutto di creatività e patimenti altrui, che tu hai ripreso pari pari." Capirai, la comicità è nella battuta, e tu rubi le battute. Come se di un prodotto brevettato uno rubasse tutto meno il nome o il colore.
Forza, dài. Buon senso, diamine. Basta essere presi per il culo.

Ma non scherziamo, in musica la gente si scanna per una frase musicale; nel cinema per furti di soggetti anche embrionali si pagano miliardi. Il fatto che tanti furti vadano impuniti perché l'atlantico è un grande mare, o perché le parti derubate sono defunte o disattente, non significa che non siano furti.

Comunque, nessuno, o almeno non io, ha detto che Luttazzi "deve" dare delle spiegazioni. Che non le dìa, cazzo mi frega. Starei comunque qui (se l'autore di questo blog mi tollera) a discutere di questa storia perché la ritengo molto istruttiva a prescindere. Penso che più se ne parla e meglio è, non per "punire" Luttazzi ma perché queste sono pratiche troppo diffuse nel nostro paese e gli alibi che circondano questi atteggiamenti devono venire meno. il buon senso deve prevalere. anche nei furti d'arte.

Giores said...

Sembra che la battuta sulla penicillina e la muffa sia di Nipsey Russel leggete il primo paragrafo :
http://books.google.it/books?id=00k160SnBw4C&pg=PA230&lpg=PA230#v=onepage&q&f=false

PosySound said...

Vorrei aggiungere una considerazione sul paragone per me molto sbagliato tra Luttazzi e Berlusconi. Tralasciando le differenze morali, c'è ne una enorme tra i due. Mentre il primo può non essere il nostro 'mito' e possiamo non ascoltarlo, vogliamo o no Berlusconi è il NOSTRO Presidente e dobbiamo seguirlo per forza. Perchè ci rappresenta.

Marco said...

Insomma .... Luttazzi sta alla Comedy come Zucchero sta al Blues ....

nando said...

@nonhocapito
cos'è Nick-omen ? Scusami ma come ho detto prima (se mi hai letto) mi sa che fai finta di non capire.
Non ho evitato di nominare :
Penso che con la frase "l'intervista di daniele risponde in maniera esaustiva alle mie domande" penso di averti già risposto.
es:
"L'accusa è pesante...c'è chi si è preso la briga di contare: 500 battute che sarebbero copiate, il trenta per cento del repertorio?

Esagerato! Sono molte di meno, di mie ne ho scritte a migliaia. Ma i numeri, usati a fini di scalpore, sono irrilevanti"
e ho aggiunto che mettere in fila vari spezzoni "copiati" risulta incompleto (se non goffo) quanto "berlusconi comunista dei gem boy"
E ho detto che
L'opera va vista in toto. Ti ho fatto l'esempio terra terra dei baffi.Esempio che "non devo e non posso" riprenerdere.
Ho detto che non importa la quantità copiata.
("che se pur un minimo cambiamento (esempio : i baffi)Rendono un quadro palesemente originale".)
Inoltre ho portato altri esempi(rileggi)... ma penso che ce ne siano a bizzeffe e pare che nessuno voglia ascoltarli.

per l'ultima domanda
"Certo un bel paradosso... non era proprio lei che aveva criticato Grillo perché avrebbe ricalcato una sua battuta...

Quella su Wojtyla dai terremotati. Il rimprovero non è mai perché te le rubano... lo fanno di continuo, in pratica è come se dalla tv non me ne fossi mai andato. È perché te le “bruciano”. Se io ho una battuta in repertorio e un comico molto più famoso la dice prima che io l’abbia detta in tv, quella battuta non posso più dirla, la sanno già."

se ci poniamo (lecitamente ognuno è libero!) ancora altre domande del tipo "ma chissà cosa c'è dietro??!!??-detto all'infinito-" non la si finisce più. Per "te" ha copiato? Ok non lo seguire.
Per qualcuno ha plagiato? se è parte lesa lo citerà in giudizio.
Per me non ha plagiato/copiato/citato? Bene continuerò a seguirlo. Ma in maniera "consapevole" grazie (e perciò ringrazio il blog) a chi sta recuperando battute citate/plagiate.Un lavoro che ho sempre stimato e che invito a farlo. Perchè posso ringraziare il blog se conosco altri autori.

Non me l'ha detto Daniele in persona che copiava? Cosa faccio prendo la macchina del tempo e intimo me stesso di non inziare a seguirlo? no... pazienza Pensavo fosse Geniale al 101% ora lo fa diventare meno extraterrestre.
Penso che tutto possiam andarcene in pace.

Non ho ancora replicato a chi equipare il plagio(ammesso che ci sia) al furto. Lo farò più avanti :)

Mr. Sasha said...

[parte 2]

Beh, come la mettiamo? Tra queste due posizioni c'è qualcosa di profondamente inconciliabile, a mio avviso. E forse è proprio qui che mi sento maggiormente preso per il culo, almeno nel momento in cui mi si spiega che tutta la questione del "copiare" va vista in quest'ottica. Dico, ma Luttazzi non poteva semplicemente prendere delle vecchie barzellette, magari quelle con Pierino o con i carabinieri, e svolgere i suoi "esperimenti" su questo materiale di pubblico dominio? Perché era così forte la "necessità" di "sperimentare" sulle battute geniali di comici eccezionali anglofoni, mai tradotti in Italia? Qui mi pare che la paraculaggine del nostro venga smascherata in modo fin troppo evidente, dato che su quegli "esperimenti" ha costruito almeno una parte (non saprei quantificare con esattezza) della sua fama di battutista folgorante.

E scusate l'abuso di virgolette, ma quando parlo di questi "esperimenti" non ce la faccio proprio ad evitarle...

E questo è Quanto, come disse Max Planck (su questa battuta il copyright è mio, e guai a chi me la copia: potrei sgozzare o uccidere...).

Mr. Sasha said...

Scusate, forse sono lento io, ma in tutta la questione ci sono almeno un paio di cose che non mi tornano per niente; a parte il fatto che istintivamente sono portato a provare un forte sentimento di delusione nei confronti di Luttazzi, a prescindere da tutte le sue giustificazioni (si tratta forse del "buon senso,diamine" di cui parla nonhocapito). Il punto, però, è che volendo fare i conti con le spiegazioni del comico "incriminato", ci sono un paio di questioni sulle quali proprio penso non ci si possa lasciar convincere.

Punto 1: Luttazzi spiega con un profluvio di termini presi dalla semiotica, dalla teoria della comunicazione e quant'altro, che quando lui plag... cioè, "copia" una battuta, in realtà sta facendo un esperimento (vedi http://www.danieleluttazzi.it/blog/361), teso a verificare in che modo delle variazioni applicate ai vari elementi in gioco, possano produrre effetti diversi. La domanda è: ma perché Luttazzi non prende semplicemente battute scritte e ideate da lui solo e medesimo, e non fa esperimenti su quelle? Non è per caso quello che fa - in modo molto più onesto e senza troppe teorizzazioni - lo stesso Emo Philips quando mette a punto un suo joke, magari nell'arco di varie esibizioni? Non è quello che già fanno tutti i comici o asporanti tali, quando propongono qualche loro nuova battuta? Immagino sia una parte fondamentale del mestiere stesso di comico, quella di modificare e aggiustare nel tempo una battuta o una gag, in modo tale da tirarne fuori il maggior effetto comico possibile, no? Beh, perché per fare questi "esperimenti" Luttazzi deve utilizzare proprio le battute di altri? Senza dimenticare il fatto che chiamare quest'operazione "esperimento" - quando si tratta di jokes altrui - mi suona troppo male, troppo poco sincero... Ma probabilmente sono io quello troppo ingenuo, che non è in grado - da ripetente - di cogliere la profonda verità che si cela in queste ricercate parole luttazziane.

Punto 2: Non so se è già stato notato, ma vorrei anche soffermarmi su un'altra questione. Luttazzi paragona le battute a micro-racconti, e anche a piccole poesie. E infatti, quando s'incazza con Bonolis (se non sbaglio), per spiegare la sua indignazione inserisce nel suo intervento un esempio letteralmente "illumninante": uno che dice una serie di cose e poi alla fine ci piazza "m'illumino d'immenso" è un imbroglione, un ladro, un copione malefico e meschino. Ma io domando a Luttazzi: e se il tipo avesse inserito questi celebri versi solo per compiere un "esperimento"? Per verificare quali suggestioni, emozioni, pensieri e risonanze interiori questi versi - se inseriti in un contesto nuovo e diverso - sono in grado di produrre nell'ascoltatore? Allora questo atto, in base alla spiegazione del punto 1, sarebbe più che lecito. Anzi, agli occhi di Luttazzi, forse addirittura "necessario". A questo punto lo stesso Bonolis (che - come la maggior parte qui - ritengo un personaggio veramente subdolo e triste) avrebbe tutto il diritto di "sperimentare" quale effetto produce la battuta "di" Luttazzi in un contesto diverso da quello del monologo teatrale, cioè all'interno di un programma d'intrattenimento televisivo, in fascia serale. Esattamente come Luttazzi aveva fatto con la stessa battuta di Carlin, inserita nel contesto del suo spettacolo teatrale. Si potrebbe obiettare: ma Luttazzi sapeva che la battita era di Carlin e Bonolis no. Ma questo non è fondamentale, dato che l'esperimento è relativo ad un motto di spirito - anche estrapolato dal suo contesto originario - di cui si potrebbe addirittura non conoscere l'autore originario, vista la finalità di ri-contestualizzazione dell'esperimento stesso. Infatti quando Luttazzi compie le proprie alchimie con i jokes di altri, non si preoccupa certo di avvertirci, tanto l'esperimento può risucire (o non riuscire) lo stesso. [segue]

spk7 said...

Voi mi direte: ma è una cover. No, la cover non aggiunge e non toglie niente all’originale, non c’è lavoro autoriale nella cover, c’è solo un lavoro di restyling più o meno marcato (ditemi che differenza c’è tra “I’m every woman” cantata da Chaka Khan e da W. Houston… sì be’ la velocità, qualche suono più evidenziato, ma di fatto sono la stessa canzone cantata da 2 persone diverse).
Ma occhio che anche per fare una cover devi avere l’autorizzazione, se la pubblichi per guadagnare. E ovviamente paghi. Ma – e lo sanno bene i cantanti di pianobar – anche se non pubblichi, ma solo esegui in pubblico le canzoni altrui, paghi: il cosiddetto “borderò” che va compilato a fine serata con i titoli delle canzoni cantate al pubblico serve proprio a ripartire parte degli incassi agli autori.
Ho voluto fare un parallelismo con la musica perché forse chiarisce le idee su tante cose a molti: a me è servito per chiarirmele. Poi ovvio, ognuno trarrà le proprie conclusioni.
Ci sarebbero altre cose da dire ma magari sono più opinioni personali piuttosto che qualcosa che possa davvero contribuire alla discussione.
Infine, tornando alla musica e al diritto d’autore: la SIAE fu ideata e fondata da Giuseppe Verdi (e non solo), proprio per evitare di essere plagiato. Poi una sera mi imbatto nell’overture della “Forza del destino” (1862), e ci sono intere parti uguali alla “Rapsodia ungherese n. 2” di Liszt (1848). Approfondisco e scopro che Liszt aveva scritto quelle musiche per festeggiare l’indipendenza ungherese. Verdi scrisse “La forza del destino” come celebrazione dell’unità d’Italia del 1861 (cioè per lo stesso motivo). Aveva copiato il Maestro Verdi o citava? E Liszt? Dichiarò che per comporre le rapsodie si era ispirato a musiche popolari ungheresi che aveva conosciuto negli anni.
Ulteriore info: in musica le cause di plagio hanno un metro: se la melodia è uguale per più di 8 battute consecutive (e qui le battute sono i 4/4) per la legge è un plagio. Tanto per informare.
Buon proseguimento.

spk7 said...

Un saluto a tutti. Mi permetto di aggiungere il mio parere.
Diciamo che il punto della questione personalmente è che DL ha perso la fiducia che avevo in lui, anche se a lui probabilmente fregherà ben poco. Nel senso: se prima non mettevo nemmeno per un attimo in dubbio che lui fosse autore di se stesso, e anzi pensavo che in effetti battute così belle ovviamente avrebbero tentato di rubargliele, ora ho dei dubbi perfino sulla palestra: mi sono domandato se in questo modo potesse lui ricevere senza sforzo idee per nuove battute per usarle, migliorandole magari, ma partendo da materiale non suo.
Ma perdonatemi, non voglio fare un processo, era solo il mio sentimento. Sulla discussione invece vorrei contribuire con un paragone su un argomento che mi è familiare, come la musica, che è stata già citata in alcuni post e da DL stesso.
Iniziamo col dire che le note sono 7, però se qualcuno copia si capisce, e se qualcuno cita si capisce. Andiamo nel dettaglio.
Prendiamo ad esempio il famoso “giro di do” (o di sol a seconda che preferiate suonare il piano o la chitarra) sono i primi accordi che si imparano. Ma sono solo gli accordi, l’accompagnamento. La canzone la fanno gli accordi insieme alla melodia e al ritmo (semplifico per non essere troppo tecnico). Quindi potete imparare il giro di do e suonare “il cielo in una stanza” quanto “standy me” o “every breath you take” dei Police. Sono uguali? No. Qualcuno ha copiato? No.
E’ come se due comici facessero battute sullo stesso argomento: ognuno ci mette del suo e anche se sono sullo stesso tema le battute sono diverse.
Altra osservazione: la battuta in comicità, potremmo, facendo un parallelismo, è un po’ come una caratteristica particolare che rimane impressa in un arrangiamento in musica. Esempio: “standby me” di Ben E. King senza il giro di basso iniziale col triangolo e il guiro (sono strumenti a percussione) non sarebbe la stessa cosa. E siamo sempre negli stessi accordi di “Sapore di sale”. Anche lì ad esempio c’è il basso che si riconosce sempre tra un accordo e l’altro. Perché dico questo? Perché parlare di una battuta e parlare di un monologo è come parlare del giro del basso e di tutta la canzone intera. Sono due cose collegate ma non sono la stessa cosa. Una è la cosa “completa”, l’altra è una parte che la compone.
Andiamo oltre. La citazione musicale. Qualcuno ha scritto che l’esempio del jazz è troppo settoriale. In effetti lo è, ma il concetto non cambia: proprio perché è settoriale e gli amanti del genere lo conoscono bene, riconoscono le citazioni. Il punto è che se faccio una citazione, affinchè sia riconosciuta come tale devo fare in modo che chi ascolta la riconosca. Il jazz è settoriale? Andiamo allora sul pop: cos’hanno in comune “Fastlove” di George Michael e “Man in Black” di Will Smith? “Forget me nots” di Patrice Rushen (1982). Hanno copiato Smith e Michael? No, hanno citato. E attenzione: lo hanno dichiarato perché per usare anche solo un giro dell’intro su cui rappare o aggiungere parti vocali e strumentali si paga. Prendiamo un esempio più recente e plateale: genere hip-hop, “young forever” di Jay-Z. Se avete più di 25 anni probabilmente conoscete bene l’originale da cui questa canzone prende praticamente tutto, titolo incluso: “Forever young” degli Alphaville. Jay-Z secondo voi ha potuto usare l’originale per fare il figo e fare soldi aggratis? Ovvio che no.
(segue…)

Ian Dunn said...

The joke you credited to Stephen Fry was not made by him, but by the American comedian Carrie Snow. Fry quoted the joke, crediting Snow, in the first episode of the TV show "QI".

Ntoskrnl said...

Ah thanks for the info. I'll fix it at once.

Mirko said...

Pensi si dovrebbe 'switchare' alla lingua inglese, now that the shit seems to have hit the fan at an international level, as you had predicted?

The chortle (UK)

The comic's comic (US)

(and I guess these are just the first signs of the ocean withdrawing before the tsunami strikes...)

«Oldest ‹Older   1 – 200 of 395   Newer› Newest»